Lo Hobbit: La Battaglia delle Cinque Armate, l’edizione estesa a ottobre nei cinema in USA

Come già anticipato alcuni mesi fa da Richard ArmitageLo Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate approderà al cinema (almeno negli Stati Uniti) in edizione estesa.

Nel comunicato di FarAwayEntertainment si legge che:

Fathom Events e la Warner Bros. hanno stretto un accordo per presentare le edizioni estese dei tre film dello Hobbit al cinema. Mostrata nel corso di tre notti, l’epica trilogia di Peter Jackson arriverà per la prima volta al cinema in versione estesa con una presentazione esclusiva a cura di Peter Jackson. Le proiezioni partirano lunedì 5 ottobre.

Non è chiaro se le notti di proiezioni saranno consecutive o settimanali. Il sito di AMC Theatres, ad esempio, specifica che la proiezione dell’ultimo film si terrà il 13 ottobre.

Per il momento nessuna notizia sulle eventuali proiezioni in Italia, ma vi terremo aggiornati. Per uno sguardo a tutte le scene tagliate dal film che potrebbero finire nell’edizione integrale, vi rimandiamo al nostro articolo speciale.

THE HOBBIT: THE DESOLATION OF SMAUG


83 pensieri riguardo “Lo Hobbit: La Battaglia delle Cinque Armate, l’edizione estesa a ottobre nei cinema in USA”

  1. Ciao @Eva grazie!
    La tua positività e’ di conforto in questi momenti di buio e di totale dubbio su quello che sarà realmente la EE!
    Speriamo solo riesca ad accontentare tutti, il materiale ce l’hanno sicuramente ed in abbondanza, vedremo cosa ne verrà fuori alla fine.
    Intanto continuo a sperare.

  2. Ciao @Eva grazie!
    La tua positività e’ decisamente di conforto in questi momenti di buio e di incertezza su quello che realmente sarà la EE.
    Spero riescano ad accontentare tutti ed a fare uscire un film completo come si deve, il materiale ce l’anno e anche in abbondanza, vedremo poi come decideranno di utilizzarlo.
    Io intanto continuo a sperare!

  3. Anche io sono convinto che se hanno ideato il lancio dell’ edizione estesa al cinema ne varrà la pena.
    Speriamo di poterla vedere anche noi.

  4. @dhaulagiri8167:
    oh grazie per la fiducia, io dico solo che 2 Persone Importanti per la riuscita di entrambe le trilogie non ci sono più e sarebbe incredibile anche solo pensare che non avessero in mente qualcosa di “indimenticabile” sia per salutare la Terra di Mezzo insieme ai fans (che sono stati sempre tenuti in altissima considerazione dallo staff) sia, soprattutto, per dare il dovuto Omaggio a Lesnie e Lee.
    20 minuti bastano se saranno tali. Scusate quanto volete duri la scena delle torture a Beorn? E la vendita di casa Baggins? E la visita di Balin a Bilbo?Quanto pensate possano durare, senza farvi saltare sulla sedia, i funerali di Thorin, Fili e Kili? Quelli di Theodred durarono pochi minuti nella EE ma la canzone di Eowyn li valeva tutti. La sistemazione della salma di Boromir dura, nella EE, una manciata di minuti ma è più che sufficiente. Le case di guarigione, l’incontro fra Eowyn e Faramir durano il tempo di una canzone, sempre nella EE, ma non ditemi che non sono sufficientemente toccanti ed esaurienti.
    Comunque è bellissimo ed assai interessante rileggere tutti i vostri ragionamenti sul minutaggio e sulla qualità delle scene aggiunte e sulla loro varietà.
    La mia era solo un’opinione….
    Ciao e…daijie Andrea90 aspetto tue news incredibili ;-D

  5. @Beegrrrl:
    prego e sì speriamo riescano nell’intento di creare un’ultimo viaggio indimenticabile per tutti!
    ;-D

  6. Bisogna rassegnarsi ai 19/20 minuti via… :( Non capisco come possano rientrarci tutte le scene di cui si è parlato in questi mesi. Magari sono molto corte, o davvero sono stati effettuati dei tagli alla cinematografica e quindi il minutaggio nuovo in realtà è di più, ma non saprei cosa avrebbero potuto eliminare, il tutto mi sembrava già fin troppo ridotto all’osso… A questo punto non resta che aspettare il lancio ufficiale della EE e la clip…

  7. Secondo me hanno sostituito delle parti di film. 20 minuti in più ma con un minutaggio inedito maggiore. È l’unica spiegazione. Non ci possono far stare tutto in 20 minuti.

