Ecco I See Fire di Ed Sheeran, la canzone della Desolazione di Smaug!

Come sapete, ieri sera è stato annunciato che sarà “I See Fire” del cantautore inglese Ed Sheeran la canzone ufficiale dello Hobbit: la Desolazione di Smaug. Durante il worldwide fan event è stato mostrato un montaggio con scene del primo episodio e in sottofondo la canzone, che ora è disponibile su iTunes USA ed è anche online su YouTube:

 


Leggi tutto “Ecco I See Fire di Ed Sheeran, la canzone della Desolazione di Smaug!”

La New Zealand Symphony Orchestra cancella il tour per lavorare alla Desolazione di Smaug

La New Zealand Symphony Orchestra ha cancellato il suo tour in Nuova Zelanda perché coincideva con le date in cui verrà registrata la colonna sonora dello Hobbit: la Desolazione di Smaug.

howardshoreSecondo quanto riporta Classicfm, che ricorda che la colonna sonora del primo film è stata registrata principalmente fuori dalla Nuova Zelanda, per questo secondo film verrà utilizzato come sala di registrazione il Municipio di Wellington.

L’orchestra ha cancellato tutte le date di settembre a Wellington, Christchurch, Hamilton e Auckland, per le quali rimborserà i biglietti.

Questo il commento di Christopher Blake della NZSO:

Leggi tutto “La New Zealand Symphony Orchestra cancella il tour per lavorare alla Desolazione di Smaug”

Peter Jackson aggiorna live dall’ultimo giorno di riprese aggiuntive dello Hobbit!

Si stanno concludendo in Nuova Zelanda le riprese aggiuntive dello Hobbit.

Durante l’ultimo giorno, che non è ancora finito, Peter Jackson ha bloggato in diretta quello che stava succedendo sul set attraverso la sua pagina ufficiale: le riprese riguardavano Lo Hobbit: Racconto di un Ritorno (anche se una immagine, quella dei nani nelle botti, sarà nella Desolazione di Smaug). Il regista ha anche aggiornato sulla colonna sonora del secondo film: vi riportiamo le immagini con le didascalie tradotte, ma al momento sono le 5 del pomeriggio in Nuova Zelanda, quindi più tardi vi proporremo le ultime immagini dal set (tornate stasera sul sito, avremo aggiornato l’articolo definitivamente) o seguite Peter Jackson su Facebook.

 

the-hobbit-2-desolation-of-smaug-set-photo-1

Leggi tutto “Peter Jackson aggiorna live dall’ultimo giorno di riprese aggiuntive dello Hobbit!”

Andy Barclay parla della colonna sonora dello Hobbit: un Viaggio Inaspettato

Uno degli aspetti più curati e suggestivi dello Hobbit: un Viaggio Inaspettato è senza dubbio la colonna sonora, composta e diretta da Howard Shore ed eseguita dalla London Philarmonic Orchestra.

howardshoreIn una intervista sul Guardian, il percussionista della London P. O. Andy Barclay descrive come l’intera colonna sonora sia stata realizzata con strumenti “naturali” (e cucchiai!):

Vado sempre a vedere i film nei quali ho eseguito la musica, e mi dico che farò attenzione ad alcuni passaggi. Alla fine il film termina e mi rendo conto di non aver seguito nulla, il che è positivo!

Il compositore e il regista Peter Jackson hanno lavorato al massimo, secondo quanto racconta, per assicurare a ogni personaggio un suo suono particolare, in modo da sviluppare le diverse personalità:

Ascoltate attentamente e sentirete che non solo ogni personaggio ha il suo suono, ma che Shore utilizza strumenti diversi per definire temi, toni e ambientazioni.

Avete ascoltato la colonna sonora del film? Cosa ne pensate?

Prima traccia della colonna sonora dello Hobbit: Radagast!

Manca poco più di un mese all’uscita dello Hobbit – un Viaggio Inaspettato, e così in vista della release della colonna sonora ufficiale del film – un cofanetto da due dischi in arrivo l’11 dicembre e pubblicato da WaterTower Music – è stata pubblicata online la prima traccia ufficiale.

Si tratta di una traccia intitolata Radagast The Brown e composta, come sempre, da Howard Shore.

Potete ascoltarla qui sotto (o in questa pagina):

Leggi tutto “Prima traccia della colonna sonora dello Hobbit: Radagast!”

