Capitolo 5: indovinelli nell’oscurità


  • Bilbo rinviene nelle tenebre e non può far altro che muoversi a tentoni, sperando di dirigersi nella giusta direzione.
  • Appoggia la mano su un sottile anello di metallo e se lo infila in tasca senza pensarci, troppo preoccupato dalla situazione.
  • Sguaina il suo pugnale, scoprendo così una lieve luminescenza. Ciò indica che gli orchi non sono troppo vicini. Rincuorato dalla lama elfica, riprende il cammino.
  • Il sentiero sembra infinito e si innoltra sempre più nella montagna.
  • All’improvviso il sentiero finisce sulle rive gelide di un lago sotterraneo e Bilbo non sa come procedere.
  • Arriva Gollum. Incuriosito, e per il momento non affamato, si muove dal suo isolotto verso la riva in una piccola barca.
  • Teme la lama elfica, quindi decide di giocare agli indovinelli, ansioso di mostrarsi amichevole.
  • Il primo indovinello è di Gollum. Se lui perde dovrà aiutare Bilbo ad uscire da lì, altrimenti lo potrà mangiare.
  • Al decimo e ultimo indovinello Bilbo non sa più cosa domandare. Agitato, si chiede cosa ha in tasca e Gollum fraintende, credendo sia la domanda per lui.
  • Gollum non riesce ad indovinare, ma il suo piano è prendere di sorpresa l’hobbit grazie al suo regalo di compleanno nascosto nell’isolotto. Si allontana per andarlo a prendere, lasciando solo Bilbo.
  • Lì però il suo tesoro non c’è più e Gollum è disperato.
  • Bilbo insiste per avere l’aiuto che gli spetta, ma Gollum sospetta che sia l’hobbit ad avere il suo anello. E’ così colmo di collera che è evidente che voglia attaccare Bilbo, che si volta e fugge su per il sentiero.
  • Nella corsa la mano è in tasca e l’anello si infila al dito, poi Bilbo cade e inciampa. Ma Gollum lo sorpassa senza vederlo. L’hobbit non capisce, ma decide di seguirlo.
  • Gollum cammina, corre, piange, parla da solo (così facendo fa capire a Bilbo il potere dell’anello) poi decide di raggiungere l’uscita, certo che l’hobbit si sia diretto lì.
  • Arrivano poco distanti dall’uscita, ma quella è bloccata da un gruppo di orchi. Gollum si siede sconsolato sul sentiero e Bilbo non sa come superarlo. Pensa di ucciderlo, ma infine ha compassione di quell’essere.
  • Bilbo supera Gollum con un salto e corre veloce verso l’uscita, inseguito dagli strepiti inferociti e disperati dell’essere, e attento però agli orchi che ancora non vede.
  • Gli orchi infatti sono seduti davanti ad un portone di pietra. Si accorgono di Bilbo, perché l’anello era di nuovo in tasca e non al dito. Ma l’hobbit è pronto a sparire di nuovo e cerca di avvicinarsi all’uscita, anche se deve passare attraverso i mostri che lo stanno cercando.
  • Si incastra sul portone, perchè troppo stretta è la fessura dove deve passare. Gli orchi si accorgono di un’ombra e si avvicinano. Allora lui riesce a fuggire strappando nella concitazione i bottoni del panciotto e correndo giù per la collina illuminata dal sole.

4 pensieri su “Capitolo 5: indovinelli nell’oscurità

  1. ma questo film quando è che esce ?
    è troppu rogu non vedo l’ora che escaaaaaaaaa

  2. che impressione e opinione ha gollum su di se? rispondetemi

I commenti sono chiusi.