  8. Si ma ragazzi, non possono togliere pezzi della Cinematografica… Cioè non possono, non DEVONO :-). Certo, a meno che non cambino il filo logico della trama. Se per aggiungere dei pezzi devono toglierne altri perché altrimenti ci sono errori di logica della storia è un altro conto, ma io spero sempre non tolgano nulla di quello che già c’è.

    Ora @ Andrea90 ci deve dire quale scene toglieranno, ahinoi, tra tutte quelle che ha in mente lui :-).

    @ Eva: Aiutami di nuovo ad “arringare” @ Andrea90! :-):-):-).

    @ Andrea90: Se non sbaglio, in LDDS non c’è una scena diversa? Cioè, proprio cambiata. Nella cinematografica c’è Gandalf che scappa da Dol Guldur dopo essere stato trovato da Azog, e nell’Estesa si vede esattamente LA STESSA RIPRESA dove fugge, ma è presente anche Thrain. Proprio la stessa inquadratura, o sbaglio?
    Quindi in teoria bisogna anche vedere se e come quello che aggiungeranno andrà a forzare cambiamenti nella Cinematografica. Basta cambiare inquadratura a volte.

    Andrew Lesnie, The Unforgotten Light.
    Christopher Lee, The Defining Wizard.

  9. In Dos certe scene son state tolte e sostituite con altre. Non si vede Beorn entrare in casa di notte, certe frasi che dice in casa sua le dice invece fuori casa nel dialogo con Gandalf. Anche a Brea Thorin cambia delle frasi rispetto la cinematografica, e l’arrivo di Azog è diverso perche non esce dalla nebbia all’improvviso.

  10. @dhaulagiri8167:
    se alcune scene saranno sostituite o migliorate o rimontate sarà tutto di guadagnato per il film, @Andrea90 lo ha ricordato poco sopra e se ti riguardi le 2 versioni (cinem.+EE) di DOS ti accorgi delle modifiche.
    A me sono piaciute e la stessa cosa è successa anche nella Prima Trilogia de ISDA: ti ricordi quando insistevo a dire che la scena di Frodo e la compagnia dell’Anello salutati ai cancelli di Granburrone era nella cinematografica? Invece è solo nella EE e dura poco ma è estremamente significativa e per me, abituata ormai alla EE era diventata familiare.
    Se tolgono qualche mossa ninja di Legolas e qualche sguardo languido tra Tauriel e Kili non piangerò.
    Ciao ;-D

  11. Beh se devo dirvela tutta una cosina ci sarebbe: quando Legolas salta sulle pietre del ponte che cadono, quella io la toglierei. Non è che mi da fastidio, ma la toglierei; mi sembra “diversa” cmq dalle piroette al Fosso di Helm, o da quando SLAYS :-) l’Olifante ne IRDR, o dall’entrata in scena in LDDS. Non mi fa incazzare, o dire “che schifo”, ma potendo sarebbe l’UNICA cosa che toglierei. Va bene l’agilità, ma forse quello è l’unico momenti in cui se ne sono passati…

    A me la questione Kili Tauriel piace molto. Non dico solo per @ Eva, ma per tutti, vi spiego perché. Mi sembra che facendo vedere certe cose si voglia sottolineare come l’amore vince su tutto, anche su un’antipatia radicata come quella Elfi Nani, che poi è antipatia, non è odio o altro perché basta vedere come corrono ai ripari quando arriva il nemico comune… :-). Se era odio vero, veniva fuori un tutti contro tutti. Posso capire se dite che qualche bacio, così, è un’pò “contro” quello che ha detto e scritto Tolkien, ma in fondo l’amore vince sempre su tutto ed è bello farlo vedere, d’altra parte è pure la cosa che tira avanti il nostro mondo, oltre che il mondo di Arda.
    @ Eva o altri su questo ragionamento?

    Andrew Lesnie, The Unforgotten Light.
    Christopher Lee, The Defining Wizard.

    A volte ci penso ancora che queste due grandi persone non ci sono più. Mi dico: “Oh, ma è successo davvero :-(“.

  12. Secondo me non modificheranno nulla della versione cinematografica, come non lo hanno mai fatto su altri 5 film. Le scene inedite saranno di 20 minuti proprio perché tutto ciò che intendono aggiungere rientra in 20 minuti, d’altronde non esistono cose che devono>/strong> inserire, ma solo cose che decidono inserire, ed evidentemente per quelle bastano 20 minuti.