Howard Shore al lavoro sullo Hobbit, parla della colonna sonora

Nonostante i media stiano riportando la notizia come se fosse una grande novità, noi sappiamo che Howard Shore è stata una delle primissime persone a essere stata coinvolta nella produzione dello Hobbit, sin dal 2007. Il compositore ha iniziato a lavorare alle idee e ai temi del film anche se non era ancora sotto contratto, ma ora è ufficiale: Shore scriverà le colonne sonore dei due film che Peter Jackson girerà nel 2011.

In una intervista a The Province, Shore spiega come si sta preparando:

Parlavamo di questo film da tantissimo tempo, almeno sin dal 2002. Sembra che finalmente li faremo. Lavorerò su questi film per i prossimi tre anni: mi impegnerà per un mucchio di tempo, e ci metterò molte energie.

Non possiamo che augurare buon lavoro a Shore, che per le colonne sonore dei tre film del Signore degli Anelli ha vinto tre Premi Oscar

Howard Shore al lavoro sulle musiche dello Hobbit

Esattamente un anno dopo la notizia che Howard Shore stava già lavorando alle musiche dello Hobbit, il compositore torna a parlare del film in una intervista a MTV e conferma di essere al lavoro, e di essersi messo a scrivere musica ancor prima di aver visto un frame del film, proprio come fece con la Trilogia del Signore degli Anelli:

Io sogno e leggo, leggo e sogno cose sullo Hobbit, è così che compongo musica. Sapete, comporre è un atto di intuizione. Bisogna inquadrarsi nel modo giusto a livello mentale. Bisogna entrare nella Terra-di-Mezzo in un certo modo, e a quel punto inizi a creare.

MTV ha chiesto a Shore come le musiche dello Hobbit si ricollegheranno a quelle del Signore degli Anelli:

howardshoreEbbene, l’idea per la trilogia era quella di realizzare qualcosa con un’unica qualità, proprio come i film, che vennero girati in un’unica soluzione. I due film dello Hobbit verranno girati assieme, nella stessa maniera. Il mondo è lo stesso, e Lo Hobbit è ambientato prima, è una storia precedente ambientata nello stesso mondo. Certe cose dovranno avere dei riferimenti chiari alla trilogia, possibilmente in maniera meno complessa. L’effetto sarà quello che Lo Hobbit fa parte di una storia più ampia.

Howard Shore a Roma parla delle musiche dello Hobbit

Come sapete, ieri si è tenuto a Roma, appena prima della replica della Sinfonia del Signore degli Anelli, un incontro tra gli spettatori e il compositore e conduttore delle musiche della trilogia Howard Shore.

Shore ha risposto alle domande del pubblico, e alcune inevitabilmente sono andate a parare sulla colonna sonora dello Hobbit, sulla quale il compositore ha voluto parlare solo vagamente. Shore ha ammesso di essere già al lavoro sulle musiche, e ha spiegato che come sappiamo tutti i regista Guillermo del Toro vuole che i suoi due film siano collegati alla Trilogia in maniera inscindibile, e che a questo contribuiranno le musiche.

In particolare quando vedremo il secondo film sentiremo una forte continuità con La Compagnia dell’Anello, anche e soprattutto nelle musiche, che si ricollegheranno a temi a noi già noti grazie a personaggi come Bilbo e i Nani. Ovviamente ci saranno poi moltissime nuove composizioni e nuovi temi, trattandosi dello Hobbit, e quindi di una storia essenzialmente nuova.

Avete assistito ai due concerti? Potete commentarli con noi in questa news!

Grazie mille a ColinMcKenzie per le informazioni!

Howard Shore a Roma: diteci la vostra!

Come sapete, questa sera e domani sera Howard Shore dirigerà all’Auditorium Parco della Musica di Roma l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia nella Sinfonia del Signore degli Anelli.

Per maggiori informazioni sull’evento potete leggere questa notizia, in questa news vi chiediamo di raccontarci se avete assistito al concerto, se vi è piaciuto e se siete riusciti a incontrare il Maestro! Noi venerdì 26 avremo un inviato che ci parletà dell’incontro con il pubblico. Se avete filmati potete caricarli su Youtube e linkarli nei commenti, stesso dicasi con le foto, che potete caricare su tinypic.

Attendiamo le vostre opinioni!

Volete incontrare Howard Shore il 26 giugno?

