Hugo Weaving parla di Elrond nello Hobbit

Durante la promozione del suo ultimo film, Last Ride, l’attore Hugo Weaving ha parlato del suo ritorno nei panni dell’elfo Elrond nei due adattamenti cinematografici dello Hobbit.

Ecco un estratto dall’intervista di Collider:

Leggi tutto “Hugo Weaving parla di Elrond nello Hobbit”

Peter Jackson risponde: domanda #1, Dol Guldur e il Bianco Consiglio

Come promesso giorni fa sulla sua pagina Facebook, Peter Jackson ha risposto alla prima di venti domande scelte tra quelle che gli hanno posto i suoi numerosi fan.

In realtà le domande cui ha risposto sono due, ma contano come una sola. Ecco la traduzione:

DOMANDA #1
Steven Beddoe ha chiesto: “Avrai il tempo di leggere 4mila domande e sceglierne solo venti a cui rispondere?”
Sì. Sono stato molto impegnato ultimamente, non solo a girare il film, ma anche a cercare le location e seguire la pre-produzione durante i giorni in cui non abbiamo girato, quindi è stato difficile trovare le domande. Comunque, oggi mi sono divertito a leggerle tutte. Inizierò e continuerò a rispondere a quelle che sembrano essere le domande più popolari durante le prossime settimane (ma anche alle più strane).

A dire il vero, questa era una domanda un po’ noiosa (scusa Steven), quindi non la includerò nelle venti domande ufficiali.

DOMANDA UFFICIALE #1
Baleria Kementari ha chiesto: “Vedremo il Bianco Consiglio che attacca Dol Guldur?”
Questo è stato un tema molto popolare, anche John Liddle, Toby Phillips e Seth Donald, assieme ad altri, hanno chiesto domande simili.
Non dirò “dove e quando”, comunque confermo che nei film ci saranno sia il Bianco Consiglio che Dol Guldur, e non solo in una scena. Anche solo visualizzare questi elementi è stata una sfida, ma fortunatamente Alan Lee e John Howe sono impazziti quanto a idee, e il risultato dovrebbe essere fantastico.
In effetti, per celebrare l’inizio di queste 20 domande, vi mostrerò una foto esclusiva del Bianco Consiglio che pianifica l’attacco a Dol Guldur! Anche se non volete essere spoilerati, vi consiglio di dare un’occhiata. Per la prima immagine di Gandalf, Elrond, Galadriel che brandiscono una serie di terrificanti armi elfiche, guardate [dopo il salto]:

Leggi tutto “Peter Jackson risponde: domanda #1, Dol Guldur e il Bianco Consiglio”

Martin Freeman in pausa, Ian McKellen parla di Elrond, Lindir e Radagast

Gandalf Banner

Tocca a Ian McKellen dare un po’ di informazioni sullo stato delle riprese dello Hobbit attraverso il proprio blog.

L’attore conferma il casting di Hugo Weaving nel ruolo di Elrond, e parla di Bret McKenzie e Sylvester McCoy.

Ecco la traduzione, dopo il salto:
Leggi tutto “Martin Freeman in pausa, Ian McKellen parla di Elrond, Lindir e Radagast”

Ufficiale: Hugo Weaving nello Hobbit!

La notizia è ufficiale: la portavoce di Peter Jackson ha confermato che Hugo Weaving sarà nel cast dello Hobbit. Ecco cosa rivela Stuff.co.nz:

elrond e gilgalad

Hugo Weaving tornerà nel ruolo di Elrond nello Hobbit, le cui riprese sono in corso a Wellington. La portavoce del film Melissa Booth ci ha confermato che Weaving sarà nel prequel 3D del Signore degli Anelli diretto da Peter Jackson.

Weaving va ad aggiungersi a un cast ricchissimo non solo di attori nuovi, ma anche di graditi ritorni: nel film infatti rivedremo Ian McKellen, Andy Serkis ma anche Cate Blanchett, Elijah Wood e Ian Holm.

Leggi tutto “Ufficiale: Hugo Weaving nello Hobbit!”

Foto: Hugo Weaving sul set dello Hobbit

Peter Jackson si sta chiaramente divertendo molto a lasciare i fan sulle spine. C’è un ultimo attore chiave che non è stato ancora confermato nello Hobbit, ovvero Hugo Weaving: del suo ritorno si rumoreggia da oltre un anno, e la presenza di Elrond è d’obbligo nel film (è presente nel romanzo), tuttavia il suo nome non è mai citato nei comunicati stampa.

Qualche giorno fa abbiamo saputo che Weaving stava visitando la Nuova Zelanda: la speculazione era che l’attore australiano stesse facendo visita a Peter Jackson per discutere del ruolo, leggere la sceneggiatura e, magari, finalizzare il contratto.

