Peter Jackson ha firmato, le riprese dello Hobbit a febbraio!

Inutile dire che fa un po’ specie continuare a riportare di false partenze, rinvii, nuove partenze, e così via. La produzione dello Hobbit è diventata una specie di corsa a ostacoli, ma ormai possiamo dire di essere arrivati al traguardo.

The Wrap e il New York Times, fonti decisamente affidabile, annunciano che il film ha ricevuto la tanto attesa “green light”, la luce verde.

TheWrap, che promette di aggiornare presto con più dettagli, spiega in realtà che l’accordo raggiunto è quello tra Peter Jackson e gli studios coinvolti, ovvero la Warner Bros e la MGM. Jackson (e questo lo conferma anche il New York Times) ha firmato il contratto che lo lega indissolubilmente al progetto non più solo come produttore e sceneggiatore, ma anche come regista, dopo che alcuni mesi fa Guillermo del Toro – pressato dai troppi impegni e dai continui ritardi della produzione – aveva lasciato il comando del film. Il regista neozelandese ha più volte spiegato, nelle rare dichiarazioni degli ultimi mesi, che avrebbe accettato di dirigere il film solo ed esclusivamente se avesse ricevuto delle garanzie sulla sua effettiva realizzazione in tempi e modalità prefissate, senza ulteriori ritardi e problemi. Ecco quindi che la sua firma non può che significare un via libera definitivo all’atteso kolossal, il cui budget – si rumoreggia – si aggirerà attorno ai 500 milioni di dollari complessivi (cifra forse un po’ esagerata per un film che verrà girato in Nuova Zelanda, in un’unica soluzione, e diviso in due parti). Leggi tutto “Peter Jackson ha firmato, le riprese dello Hobbit a febbraio!”