Colonnesonore.net ci segnala:

In occasione del debutto italiano della Sinfonia, Venerdì 26 Giugno alle ore 19.30 nella Serra del Parco della Musica, Howard Shore sarà lieto di incontrare il pubblico in possesso del biglietto per uno dei due concerti. Il Pre-Concert Talk sarà moderato dalla redazione di Colonne Sonore, in collaborazione con l’Accademia di S.Cecilia.

Inoltre (ma è ancora da confermare) sarà possibile farsi autografare i CD da Howard Shore dopo il concerto presso la Libreria “Notebook” all’interno dell’Auditorium.

Vi ricordiamo che Shore dirigerà all’Auditorium Parco della Musica di Roma l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia nella Sinfonia del Signore degli Anelli il 25 e 26 giugno. Noi avremo un inviato, ma aspettiamo anche da parte vostra commenti, foto, impressioni e recensioni!

Per maggiori informazioni sull’evento potete leggere questa notizia.

Howard Shore e la Sinfonia degli Anelli a Roma: ci andrete?

Vi ricordiamo che il 25 e 26 giugno Howard Shore condurrà all’Auditorium Parco della Musica di Roma l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia la Sinfonia del Signore degli Anelli.

Noi stiamo cercando di metterci in contatto con l’ufficio stampa per concordare un incontro con Shore, per intervistarlo come già abbiamo fatto con Alan Lee qualche anno fa per BadTaste.it. Purtroppo l’ufficio stampa, per ora, non risponde a nessuna chiamata. Ma faremo di tutto per incontrarlo!

Quanti di voi hanno prenotato i biglietti e andranno a vedere il concerto? E in quale delle due serate?

Per maggiori informazioni sull’evento potete leggere questa notizia.

Howard Shore a Roma con la Sinfonia del Signore degli Anelli!

Reno63 gentilmente ci segnala una notizia che ci era sfuggita: Howard Shore condurrà all’Auditorium Parco della Musica di Roma l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia nella Sinfonia del Signore degli Anelli.

Si tratta dell’adattamento sinfonico delle tre colonne sonore della trilogia cinematografica, per le quali Shore ha vinto numerosi premi (tra cui tre premi Oscar, due Golden Globe e quattro Grammy). Un tour iniziato alla fine del 2003 e che da allora ha fatto il giro del Mondo.

La sala dove si terrà il concerto sarà la S. Cecilia (che ha una capienza di circa tremila posti). I biglietti più cari costano 40 euro, e un buon numero è stato già prenotato (tra l’altro una fetta centrale della platea è stata riservata a stampa e ospiti). Ad ogni modo, potete acquistare i biglietti su questo sito: si tratta di due serate, il 25 e 26 giugno 2009, alle ore 21.

Il sottoscritto ha assistito, nell’aprile 2004, allo stesso concerto ad Anversa (era la prima Europea): una esperienza incredibile, soprattutto per via dell’organico numerosissimo: il coro era composto da circa cento elementi…

Nuova fase per Lo Hobbit: del Toro e Jackson parlano a Empire

Ecco la traduzione dell’articolo comparso sul nuovo numero di Empire (che vi consigliamo di acquistare) e dedicato allo Hobbit.

Ci sono moltissime informazioni e novità, che vi elenchiamo qui sotto per riassumere:

