Christopher Lee: il commovente ricordo di Peter Jackson

christopher-lee-is-much-taller-than-lord-of-the-rings-talent-peter-jackson-and-liv-tyler-fashion-69540084

Come per Andrew Lesnie, anche per Christopher Lee il regista Peter Jackson ha aspettato qualche ora prima di pubblicare il proprio commovente ricordo, che vi pubblichiamo nella nostra traduzione qui di seguito:

Leggi tutto “Christopher Lee: il commovente ricordo di Peter Jackson”

Da Peter Jackson a Ian McKellen, i messaggi di cordoglio per la morte di Andrew Lesnie

jackson lesnie

Peter Jackson, Richard Taylor della Weta, Ian McKellen e Sean Astin hanno affidato ai social network i loro messaggi di cordoglio alla notizia della morte di Andrew Lesnie, storico collaboratore di Jackson e direttore della fotografia di otto suoi film tra cui Il Signore degli Anelli (vinse l’Oscar per La Compagnia dell’Anello) e Lo Hobbit.

Leggi tutto “Da Peter Jackson a Ian McKellen, i messaggi di cordoglio per la morte di Andrew Lesnie”

A Milano una mostra su Tolkien e i film di Peter Jackson

peterjacksonRiprendiamo e pubblichiamo il comunicato di WOW Spazio Fumetto, il museo del fumetto di Milano, che ospiterà una mostra che interesserà a tutti gli appassionati di Tolkien e dei film di Peter Jackson:

Leggi tutto “A Milano una mostra su Tolkien e i film di Peter Jackson”

Peter Jackson sulla Hollywood Walk of Fame: guarda la cerimonia in diretta!

Come sapete, Peter Jackson riceverà oggi l’onorificenza di una Stella sulla Hollywood Walk of Fame, i due marciapiedi di Hollywood Boulevard, a Los Angeles, pavimentati con delle piastre marmoree ciascuna delle quali reca una stella e il nome di una star.

La sua stella sarà piazzata davanti al Dolby Theatre, dove si tiene ogni anno la cerimonia di premiazione degli Academy Awards. Alla cerimonia saranno presenti attori come Andy Serkis (che pronuncerà un discorso), Orlando Bloom, Evangeline Lilly, Lee Pace, Luke Evans, Richard Armitage ed Elijah Wood.

Variety trametterà l’intero evento in diretta streaming attraverso il player che trovate qui sotto, a partire dalle 20:30 (il video rimarrà poi registrato):

Leggi tutto “Peter Jackson sulla Hollywood Walk of Fame: guarda la cerimonia in diretta!”

Peter Jackson: “Non ci saranno altri film ambientati nella Terra di Mezzo”

peter jackson banner

In occasione della première dello Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate, era inevitabile che si parlasse della possibilità che Peter Jackson adatti ulteriori lavori del professor J.R.R. Tolkien. E così, infatti, è stato: il primo a dire la sua opinione è stato Sir. Ian McKellen ieri sera sul green carpet:

Nel 2001, alla fine delle riprese del Signore degli Anelli, Peter mi disse che era tutto finito. E invece siamo ancora qui, 13 anni dopo. Quindi non credo che questa sia necessariamente la fine di questo viaggio.

Ma è stato lo stesso Peter Jackson a raffreddare gli animi oggi alla conferenza stampa del film a Londra:

È una questione legale. La Tolkien Estate è proprietaria degli scritti di Tolkien. I diritti di sfruttamento cinematografico di Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli vennero venduti dal Professore alla fine degli anni sessanta. Ma sono stati gli unici due lavori a essere venduti. Quindi, senza la cooperazione della Tolkien estate non è possibile che vengano fatti altri film.

Ciò non esclude che, in futuro, la Tolkien Estate decida di vendere i diritti di sfruttamento di altre opere del Professore (per quanto riguarda Il Silmarillion è virtualmente escluso: in realtà il romanzo è di J.R.R. Tolkien ma editato da Christopher Tolkien, che ha sempre dichiarato di non voler vedere ulteriori film tratti dalle opere del padre).

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Peter Jackson riceverà una Stella sulla Hollywood Walk of Fame!

peterjackson

L’8 dicembre Peter Jackson riceverà una stella sulla Hollywood Walk of Fame. Si tratta di due marciapiedi su Hollywood Boulevard, a Los Angeles, pavimentati con delle piastre marmoree ciascuna delle quali reca una stella e il nome di una stella del mondo dell’intrattenimento.

