Addio allo spadaccino Bob Anderson: allenò le star del Signore degli Anelli

Se n’è andato a 89 anni Bob Anderson, l’esperto spadaccino e coreografo di combattimenti che allenò le star del Signore degli Anelli insegnandogli a dare di spada e coreografando i loro combattimenti.

Celebre per aver lavorato come stunt nella trilogia originale di Guerre Stellari e a film come La Storia Fantastica, Highlanter e alla saga di Pirati dei Caraibi, Anderson ha curato alcuni dei duelli più complessi – e famosi – della storia del cinema. Negli anni ha allenato gli attori dei più importanti film d’avventura, incluso il celeberrimo Errol Flynn. Nei primi tre film di Guerre Stellari, Anderson fece da controfigura a David Prowse interpretando Dart Fener durante i duelli principali, nonostante inizialmente non sia stato accreditato.

Esperto in armi medievali, ha svolto il suo lavoro forse più complesso della sua carriera nel Signore degli Anelli: dove dopo aver letto la trilogia ha infatti sviluppato degli stili di combattimento per ciascuna cultura.  Su di lui e sul suo lavoro Daniel McNicoll ha realizzato nel 2009 un documentario intitolato Reclaiming the Blade.

Ricordiamolo con questo video:

Leggi tutto “Addio allo spadaccino Bob Anderson: allenò le star del Signore degli Anelli”

“Guerra, follia e la furia del drago” nel secondo film dello Hobbit

Vi riportiamo la traduzione di alcuni estratti dell’articolo apparso sul nuovo numero di Total Film nel quale Peter Jackson parla della differenza tra Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli:

Lo Hobbit è praticamente un romanzo per bambini, mentre Il Signore degli Anelli è qualcosa di diverso, non è indirizzato ai bambini. Mi sono reso conto che i personaggi dei nani sono la vera differenza. La loro energia e il loro disdegno nei confronti di qualsiasi cosa politicamente corretta conferisce alla storia uno spirito diverso, nuovo. E così ho pensato potesse essere divertente.

Ecco invece come Jackson ha affrontato la sfida di gestire i tredici nani come personaggi distinti:

Leggi tutto ““Guerra, follia e la furia del drago” nel secondo film dello Hobbit”

Elijah Wood parla dello Hobbit e del Signore degli Anelli

In un articolo sul Guardian dedicato alla versione televisiva inglese dell’Isola del Tesoro con Elijah Wood, l’attore viene intervistato dal giornale e parla del suo ritorno nei panni di Frodo Baggins nello Hobbit dopo aver lavorato principalmente a film di piccole dimensioni:

Appena uscì il primo film del Signore degli Anelli pensai che non volevo più partecipare a qualcosa di così colossale. Quindi il primo film a cui lavorai fu una pellicola che non vide praticamente nessuno, Ash Wednesday, e una delle ragioni per cui accettai la parte fu che il film era così piccolo. Il mio makeup durava solo quattro minuti al giorno!

[…] Non è che io voglia tenermi lontano dal cinema commerciale. Più che altro, valuto le opportunità e scelgo quelle che mi interessano.

[…] Quella di oggi è una industria cinematografica polarizzata. E’ come se non ci fossero più film di medie dimensioni. O ci sono film con budget minuscoli, o film da 200 milioni di dollari. Non serve spendere così tanto! E pare se ne stiano accorgendo. Molti film costosi che sono usciti quest’anno e che ci si aspettava avrebbero incassato un mucchio di soldi non sono stati dei successi. E’ un trend negativo.

Il Signore degli Anelli non cavalcava quel trend:

Leggi tutto “Elijah Wood parla dello Hobbit e del Signore degli Anelli”

Un regalo di Natale da parte di Peter Jackson?