  • La trama e il trattamento dello Hobbit e del Sequel è terminata. Jackson e del Toro l’hanno presentata alla Warner e alla New Line, e hanno ricevuto l’OK per stendere la sceneggiatura definitiva.
  • Il casting inizierà tra pochissimo.
  • Confermati nel team di progettazione Alan Lee, John Howe, Mike Mignola e Wayne Barlowe. A breve i quattro si fermeranno in Nuova Zelanda per molto tempo. Si uniranno a un team di altri sei o sette nuovi artisti.
  • Oltre al casting, inizierà a breve anche la ricerca delle location.
  • Non ci sono ritardi: le riprese inizieranno a marzo 2010 come previsto.
  • Primo e secondo film conterranno la trama del romanzo, ma sarà estesa con tutto quello che accade nel frattempo. Ecco quindi che vedremo quello che accade a Gandalf quando si assenta dal viaggio, gli eventi del Bianco Consiglio e quello che accade a Dol Guldur.
  • Già confermati McKellen e Serkis, ma nessun agente è stato chiamato, neanche i loro. A breve inizieranno a contattare gli agenti degli attori della Trilogia per eventuali “ritorni”.
  • Verranno mostrati anche eventi precedenti (come la storia del re dei nani Thrain, padre di Thorin) e contestualizzanti per la storia. Inoltre, nessun momento iconico verrà lasciato indietro: vedremo Beorn e i Ragni del Bosco Atro, per esempio.
  • I nani non saranno macchiette comiche: come nel romanzo, 5 o 6 di loro avranno un vero e proprio legame con Bilbo, e tutti avranno un carattere tridimensionale. “Dovranno farvi ridere, ma anche commuovere”.
  • Adattare il romanzo vuol dire costruire una storia coerente, con meno logiche “fiabesche”. I cambiamenti maggiori, quindi, riguarderanno le parti meno coerenti e più casuali del romanzo. Jackson ammette che, per esempio, Bard l’Arciere verrà introdotto in maniera più logica, forse molto prima che nel romanzo.
  • Alcune idiosincrasie tipiche del romanzo rimarranno invece, come i lunghi dialoghi tra Orchi.
  • Il lato “villain” verrà caratterizzato nel dettaglio, scopriremo molto sul passato di Sauron e verrà mostrato come acquisisce il potere che ha nel Signore degli Anelli. Inoltre lo vedremo in una forma diversa, nella sua incarnazione a Dol Guldur.
  • Gli aspetti scenografici e visivi saranno gli stessi dello Hobbit (Hobbiville sarà uguale, il look degli Hobbit idem), ma del Toro non fingerà di essere Peter Jackson: userà il suo stile.
  • Jackson è aperto a girare i due film in 3D, ma ritiene che li slegherebbe dagli altri 3: girando in 35mm invece renderebbe i cinque film uniti. Anche del Toro adora il 3D, e dice che se i due film funzionassero a livello espressivo con una tecnologia come quella 3D ci penserebbe. Ma attualmente i due non ne hanno ancora discusso, è troppo presto per parlarne.

Dopo il salto trovate la traduzione completa e le immagini.

Leggi tutto “Nuova fase per Lo Hobbit: del Toro e Jackson parlano a Empire”

Arriva un CD di rarità musicali del Signore degli Anelli

Doug Adams, che ha curato le varie edizioni delle musiche del Signore degli Anelli e i libri ad esse dedicati, ha rivelato i piani suoi e della Warner Bros per l’anno prossimo.

Pare che ci saranno grosse, interessanti novità sul fronte delle colonne sonore: per fare chiarezza trovate qui sotto un elenco di quello che già è uscito e di quello che deve uscire.

USCITI

Edizioni cinematografiche delle musiche del Signore degli Anelli
Si tratta dei cd usciti in contemporanea con i film, contengono una suite realizzata partendo dalle colonne sonore.

  • La Compagnia dell’Anello – cd
  • Le Due Torri – cd
  • Il Ritorno del Re – cd
  • Box Set con i tre cd

Il Signore degli Anelli – Complete Recordings (cd con musiche estese)
Si tratta di cd rilasciati negli anni successivi all’uscita dell’ultimo DVD esteso, contengono esattamente le musiche utilizzate nelle edizioni estese dei film – ovvero la colonna sonora “reale” dei film, e non una riduzione.

  • La Compagnia dell’Anello – box con cd + dvd
  • Le Due Torri – box con cd + dvd
  • Il Ritorno del Re – box con cd + dvd

***

IN USCITA

Il Signore degli Anelli – Archivio delle Rarità (fine 2009)
Warner Brothers Records distribuirà alla fine del 2009 un DVD audio contenente molto materiale musicale completamente inedito, mai utilizzato nei film del Signore degli Anelli. Si tratta, praticamente, di tutto quello che Howard Shore ha scritto per i film – e così come molte scene sono state tagliate o mai girate, molta musica non è mai stata diffusa… fino a oggi. Conterrà anche materiale alternativo, temi poi sostituiti, e magari anche qualcosa di embrionale sullo… Hobbit.

  • DVD audio

Le Musiche dei film del Signore degli Anelli (fine 2009)
Si tratta di un libro di Doug Jones, ma conterrà anche uno o due dischi di musica. Inizialmente doveva contenere anche l’Archivio delle Rarità, ma grazie a degli accordi con la Warner Brothers Records questo verrà distribuito a parte, come appena detto. Non è chiaro cosa conterrà/conterranno il/i disco/i.

  • CD multimediale