La Camera di Commercio di Hollywood ha annunciato che il regista neozelandese, in occasione dell’uscita dello Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate, riceverà la prestigiosa onorificenza, e che la sua stella sarà piazzata davanti al Dolby Theatre, dove si tiene ogni anno la cerimonia di premiazione degli Academy Awards (Jackson ha vinto tre premi Oscar).

“Siamo molto felici di poter rendere onore a un regista così stimato come Peter Jackson con una stella sulla Walk of Fame,” ha dichiarato Ana Martinez, che produce le cerimonie di assegnazione delle stelle. “I suoi film, rivoluzionari e premiati, hanno contribuito ad arricchire l’intrattenimento Hollywoodiano amato in tutto il mondo”.

Alla cerimonia saranno presenti attori come Andy Serkis (che pronuncerà un discorso), Orlando Bloom, Evangeline Lilly, Lee Pace, Luke Evans, Richard Armitage ed Elijah Wood. Ovviamente vi aggiorneremo con le immagini non appena saranno disponibili!

Lo Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate, Thorin in copertina su Empire e tante novità

Si avvicina l’uscita dello Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate (la première si terrà a Londra tra pochi giorni) e così Empire ha svelato la copertina del numero di gennaio (in uscita a dicembre) dedicata al kolossal di Peter Jackson, il quale peraltro figura come guest editor del magazine e nelle pagine della rivista proporrà artwork, appunti mai rivelati prima e tante altre informazioni sul film.

La copertina mostra un concept art di Thorin Scudodiquercia con l’armatura regale che indosserà nel film: potete vederla qui sotto, assieme a una immagine inedita del backstage. Questa, intanto, l’introduzione del regista stesso:

A Empire piacciono i film, e per questo motivo mi è sempre piaciuto. Essere caporedattore di questo numero è stato senza dubbio interessante – controllare le pagine, approvare i servizi fotografici per Empire, mentre controllo gli effetti visivi del film e approvo missaggi del sonoro per Lo Hobbit.

Arrivare alla fine di un viaggio così inaspettato e indimenticabile mi riempie di un insieme di orgoglio, soddisfazione, tristezza, sollievo e divertimento. La Terra di Mezzo è un mondo così affascinante e ricco da esplorare, un mondo che non ti abbandona mai anche se tu lo abbandoni.

Il magazine proporrà anche altre anticipazioni nei prossimi giorni.

 

backstage hobbit 3 empire-thorin-cover

 

Intanto sul Sunday Mail di Brisbane ha pubblicato un lungo reportage dal set del film a Mount Crawford, dove nel giugno del 2013 sono state girate diverse scene sulle rovine di Dale (all’interno delle 10 settimane di riprese aggiuntive). Ecco alcuni passaggi della trascrizione di TheOneRing.net:

Le scene girate coinvolgono Lee Pace, Ian McKellen e Martin Freeman, ma sul set ci sono anche 60 stunt tra elfi e uomini, 35 orchi e 25 residenti di Pontelagolungo. Jackson: “Siamo nel bel mezzo della Battaglia delle Cinque Armate. I nani sono isolati nella collina dei corvi, stanno arrivando gli Orchi e così Gandalf cerca un modo per avvertirli… Ma dovrete aspettare per vedere cosa succede”.

Nella ripresa, gli elfi e gli orchi combattono mentre la cinepresa mostra Thranduil che conta i morti. Gandalf implora il re di avvertire Thorin, ma questi spiega che il suo unico obiettivo è “prendere ciò per cui sono venuto e andarmene”.

[…] Jackson pensa che il suo prossimo film, dopo un compito così complesso, potrebbe essere molto più piccolo: “L’idea di fare un piccolo film drammatico con delle persone in una casa è davvero attraente, al momento!”

Martin Freeman mostra la cotta di maglia che indossa: “È la cotta di Mithril che mi ha donato Thorin. È indistruttibile, almeno così dicono. La chiamo il mio abito da Beyoncé – mi sento molto più glam! E non è così pesante come sembra, perché l’hanno fatta più leggera apposta. Devo ammettere che, rispetto ai nani, il mio ruolo è molto più facile in questo film. Ma ho un altro peso, quello dello Hobbit. Porto con me la carica drammatica del film, ditelo a Jackson!”

