I Fratelli Weinstein guadagneranno milioni grazie allo Hobbit: un Viaggio Inaspettato

hobbit-bag-end-01

Con Lo Hobbit: un Viaggio Inaspettato sulla strada del miliardo di dollari (è sopra gli 825 milioni a meno di un mese dall’uscita, e manca ancora un mercato ormai chiave come la Cina) e altri due episodi in arrivo nell’arco di un anno e mezzo, l’Hollywood Reporter fa i conti in tasca ai produttori e alle case di produzione coinvolti nel progetto miliardario (e decennale) di Peter Jackson.

La premessa: nonostante si tratti di un contratto tra i più complessi della storia di Hollywood, il quotidiano di spettacolo rivela che si tratta di una situazione “win-win” per tutte le parti coinvolte. In particolare per Bob e Harvey Weinstein, che pur non avendo partecipato alla lavorazione potrebbero raccogliere soldi a palate.

Leggi tutto “I Fratelli Weinstein guadagneranno milioni grazie allo Hobbit: un Viaggio Inaspettato”

Lo Hobbit in pericolo: nuova, grave causa legale contro la New Line

tolkienLa Tolkien Trust, una organizzazione benefica guidata dagli eredi di J.R.R.Tolkien (Christopher Tolkien, figlio dell’autore, e tre altri parenti stretti), e la HarperCollins (editore di Tolkien) hanno intrapreso una azione legale nei confronti della New Line Cinema alla Corte Suprema di Los Angeles. Pessima notizia per i fan dello Hobbit, perché questo potrebbe rallentare la produzione del film – o addirittura metterla in dubbio.

Tutto ebbe inizio… con un contratto secondo il quale chi avesse realizzato dei film dalla trilogia del Signore degli Anelli era tenuto a versare alla Tolkien Trust il 7.5% dei guadagni totali (ovvero una buona percentuale dei circa 6 miliardi di dollari tra biglietti venduti e home video, togliendo ovviamente le spese e i guadagni dei cinema) cosa che, a quanto pare, non avrebbe mai fatto. Ora la Tolkien Trust pretende 150 milioni di dollari (ossia un mero 2.5% del totale), una cifra non precisata per i danni e – cosa ancora più preoccupante – l’annullamento dei diritti di produzione dello Hobbit della New Line.

Leggi tutto “Lo Hobbit in pericolo: nuova, grave causa legale contro la New Line”