Oggi è lo stesso Jackson che pubblica una foto di loro due sul set del film, limitandosi a commentare che “un vecchio amico è venuto a farmi visita sul set”. Aspettiamo un annuncio ufficiale…

Hugo Weaving e Peter Jackson - 30-04-2011 Leggi tutto “Foto: Hugo Weaving sul set dello Hobbit”

Hugo Weaving si trova in Nuova Zelanda!

Nonostante la presenza di Hugo Weaving non sia stata ancora ufficializzata nei comunicati stampa dello Hobbit, sappiamo che l’attore australiano farà parte del cast del film nel ruolo di Elrond. Durante il primo videoblog, Peter Jackson ha confermato che diverse scene saranno ambientate a Gran Burrone, e se Weaving non partecipasse alle riprese l’assenza dell’elfo si farebbe decisamente notare.

Oggi TheNoldorBlog segnala che Weaving è stato visto a Wellington, a fare shopping in un ortofrutta di Wakefield Street. Cosa significa? Sicuramente non possiamo considerarla una conferma che sarà nel cast, ma se Weaving si trova a Wellington è sicuramente per incontrare Peter Jackson, quindi per lo meno possiamo pensare che vi siano in corso delle trattative. Ormai abbiamo imparato che, con Lo Hobbit, non è il caso di dare per definitiva una cosa prima che venga ufficializzata, per cui vi terremo aggiornati.

Recentemente anche John Rhys-Davies (Gimli) è stato visto in Nuova Zelanda: in questo caso, è possibile che abbia semplicemente fatto una visita al set, ma non possiamo non immaginare che non sia stato per parlare di un possibile cammeo

Leggi tutto “Hugo Weaving si trova in Nuova Zelanda!”

Elrond nello Hobbit: parla Hugo Weaving

In attesa di qualche annuncio ufficiale, continuiamo a riportare le parole degli attori della saga del Signore degli Anelli che, in occasione di interviste su qualche red carpet o durante qualche evento, vengono interrogati regolarmente circa la loro eventuale partecipazione allo Hobbit di Guillermo del Toro.

Questa volta tocca a Hugo Weaving, che ha risposto a qualche domanda riguardo a un suo ritorno nei panni di Elrond. Nulla è stato ancora ufficializzato, ovviamente, ma l’attore si dichiara pronto a indossare nuovamente… la parrucca!

Leggi tutto “Elrond nello Hobbit: parla Hugo Weaving”

Galadriel è nello script dello Hobbit

Un articolo di MTV cita delle interessanti parole di Peter Jackson durante una intervista, ma trae delle conclusioni decisamente sbagliate per poter gridare allo scoop.

Il titolo dell’articolo lascia pensare, infatti, che solo Gandalf, Elrond e Galadriel sono presenti negli script dello Hobbit, ma nelle parole del produttore non si cita mai questa eventualità, e anzi sappiamo molto bene che altri attori del Signore degli Anelli verranno molto probabilmente coinvolti, come Andy Serkis (Gollum), Orlando Bloom (Legolas è il figlio di Thranduil), Christopher Lee (Saruman ha un ruolo centrale nelle vicende del Bianco Consiglio) e Viggo Mortensen (Aragorn potrebbe avere una parte interessante nel secondo film). Jackson ha semplicemente citato due dei personaggi del SdA che ha inserito nello script dello Hobbit, spiegando inoltre che non ha ancora contattato ufficialmente gli attori (tuttavia il fatto che citi loro e non gli altri significa che qualche contatto deve avercelo già avuto):

Gandalf è uno stregone di duemila anni, ovviamente ha un ruolo centrale nello Hobbit, e così Ian McKellen tornerà nel film. Ma ci sono anche un paio di altri personaggi: Elrond, interpretato da Hugo Weaving, e poi c’è la possibilità che torni Galadriel, che nella trilogia era interpretata da Cate Blanchett.

Il nostro processo, nel contattarli, inizia sempre con il mostrare uno script finito. (…) Il primo script è pronto [è quello che ha già letto Ian McKellen, ndt], non faremo nulla a livello ufficiale finché anche il secondo non sarà finito.

Peter Jackson, Guillermo del Toro, Philippa Boyens e Fran Walsh consegneranno i due script alla Warner Bros e alla MGM intorno a Natale.

Hugo Weaving non ha (ancora) firmato per lo Hobbit; chiarimenti sui due film

Rettifica, o quasi.

Hugo Weaving NON ha firmato nessun contratto per apparire nello Hobbit. Lo rivela lo stesso attore:

Effettivamente non ho ancora neanche parlato con qualcuno del film. Ciò non significa che non sarò nel film, semplicemente non ho firmato nulla. Sono molto contento che Del Toro sia il regista. E’ una scelta fantastica. Sarebbe bello tornare nel film con Andy Serkis e Ian McKellen, e chiunque altro voglia tornare…

In realtà la smentita non ci sorprende: NESSUNO ha ancora firmato contratti, almeno secondo quanto è stato riferito dallo stesso Guillermo del Toro – e nessuno ne firmerà prima che la fase di casting non venga inaugurata ufficialmente. C’è un vero stuolo di attori da contattare e ai quali far firmare contratti, e ciò non avverrà durante la fase di scripting, che non è ancora ufficialmente conclusa. Nel citare Serkis, McKellen e Weaving l’altro giorno, Del Toro intendeva dire che sicuramente i tre attori torneranno nel film, NON che hanno firmato contratti.