Evangeline Lilly: “Mi sto divertendo tantissimo. Non so se dovrei dirlo, ma pazienza. Sono felice di essere qui e di ridere così tanto ogni giorno. La prima volta cerchi di programmare tutto quanto e memorizzare ogni cosa – il dialetto, le coreografie. Ora sono passati due anni, ed è tutto molto più istintivo. In questo ultimo episodio vedremo la risoluzione, la conclusione dell’arco narrativo di Tauriel. Ovviamente lei è un’elfa, vivrà per sempre, quindi non è che c’è un vero e proprio finale.”

Infine, per Philippa Boyens la Battaglia delle Cinque Armate sarà qualcosa di diverso rispetto a quanto visto finora: “Non è un remake, non potrà essere come Il Ritorno del Re. Sarà più dura, più sporca, più grande – se possibile! E voi vedrete tutto attraverso gli occhi di Bilbo Baggins, l’uomo qualunque che si ritrova nel bel mezzo della guerra. È una storia molto tragica.” Dovremo portare i fazzoletti? “Penso di sì.”

Da notare che, stando alle parole di Evangeline Lilly, l’impressione è che Tauriel non morirà come invece molti supponevano (anche se per ora sono speculazioni).

Concludiamo questo aggiornamento con uno spot bootleg inedito andato in onda ieri sera negli USA:

 

 

Cosa ne pensate?

Air New Zealand e Lo Hobbit: ecco il video sulla sicurezza in volo più epico mai realizzato!

Schermata 2014-10-23 alle 10.27.52

Come è ormai tradizione, è online un nuovo video di Air New Zealand (compagnia aerea di bandiera neozelandese) in tema “Hobbit”, realizzato in occasione dell’uscita dello Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate, ormai imminente.

Si tratta di un vero e proprio video sulla sicurezza in volo che verrà utilizzato sui velivoli della compagnia in fase di decollo, ed è intitolato “Il video sulla sicurezza in volo più epico mai realizzato”. E va detto che, grazie alla partecipazione di Peter Jackson, Richard Taylor, Elijah Wood, altri membri del cast dello Hobbit e all’uso di effetti speciali niente male, l’obiettivo è stato raggiunto. Alla regia Taika Waititi (che interpreta Gandalf nel video), regista di alcuni episodi di Flight of the Conchords e di film come Eagle vs Shark e What We Do in the Shadows.

Potete vedere il video qui sotto!

Leggi tutto “Air New Zealand e Lo Hobbit: ecco il video sulla sicurezza in volo più epico mai realizzato!”

BBFC classifica il teaser dello Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate

hobbitarmatethorin

Peter Jackson mantiene le promesse: la British Board of Film Classification ha appena classificato il primo teaser dello Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate, dandogli un visto censura 12A e svelando la sua durata (ben più lunga di quella di un mero teaser): 1 minuto e 48 secondi. È la durata del primo teaser del Ritorno del Re, capitolo conclusivo del Signore degli Anelli.

Sembra ormai probabile che il trailer arrivi online la settimana prossima o all’inizio della successiva, anche se è possibile che la Warner decida di aspettare il panel dedicato al film al Comic-Con di San Diego.

Peter Jackson presenterà scene della Battaglia delle Cinque Armate al Comic-Con 2014!

hobbit comic-con panel

È ufficiale: dopo aver saltato l’edizione 2013, Peter Jackson sarà al Comic-Con 2014 di San Diego dove presenterà le primissime scene dello Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate al pubblico della Sala H.

Noi lo avevamo incontrato due anni fa, al Comic-Con 2012, e saremo presenti anche quest’anno a San Diego, da dove vi proporremo aggiornamenti e approfondimenti con foto, anche su BadTaste.it. Al momento non sappiamo ancora se riusciremo a incontrare il regista, ma vi terremo aggiornati!

Il teaser dello Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate è in arrivo!

lo hobbit la battaglia delle cinque armate

Il periodo estivo porta sempre poche notizie dedicate allo Hobbit, ma Peter Jackson ha deciso di porre rimedio pubblicando un succoso aggiornamento su quando vedremo il primo trailer dello Hobbit: La Battaglia delle Cinque Armate. E soprattutto… il primo teaser!