  13. @dhaulagiri8167

    1. Non sono ancora andata al Forte di Bard. E purtroppo questo agosto si presenta un tantino complicato. Vedremo e speriamo….

    2. Sul solito (e trito) quesito del secolo Kili/Tauriel, ti risponderò che è una questione di gusti. A me personalmente è piaciuto TUTTO il film, mi sono divertita per le evoluzioni di Legolas anche se improbabili, forse perché appunto impossibili per un umano, ma per un elfo? Siamo in un fantasy, e di livello superiore. La storia di Kili e di Tauriel mi ha emozionato, perché raccontata con delicatezza, anche se affrontava un problema molto più vicino alla sensibilità del nostro tempo che in quello di Tolkien. Sarà che a me piacciono le storie un po’ complicate e questa presentava davvero qualche difficoltà.
    Eppoi c’è la stima che io ho per il lavoro di P.Jackson. Se lui ha deciso in questo senso , rispetto le sue scelte. Ripeto, è una questione di gusti e su questi è inutile discutere. Nessuno di noi cambierà idea.

  14. Secondo me ha risposto bene LA GRANDE @silkechan:
    “inseriranno NON quello che devono ma quello che decidono di inserire” percui dico che mi fido ciecamente.
    Punto.
    Non hanno mai sbagliato, non mi hanno mai delusa, anzi, come dice l’altrettanto GRANDE @acquaforte, hanno sempre “arricchito” quello che magari già mi immaginavo relativo a personaggi e retroscena della storia, rendendo Unica la mia esperienza sensoriale (perchè di più sensi si tratta: vista, udito…mente e cuore).
    Però ho voglia di leggere e discutere su ciò che crediamo verrà inserito o aggiunto o modificato, percui gente continuate così che questo blog è resuscitato a meraviglia.
    Alla faccia dell’infernale fuoco di Mordor!
    CIAO @Alessandro ben riletto!!!!!

  15. Salve a tutti di nuovo, m’inserisco in velocità nei commenti: anch’io avrei sperato in qualcosina in più rispetto ai 20 minuti – più TdM c’è, meglio è – però in effetti può essere che qualcosa sarà cambiato nella versione cinematografica, come PJ ha fatto in DoS, in cui non si è trattato di tagli veri e propri ma di scene modificate per riannodare meglio i contenuti extra.

    @dhaulagiri8167
    la questione Kili/Tauriel è stata ampiamente dibattuta, triturata e analizzata e ormai sono convinta che c’è chi la vede come un’operazione commerciale e punto e chi invece l’ha apprezzata perché ne ha letto un significato, come hai sottolineato tu.

    Scusate se rompo ancora… E il trailer dell’EE? Qualche gustosa clip??? Si sa qualcosa?

    Un salutone a Eva, sempre qui in prima linea e anche ad Acquaforte ( ci mancavano i tuoi commenti pacati ed eleganti!!!)

  16. Ma voi avete ancora i problemi col sito nel visualizzare gli aggiornamenti?
    Io sì!
    C’è qualcosa che posso fare per ovviare a questa seccatura?

  17. @BETH

    Ci mancano i TUOI commenti……. aggiungerei “appassionati”.

    E non ho più aggettivi per la nostra EVA, vera colonna portante di questo blog.

  18. Oh si vede proprio che siete femmine.. Tutte a dire mi mancavi, sei dolce, sei brava… Ovviamente scherzo e mando un saluto a tutte; anche a me mancavano i tanti commenti, scrivo poco ma leggo tanto. Ricordo le extended del Sda, mentre guardavo il film a volte non le notavo neanche ma alla fine avevo sempre l’impressione di aver visto un film diverso , migliore e più emozionante .. È stato lo stesso fino adesso con lo hobbit quindi non vedo perché PJ dovrebbe deluderci. Quello che manca, a questo punto , è sapere se lo faranno al cinema in Italia . Nessuna news?