Manca un anno all’uscita del primo dei due film sullo Hobbit, sono passati dieci anni dall’uscita della Compagnia dell’Anello ed è appena uscito il teaser trailer dello Hobbit. Diverse ricorrenze e appuntamenti tutti a ridosso di Natale, che Peter Jackson ha intenzione di festeggiare facendo un regalo a tutti i suoi fan, come ha annunciato lui stesso su Facebook (ricordate che non è necessario registrarsi al sito per seguire gli annunci del regista):

Ciao a tutti! Quest’anno è il decimo anniversario dell’uscita della Compagnia dell’Anello, e volevamo fare un regalo di Natale ai fan, prima dell’uscita dello Hobbit a dicembre 2012 e 2013. Seguiteci!

Di cosa si tratterà? Potrebbe essere qualcosa legato al Signore degli Anelli (magari verrà pubblicata una delle numerose scene tagliate dalla trilogia? O i blooper?) oppure allo Hobbit: noi saremo qui per riportarvi qualsiasi informazione a riguardo!

Leggi tutto “Un regalo di Natale da parte di Peter Jackson?”

Prime foto dei LEGO dello Hobbit e del Signore degli Anelli!

L’annuncio è arrivato pochi giorni fa: la Warner Bros. Consumer Products e il gruppo LEGO hanno raggiunto un accordo per realizzare dei set Lego basati sulla trilogia del Signore degli Anelli e sui due film dello Hobbit.

Qui di seguito trovare il comunicato stampa, ma anche le immagini preliminari di alcuni set!

 

Leggi tutto “Prime foto dei LEGO dello Hobbit e del Signore degli Anelli!”

Dieci anni fa la premiere mondiale della Compagnia dell’Anello

anello signore degli anelli

Dieci anni fa, il 10 dicembre 2001, si teneva a Londra la premiere mondiale della Compagnia dell’Anello, il primo film della trilogia del Signore degli Anelli. Di lì a poco sarebbe uscito nei cinema di tutto il mondo, diventando il successo globale che tutti ben conosciamo.

Anche Andy Serkis (Gollum) ricorda che oggi è il decennale della premiere. Guardate cosa ha scritto su Facebook:

Sulla nostra pagina Facebook stiamo celebrando giorno dopo giorno questo decennale, in un album dedicato alle immagini più belle del film.

Leggi tutto “Dieci anni fa la premiere mondiale della Compagnia dell’Anello”

Lo Hobbit sorpasserà Il Signore degli Anelli? Elijah Wood dice la sua

elijah wood frodo banner

Lo Hobbit sorpasserà Il Signore degli Anelli, che è riuscito a incassare tre miliardi di dollari in tutto il mondo? Difficile a dirsi, e anche a immaginarsi a dire il vero. Lo stesso Elijah Wood, intervistato da E! Online a proposito del suo nuovo film Happy Feet 2, risponde alla domanda in maniera molto circostanziale:

Non so nemmeno se l’obiettivo è quello di superare Il Signore degli Anelli. Saranno dei film enormi però. Il pubblico è veramente ampio, e l’attesa per Lo Hobbit è altissima, da anni si attende questo film.

Wood ha parlato anche del suo ruolo – come sapete, infatti, tornerà a vestire i panni di Frodo Baggins – e di altri cammeo di personaggi della Trilogia:

Il fatto è che durante la storia Lo Hobbit sono in corso alcuni avvenimenti nella Terra di Mezzo. Solo che non sono stati inseriti nel romanzodello Hobbit, vennero scritti nelle appendici del Signore degli Anelli e in altri brani. Molte di quelle scene proverranno da questo materiale.

Verrà percepito un bel senso di transizione. Il risultato sarà qualcosa di bilanciato: da un lato ci sarà un nuovo approccio, con luoghi che non abbiamo mai visitato prima, e dall’altro ci saranno elementi molto famigliari a tutti noi. L’effetto sarà di una splendida transizione [verso Il Signore degli Anelli, ndt], non vedo l’ora.