Ecco cosa scrive su Facebook:

Grazie per tutte le vostre risposte al post sul libro di Lorri e Damien. Molti di voi mi hanno chiestodel trailer del terzo Hobbit. Che, ovviamente, ci sarà. Ma come al solito non verrà svelato prima di ottobre, come è accaduto in questi ultimi due anni. Le scene di battaglia necessitano di un’ingente mole di lavoro e non sono ancora pronti per essere mostrati.

 

Comunque… Ieri ho finito di lavorare al teaser trailer che è stato appena consegnato alla Warner Bros. Per cui non ci sono dubbi circa il fatto che questo filmato verrà presto mostrato al mondo.

Cari saluti,

Peter.

Cosa sperate di vedere nel teaser?

Leggi tutto “Il teaser dello Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate è in arrivo!”

Ecco la nostra videointervista a Peter Jackson sullo Hobbit… e non solo!

Schermata 2013-12-17 alle 10.33.36

In questi giorni vi abbiamo mostrato diversi video che abbiamo realizzato sul red carpet dello Hobbit: la Desolazione di Smaug a Berlino; da oggi iniziamo a proporvi le nostre interviste faccia a faccia con i protagonisti e i realizzatori del kolossal.

Iniziamo con il botto: nel video sottostante potete vedere la nostra lunga intervista a Peter Jackson, regista di cult come Bad Taste, Meet the Feebles, Splatters – Gli Schizzacervelli… ma anche di kolossal come Il Signore degli Anelli, King Kong, Amabili Resti e Lo Hobbit.

Prima di intervistarlo gli abbiamo consegnato una copia del DVD italiano di Bad Taste (che ha accettato con gioia) e ne abbiamo approfittato per chiedergli informazioni in merito alle release Blu-Ray dei suoi primi film. Abbiamo poi parlato dello Hobbit e di come questa nuova trilogia andrà a influenzare il modo in cui vedremo la trilogia del Signore degli Anelli d’ora in avanti, inoltre abbiamo parlato di quanto è cambiato Smaug nel corso degli anni e del finale a cliffhanger di questo secondo episodio (e Jackson ha citato nientemeno che L’Impero Colpisce Ancora e Breaking Bad).

Una intervista imperdibile che speriamo vi piaccia!

Leggi tutto “Ecco la nostra videointervista a Peter Jackson sullo Hobbit… e non solo!”

Ecco dove doveva finire Un Viaggio Inaspettato se Lo Hobbit fosse stato diviso in due film

the-hobbit-desolation-of-smaug-luke-evans

E’ stato durante il Comic-Con di San Diego 2012 che Peter Jackson ha annunciato ufficialmente di voler dividere l’adattamento dello Hobbit in tre episodi cinematografici, e non più in due come inizialmente previsto. Se ricordate, era stato già diffusa una prima versione di “The Tapestry”, un banner che narrava visivamente le vicende del primo film e che terminava dopo la fuga dei nani nei barili dal regno di Thranduil. Ovviamente, dopo l’annuncio, il banner è stato rifatto e accorciato, ma da allora in molti si sono chiesti in che punto, precisamente, Peter Jackson e gli sceneggiatori avevano inizialmente deciso di dividere i due film.

La risposta arriva grazie a Entertainment Weekly:

La divisione era prevista nel momento in cui Bard compare sul bordo del fiume come una figura in silhouette che impugna un arco. L’intera sequenza dei barili sarebbe stata il climax del primo film.

Il primo film sarebbe stato effettivamente molto lungo, e sarebbe quindi terminato con un vero e proprio climax (un po’ come termina La Desolazione di Smaug), mentre ora Un Viaggio Inaspettato ha una conclusione più completa, con il salvataggio da parte delle aquile a fare da contraltare allo scontro con gli orchi. Nell’intervista, infatti, Jackson spiega come terminare il primo film con Bard non gli fosse mai sembrato giusto e che con una storia così densa di avvenimenti persino tre film sembrano non bastare (basta pensare alla quasi esclusione di Beorn da La Desolazione di Smaug). Fortunatamente esistono… le edizioni estese.

Cosa ne pensate?

Lo Hobbit: il cast parla di Racconto di un Ritorno

Martin Freeman Interview

Esce oggi nelle sale italiane La Desolazione di Smaug, secondo episodio della trilogia dello Hobbit, e già il regista Peter Jackson e i membri del cast vengono interrogati da un inviato di TotalFilm sul capitolo conclusivo della saga, There and Back Again (o Racconto di un Ritorno).

Leggi tutto “Lo Hobbit: il cast parla di Racconto di un Ritorno”