Alle 22 la chat sullo Hobbit con Del Toro e Peter Jackson

Reminder: alle ore 22 inizierà la chat con Guillermo del Toro e Peter Jackson.

Noi la seguiremo per voi e la tradurremo un po’ per volta.

Potete unirvi alla chat andando qui, altrimenti aspettare (refreshando) che la traduzione compaia in questa pagina.

Riunione inaspettata

Foto | Hildebrandt Bros.

E’ Fatta: Guillermo Del Toro ufficialmente regista dello Hobbit

del toro jacksonL’attesa è finita, sono terminati i tempi dei dubbi: Guillermo del Toro ha finalmente firmato il contratto che lo manderà in Nuova Zelanda per i prossimi quattro-cinque anni della sua vita. Lo ha annunciato pochi minuti fa Variety: l’autorevole quotidiano riporta che il regista ha firmato per dirigere Lo Hobbit e il suo sequel per la New Line Cinema e la MGM.

L’annuncio è stato dato dai produttori esecutivi Peter Jackson e Fran Walsh, il neopresidente della New Line Toby Emmerich e Mary Parent, a capo della MGM.
Del Toro si sposterà in Nuova Zelanda per i prossimi quattro anni della sua vita per lavorare con Peter Jackson, la sua casa di produzione Wingnut Films e il team di produzione della Weta. Girerà i due film in maniera consequenziale, e il sequel coprirà il gap di sessant’anni tra Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli.
La New Line si occuperà dello sviluppo e della produzione del film. Entrambi i film sono co-prodotti e co-finanziati da New Line e MGM: Warner Bros (che ha di recente assorbito la NL) li distribuirà in USA, mentre la MGM avrà la distribuzione internazionale.
Nell’annuncio, Jackson e la Walsh hanno definito Del Toro come un regista di grande talento, capace di raccontare storie con grande genuinità:
Un regista veramente originale, Guillermo è un mago del cinema che non ha mai perso il suo stupore quasi bambinesco. Capisce bene che il fantastico deve avere radici nel reale, e che tutte le fiabe sono un riflesso di noi stessi. Abbiamo ammirato il lavoro di Guillermo per lungo tempo e non potremmo pensare a un regista più ispirato per questo nuovo viaggio nella Terra di Mezzo. Siamo molto fieri che Lo Hobbit sia in mani così sicure.

Da oggi, insomma, inizieranno le speculazioni sul casting, i primi annunci ufficiali e così via. Del Toro, alcuni giorni fa, aveva spiegato che la pre-produzione dei film sarebbe durata circa un anno-un anno e mezzo: vuol dire che le riprese non inizieranno prima dell’autunno del 2009, con una release programmabile per l’inverno del 2010 e il 2011.

del toro

Del Toro: domande e risposte sullo Hobbit

guillermo del toro

Guillermo del Toro, il regista che probabilmente dirigerà Lo Hobbit, ha voluto chiarire alcune cose rispondendo alle numerose mail che riceve ogni giorno dal suo sito ufficiale, deltorofilms.com.

Del Toro ha voluto innanzitutto dire che la sua uscita durante la presentazione francese di Orphanage era stata fraintesa, nel senso che non ha ancora firmato assolutamente niente e che lui rispose alla domanda in maniera abbastanza imbarazzata, senza voler confermare nulla in modo deciso come invece era sembrato (anche a causa di un articolo dell’Hollywood Reporter).

Leggi tutto “Del Toro: domande e risposte sullo Hobbit”

Lo Hobbit dovrebbe restare alla New Line

L’assorbimento della New Line Cinema nella Warner Bros ha fatto temere a molti la possibilità che il film venisse scippato dallo storico studio che produsse il Signore degli Anelli per essere inglobato tra le produzioni Warner. Ebbene, Kristin Thompson (con l’aiuto dei columnist di Variety Anne Thompson e Adam Dawtrey) ha fatto un po’ di chiarezza sulla situazione, dicendosi convinta del fatto che Lo Hobbit e il sequel vedranno il logo New Line in apertura.

Leggi tutto “Lo Hobbit dovrebbe restare alla New Line”

New Line Cinema confluisce nella Warner Bros.

E’ fatta: come previsto Time Warner ha assorbito la New Line Cinema non rinnovando i contratti dei due CEO Bob Shaye e Michael Lynne.
Quello che in molti (soprattutto Nikki Finke) si aspettavano sarebbe accaduto alla fine è successo. Qualche giorno fa Jeff Bewkes, amministratore delegato del gruppo Time Warner, ha preso la sua decisione: la New Line Cinema non è più indipendente, da oggi lo studio è ufficialmente gestito dalla Warner Bros, divisione cinema di Time Warner, che l’aveva acquistato alcuni anni fa e aveva deciso di controllarlo (a livello azionario) lasciando tuttavia in carica di amministratori i due fondatori Bob Shaye e Michael Lynne.

Leggi tutto “New Line Cinema confluisce nella Warner Bros.”