Ad ogni modo, le due settimane sono passate: l’annuncio di chi interpreterà Bilbo Baggins è dunque davvero imminente…

Intanto, Del Toro ha parlato dell’adattamento dello Hobbit e della divisione in due film sul forum di TheOneRing.net:

Adattare un romanzo esistente è un compito difficile (l’ho già fatto con Le Streghe, Hellboy ecc), e una impresa artistica e istintiva. L’unica guida che si ha è il proprio istinto creativo. Ridurre a cartoncini un adattamento, comunque, è molto preciso. Normalmente riduco un film normale in 100-130 cartoncini 3×5 che lo suddividono in eventi dettagliati. Lo Hobbit (più gli eventi di Dol Guldur) ha superato i 300 cartoncini: questo significa un film di 4-5 ore.

Qua e là si è parlato del fatto che vogliamo fare due film per altri motivi [pecuniari, ndt]. Vi assicuro che chiunque sia da questa parte dell’equazione sta facendo questo lavoro prima di tutto – e soprattutto – per amore e passione. Questo magari non ce lo farà fare bene, ma almeno rende i nostri obiettivi sinceri.

Condensare il romanzo in un unico film secondo noi lo rendeva troppo “documentario di viaggio”: un itinerario di avventure, piuttosto che una avventura in sé. Guardate il film d’animazione dello Hobbit e la quantità di materiale narrativo e drammatico che è stata condensata o eliminata (Beorn su tutti), e capirere che far stare tutto in un unico film è veramente impossibile.

Del Toro conferma: Hugo Weaving sarà Elrond nello Hobbit!

elrond

E’ ora ufficiale: Hugo Weaving fa parte del cast dello Hobbit. Lo conferma Guillermo del Toro alla radio BBC, assieme ad altre novità sul film. Ecco i passaggi importanti:

  • Riguardo alla divisione in due film del libro, il regista ha ribadito di voler dividere in due la storia dello Hobbit, prendendo tutto lo spazio necessario (ovvero due film) in modo da poter arricchire la storia con passaggi esterni al libro (presi dalle appendici del Signore degli Anelli e da altro materiale) e ricollegare il secondo film alla Compagnia dell’Anello. “C’è un intero altro capitolo, ovvero il va e vieni di Gandalf nel corso della storia e gli eventi a esso ricollegati: gli esperti sapranno che il ritorno di Gandalf viene ritardato a causa di un momento di crisi con un personaggio molto oscuro, chiamato il Negromante, che altro non è che Sauron.”
  • Andy Serkis tornerà nel ruolo di Gollum? “Sì, e anche Ian McKellen tornerà, così come Hugo Weaving, nei ruoli che avevano nella trilogia”. Questa è la prima conferma ufficiale che Weaving tornerà nel ruolo di Elrond, e che quindi rivedremo il personaggio.
  • Riguardo a Smog, “Solo ora, dopo otto mesi di progettazione, sono state definite le sue caratteristiche principali. Ci vorranno altri sei o sette mesi di lavoro prima che Smog sia pronto nella sua forma definitiva.”

Speriamo che nei prossimi giorni del Toro mantenga la parola e ci sveli chi sarà Bilbo!

Fonte: Slashfilm

Del Toro parla di Bilbo e dell’entrata in scena di Smog

Intervistato sempre da MTV, Guillermo del Toro ha espresso le sue opinioni riguardo al protagonista dello Hobbit, ovvero Bilbo Baggins.

bilboLa virtù più importante di Bilbo è questo suo senso di decenza e di onestà – il fatto che sia un tizio che farà, essenzialmente, la cosa giusta. Bilbo è una persona di buon cuore, la sua onestà è in contrasto diretto con l’avarizia di Smog, che si estende per tutta la narrativa, ma anche con quella di Thorin, che arriva per ultima e intossica il nano grazie al Potere e all’Oro.

C’è un passaggio nel libro che io adoro, e dice che i Baggins erano generalmente così prevedibili che la gente sapeva cosa rispondergli prima ancora che loro ponessero una domanda. La cosa bella di bilbo è che visto che è per metà influenzato dal ramo Tuc della famiglia di sua madre, è il personaggio meno prevedibile di tutti, e in ultima analisi dovrà vedersela con scelte morali: ed è bello quando nella storia deve affrontare tali scelte.

Del Toro ha parlato anche di altri dettagli del film, tra cui l’entrata in scena di Smog: Leggi tutto “Del Toro parla di Bilbo e dell’entrata in scena di Smog”