  19. @ilvecchiogrigio

    Dovette ammetterlo anche il grande Oscar Wilde (e se ci risulta non fosse un grande estimatore delle donne) :

    “Le donne che amano sono molto più interessanti delle donne che odiano”

    Sei d’accordo ? ^___^

  20. Beh Oscar Wilde aveva un bel po’ di problemini con le emozioni in generale , però voi del forum a parte le sdolcinatezze ;D siete molto interessanti :)

  21. Oh beh, mi fa piacere leggere tutti in questo forum, però con Acquaforte ed Eva ho avuto più scambi e diciamo che le “conosco” di più e le apprezzo molto!!! ^ _ ^

  22. Ripeto per la seconda volta quello che avevo già detto: mi fido ciecamente, non mi hanno mai deluso, perché dovrebbero farlo ora? Lo ripeto perché l’ho sentito dire anche da altri di voi, per esempio @ Eva, e sono d’accordo. Io davvero non sono mai rimasto deluso. Lunga vita a questo team e a questi film.

    @ Acquaforte: Fantasy di livello superiore? ASSOLUTAMENTE SI :-). Peccato per Bard, ci siamo passati davanti quando siamo venuti via dalla Valle D’Aosta. Non potevamo fermarci, io testardamente ho fatto una camminata da solo l’ultimo giorno per ore sotto l’acqua che andava e veniva e qualche tuono e fulmine (so bene come può essere la montagna, non era la prima volta, sapevo di non doverlo fare vedendo il cielo la mattina dal rifugio, ma amen), ma sono arrivato in cima! Visibilità azzerata ovviamente, come direbbe Fantozzi (vero @ Eva? :-), niente Cervino niente Rosa. Mio padre lavorava il giorno dopo, quindi via di corsa a casa e niente visita al Forte. Praticamente ci davamo il cambio, io (noi) a fine Luglio e te ad inizio Agosto, pensa che roba :-).

    @ BETH: Io mi diverto nel postare frasi di film per far apparire gli aggiornamenti, fino a poco tempo fa c’erano altri che si erano uniti, ma evidentemente loro riescono ad ovviare al problema perché non postano più così. Beati voi, resta il fatto che mi diverto! Certo entro 2-3 mesi spero di non averle finite tutte XD.
    P.S: Mi dispiace tanto per chi vede Kili-Tauriel come una operazione commerciale, perché sbaglia punto e basta. Poi possono dirmi che non gli piace di quà e di là, mi sta bene e questi sono gusti. I film di PJ, come avete detto anche voi, sono sempre pieni di bello. Specialmente questi 6. Trasudano di bello. Non mi importa come o che cosa, siccome c’è c’è e rimane, e io me lo godo fino in fondo. Spero facciano così tutti, e il 99,9% di voi qui, a quanto ho potuto leggere con gioia, lo fa!
    Mi piacerebbe riparlare con @ Diego! :-). Va bene dai, frecciatina smascherata :-). No, sono serio, rispetto il modo di vedere di @ Diego, alla fine il rispetto è la prima cosa.

    E’ vero eh, il blog è tornato!

    Andrew Lesnie, The Unforgotten Light.
    Christopher Lee, The Defining Wizard.

  23. @ilvecchiogrigio:
    ci mancavi pure tu ed i tuoi commenti da un bel pezzo! Ben ritrovato!Ah che bello ricordare ogni volta che vedevo per la prima volta una nuova EE della Prima Trilogia: a Natale era il mio “autoregalo” per eccellenza ed era uno dei piaceri della vacanza natalizia, dopo mesi di lavoro pesante e direttive del Capo MOOLTO più pesanti ;-D
    “un film migliore e più emozionante” era anche per me la stessa sensazione ed è questa la grandezza del Lavoro di Quel Regista e di Quello Staff .
    @BETH & @acquaforte:
    Ma quanti complimenti, grazie mille! Lo stesso penso io di voi e della Mitica @silkechan!! Quando posso scrivo qualcosa, questo blog è troppo bello…come si farebbe senza?
    Sono d’accordo con @BETH ovviamente sulla questione delle “scene modificate per riannodare meglio i contenuti extra” come è sempre successo ed anche io ribadisco che non mi preoccupo.
    Ma è stupendo vedere quanti nuovi commenti fioccano sull’articolo in questione e che discussioni interessanti e ricche di spunti, riflessioni!
    Grazie a tutti!