Leggi tutto “Lo Hobbit sorpasserà Il Signore degli Anelli? Elijah Wood dice la sua”

Perché Ian McKellen stava per non essere Gandalf

Gandalf BannerSi avvicina sempre di più il decennale dall’uscita del Signore degli Anelli, e per celebrare questa ricorrenza Empire Magazine ha dedicato una serie di articoli di approfondimento alla saga.

In uno di questi, Ian McKellen spiega come mai inizialmente stava per rifiutare l’ingaggio per interpretare l’iconico ruolo di Gandalf nel 2000, quando incontrò Peter Jackson:

All’epoca stavo per interpretare Magneto, dovevamo girare il primo film di X-Men a Toronto. Avevo già preso quell’impegno, ciò significa che non potevo andare in Nuova Zelanda. A quel punto dovevo rifiutare la richiesta di Peter Jackson.

Proprio il giorno in cui stava per chiamare Peter Jackson per spiegargli la situazione cenò con Bob Shaye della New Line Cinema:

Mi disse: “Ho saputo che sarai nel nostro film.” E io risposi: “Ehm, non più.” Lui mi chiese qual era il problema, e io glielo spiegai. Si limitò a rispondermi: “Lascia fare a me.” E’ la cosa migliore che abbia mai fatto per me: riuscirono a trovare il modo di iniziare le riprese senza di me, in modo che nei primi tre mesi potessi girare X-Men. La prima cosa che ricordo del Signore degli Anelli è che stavo per non far parte del cast!

Leggi tutto “Perché Ian McKellen stava per non essere Gandalf”

Il Signore degli Anelli: ecco gli Hobbit su Empire 10 anni dopo

In occasione del decennale dell’uscita del Signore degli Anelli: La Compagnia dell’Anello, che ricorrerà il prossimo dicembre, Empire Magazine ha voluto dedicare diversi articoli speciali all’evento nuovo numero in uscita, che conterrà interviste, concept art della trilogia mai viste prima d’ora e molto altro.

In un articolo pubblicato sul sito empireonline.com, poi, è stato pubblicata una foto “ricordo” realizzata da Sarah Dunn che riunisce dopo dieci anni i quattro hobbit: Elijah Wood (Frodo), Sean Astin (Samwise Gamgee), Billy Boyd (Pipino) e Dominic Monaghan (Merry).

Potete vedere l’immagine qui sotto, seguita da un breve backstage. Sono passati già dieci anni!

 

I quattro hobbit

  Leggi tutto “Il Signore degli Anelli: ecco gli Hobbit su Empire 10 anni dopo”

E’ morto Gianni Musy: addio alla voce italiana di Gandalf

Si è spento oggi a ottant’anni l’attore e doppiatore Gianni Musy.

Verrà ricordato da tutti i fan della saga cinematografica del Signore degli Anelli come la voce italiana di Gandalf (ma è stato anche Silente nella saga di Harry Potter), una voce che, grazie a lui, è entrata nell’immaginario collettivo. Sarà davvero dura, quando tra un anno vedremo il primo dei due film dello Hobbit al cinema, associare una voce diversa a Ian McKellen, che vestirà ancora una volta i panni dello stregone.

In questo momento, ovviamente, il nostro pensiero va alla famiglia dell’attore e ai suoi cari. Vogliamo ricordarlo con questo estratto del Signore degli Anelli, la primissima scena in cui vediamo Gandalf nella Compagnia dell’Anello: un momento iconico e una frase che non dimenticheremo mai anche grazie alla voce di Musy.

Immagine anteprima YouTube

Leggi tutto “E’ morto Gianni Musy: addio alla voce italiana di Gandalf”

L’Extended Edition del Signore degli Anelli in Blu-Ray Disc nel 2011


Ricorderete i commenti poco entusiasti all’edizione Blu-Ray Disc della trilogia cinematografica del Signore degli Anelli uscita alcuni mesi fa. La rimasterizzazione non ha soddisfatto completamente a livello tecnico, presentando una qualità discontinua soprattutto nella Compagnia dell’Anello.