    Andrew Lesnie adesso è Luce
    Che l’Eterna Luce illumini il Grande Viaggio di Christopher Lee

  24. @dhaulagiri8167:
    LUNGA VITA AL BLOG!!
    Visto che hai fatto una camminata fin lassù col temporale, oltre alla visibilità mi sa che avevi pure la “salivazione azzerata!” in puro stile Fantozzi…però deve essere stato bellissimo: Tu ed i 4 Elementi della Natura!Che brividi d’emozione! Ti avrebbe accompagnato senza indugi Sir Tolkien!
    Ciao

  25. I problemi al sito permangono almeno per me….carina l’idea di scrivere frasi tratte da film. Nessuna notizia ulteriore purtroppo. Ma sono certo che io adorero’ l’extened edition come mi è sempre successo prima…..io non ho mai piu rivisto una cinematografica fuori dal cinema…..e vedere le EEs al cinema sarebbe fantastico? Peccato che qualunque cosa accada il 5 ottobre so già che non potro’ per il primo film, ho già un biglietto aereo in quegli orari!!!!

  26. @ Eva: Grande! Non ci posso credere, conosco a memoria Fantozzi e non mi era venuto in mente “salivazione azzerata”, sei stata ancora più reattiva di me! :-).
    “Elmo vichingo… con visibilità azzerata”… hahahahaha! :-).

    Io viaggerei con meno cose possibili in montagna, fosse per me, ma dopo chi li sente i parenti? :-). Non mi porterei manco lo zaino, tranquillamente non pranzerei neanche dopo 10 ore complessive di camminata, a volte ci arrivo. Piuttosto che portarmi il peso preferirei così, tanto la sera ai rifugi ti fanno mangiare, e bene ;-). Ma poi si rischia facendo in qst modo, e alla fine ci sono delle cose che sono obbligatorie, tipo crema solare e mantella, al limite un’pò d’acqua. Quindi alla fine tanto vale mettere un panino nello zaino e altre cose che possono servire, tanto va portato comunque. Altrimenti speri che non piove e che non ti scotti, cose difficili da evitare in montagna. Non mi rivolgo a te, ma per chi non è abituato sembrerà buffo, ma sperduto là non puoi dire “Ah, vado un attimo in camera che mi serve la crema”, è proprio quella condizione dove o quello che ti serve ce l’hai, o picche. Non ti arriva un aiuto, meno che mai in breve tempo. Poi va beh, mi piace andare da solo per accentuare la sfida, ma spesso siamo in gruppo.
    Mai fatto il Passo di Caradhras :-), anche se ghiacciai si!

    Purtroppo non avevo il numero di Tolkien, altrimenti l’avrei chiamato! ;-).
    Chiedo a te, o magari ad altri esperti qua. Ci giuro che alcuni di voi sanno tutto, ma proprio tutto, di Tolkien. Ma dov’è che andava IL :-) Professore a camminare? A me piacerebbe tanto saperlo, dato che amo molto farlo. Erano rilievi in Inghilterra, abitava in collina? O si spostava più in alto? Anche perché l’Inghilterra non ha montagne. Intanto cerco su Internet.

    Andrew Lesnie, The Unforgotten Light.
    Christopher Lee, The Defining Wizard.

  27. Ci sono quelle cose che ognuno di noi sogna di fare, ma che non potrà mai fare, no? Tipo per esempio conoscere personaggi del passato, vedere posti che non ci sono più, ecc… Io ne ho tante, per esempio camminare tra i vicoli della Roma Imperiale di Ottaviano Augusto, oppure guidare una Lamborghini con Ayrton Senna seduto di fianco, cose così. Conoscere Stanlio & Ollio di persona, o tante altre.

    Di sicuro tra tutte queste ci sarebbe fare un giro in Valle D’Aosta con JRR Tolkien, portalo sulle montagne che conosco, perché siccome la Terra Di Mezzo ne è piena, lui deve avere un interesse particolare per la montagna. Vedere che faccia fa quando gli mostro un panorama, e rendermi conto di quanto lo attirava fare questo. Vedere come guarda gli animali, doveva essere una persona molto positiva e sorridente.
    @ Tutti, che ne pensate? Sarebbe piaciuto anche a voi?

    Andrew Lesnie, The Unforgotten Light.
    Christopher Lee, The Defining Wizard.