In molti attendono impazientemente l’uscita di un cofanetto che racchiuda le Edizioni Estese in alta definizione anche perché sperano che venga posto rimedio a quanto fatto per l’edizione cinematografica, possibilmente dedicando a ciascun film due dischi (proprio come per i DVD) in modo da avere tutto lo spazio necessario per ottenere una qualità visiva con i fiocchi.

Ebbene, sembra che con il via libera definitivo alle riprese dello Hobbit, e le date di uscita delle due parti del film fissate per la fine del 2012 e del 2013, la New Line Cinema/Warner Home Video si siano decise a fissare la release dell’atteso cofanetto.

Leggi tutto “L’Extended Edition del Signore degli Anelli in Blu-Ray Disc nel 2011”

Una vignetta per celebrare l’annuncio!

Per celebrare il tanto atteso annuncio che Peter Jackson dirigerà Lo Hobbit, il nostro amico IlBorg ci ha inviato una vignetta davvero bella a commento di questi lunghi anni di peripezie per Jackson e i suoi. Da qui a febbraio, quando inizieranno le riprese, potrebbero esserci altri inconvenienti, ma ora che il film ha ricevuto il via libera, il peggio sembra essere ormai definitivamente passato…

Potete vedere tutte le vignette di IlBorg sul blog di BadTaste.it:

lo hobbit il borg

Peter Jackson parla al WSJ dello Hobbit… e del Signore degli Anelli

In una breve ma interessante intervista al Wall Street Journal, Peter Jackson ha parlato non solo dello Hobbit, ma anche della release in Blu-Ray Disc ad alta definizione del Signore degli Anelli, e della riconversione 3D dei tre film.

Nel suo intervento, Jackson ha rivelato che gli script dello Hobbit sembrano piacere alla Warner/New Line e alla MGM, che la troupe sta già registrando materiale backstage per le edizioni Home Video dei due film, che lui non ha intenzione (per adesso) di riconvertire Il Signore degli Anelli in 3D e che è totalmente d’accordo con i fan per quanto riguarda il deludente cofanetto Blu-Ray Disc della trilogia…

Ecco un sunto dell’intervista:

Leggi tutto “Peter Jackson parla al WSJ dello Hobbit… e del Signore degli Anelli”

Il Signore degli Anelli in Blu-Ray: perché le edizioni cinematografiche

Blu-Ray Signore degli Anelli

Come sapete, la trilogia del Signore degli Anelli è appena uscita in Blu-Ray Disc ad alta risoluzione.

In questi giorni ho ricevuto diverse comunicazioni, commenti e e-mail, da parte di fan, appassionati della saga e semplici amanti dell’home video, con lamentele riguardo la scelta di distribuire prima le edizioni cinematografiche, aspettando più tempo per distribuire le edizioni estese.

In molti commentano che “tanto le edizioni cinematografiche non le vuole nessuno”. Nulla di più sbagliato. Conosco numerose persone che compreranno il Blu-Ray delle edizioni cinematografiche per vari motivi:

  • Non sono appassionati di Tolkien o dei romanzi, e quindi non hanno interesse a vedere la trilogia “allungata” (in molti trovano già lunghi i tre film usciti al cinema);
  • Non sono appassionati della saga cinematografica, e quindi non hanno interesse a vedere tutti i contenuti speciali e gli approfondimenti delle edizioni estese;
  • Amano i film ma non sono così appassionati, li vogliono semplicemente nella loro videoteca e hanno quindi intenzione di spendere il meno possibile (le edizioni estese costeranno sicuramente di più perché conterranno molto più materiale);
  • Ritengono le edizioni estese meno belle, a livello formale cinematografico, di quelle uscite al cinema.

Leggi tutto “Il Signore degli Anelli in Blu-Ray: perché le edizioni cinematografiche”