  28. @dhaulagiri8167:
    Tolkien s’innamorò della Svizzera ma avevo letto da qualche parte che aveva visitato anche una zona montana italiana e poi è stato pure a Venezia.
    Avrei tanto voluto incontrarlo e pure Charlie Chaplin e John Lennon.
    Ciao buon pomeriggio

  29. DIMENTICAVO, SEMPRE IN OFF-TOPIC…perdonatemi tutti ;-D
    @dhaulagiri8167:
    sono stata moolto sintetica nella risposta, riguardo a chi o cosa o quali luoghi desidererei rivedere, del passato….è una risposta fintamente semplice ed affatto immediata…..mi spiego:
    oggi sono andata dal mio ragazzo e lui ha messo sù un CD con le vecchie sigle dei cartoni animati…ma quelle “veramente vecchie”, tipo Heidi, Candy Candy, Belle&Sebastien, Ape Maia, Bia, Carletto Principe dei mostri, ecc……..io ad un tratto ho iniziato a ricordare quando ero bambina, quando c’erano TUTTI i miei nonni, quanto ero felice, quanto erano lunghe e meravigliose le giornate, i disegni, i giochi, le passeggiate, i piccoli tesori di frutti selvatici trovati nei prati e tra i rovi, regali della natura sempre graditi da noi bambini….mi sono messa a piangere…ma tanto, davvero tanto…e lui mi guardava e si è commosso pure lui.
    Ecco chi e quali luoghi vorrei rivedere….

    Ma ci sono pure Persone Mitiche, che hanno segnato in positivo la mia crescita intellettuale e spirituale. Sono migliaia e se ne cito solo alcuni so che comunque tutti gli altri sono allo stesso livello d’importanza dei citati:
    uno fra tutti il mio professore di lettere alle medie, grazie a lui so cosa vogliono dire amicizia e rispetto. Grazie a lui sono cos’è lo “Spoon River” e chi erano Majakowsky ed Ungaretti. E’ ancora vivo, vegetissimo e miticissimo ma lo vorrei rivedere da giovane, il primo giorno di scuola, quando si presentò in classe nostra, con 4 cartine geografiche in mano e montò letteralmente sui nostri banchi, camminandoci sopra e facendo lo spiritoso, per attaccarle ai muri. Quando da ragazzina vidi al cinema “l’attimo fuggente” risi e mi commossi perché anche io avevo vissuto quella scena stupenda, il prof. Luciano era salito sui banchi e non “in cattedra”, per capirci da un’altra prospettiva.
    I Personaggi Mitici come ho detto sopra sono migliaia e ne cito pochissimi solo per non riempire all’infinito. Ripeto, chi non è citato è allo stesso livello d’importanza, nel mio cuore, dei citati:
    (questi sono in primissima fila ovviamente, sono parenti): mio zio Marino,i suoi genitori miei bisnonni, i miei nonni materni e paterni, la mia amica Chiara.
    Poi tra i “vips”:
    Gaio Cilnio Mecenate, Guido Monaco, Giorgio Vasari, Michelangelo Buonarroti, Leonardo da Vinci, Michelangelo da Caravaggio, Antonio Ligabue, Vincent Van Gogh, Charlie Chaplin, Totò, Pierpaolo Pasolini, Luchino Visconti, Anna Magnani, James Dean, Giuseppe Verdi, Giacomo Puccini, Wolfgang Amadeus Mozart, John Lennon, George Harrison, Etta James, Beatrix Potter, Cicely Mary Baker, Emanuele Luzzati, Rien Poortvliet, Will Huygen, John Ronald Reuel Tolkien, Edit Bratt, Dino Buzzati, Michael Ende, Carlo Collodi, Vamba, Gerald Durrell, Enzo Biagi, Enzo Tortora, Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Peppino Impastato, Anna Frank, Martin Luther King, Don Gallo.
    …ecc….ecc….ecc…..

  30. …insomma @dhaulagiri8267…a farla breve per incontrare tutti tutti non basterebbe la “vita eterna”…ma ne varrebbe la pena!
    Ciao

    @tutti
    P.S. IN TOPIC:
    avete letto del romanzo inedito di Tolkien, il racconto incompiuto:
    “The Story of Kullervo”?
    RIPORTO L’ARTICOLO:
    —“Il romanzo inedito sarà presto messo a disposizione dei fan del Signore degli Anelli e di Lo Hobbit.
    The Story of Kullervo è un racconto, rimasto incompiuto, ma che contribuì a gettare le basi per le storie che negli anni successivi lo scrittore avrebbe raccontato sulla Terra di Mezzo.
    Il manoscritto fu scritto nel 1914, negli anni in cui Tolkien era studente a Oxford. È uno dei primi lavori e si basa sul poema epico finlandese Kalevala. Al centro del racconto c’è la tragica storia di un orfano maledetto con poteri soprannaturali. La sua importanza è data dal fatto che Tolkien usò questo lavoro come base per le proprie storie e le lingue usate nella Terra di Mezzo.
    Come scrisse l’autore del Signore degli Anelli in una lettera, ripresa da The Verge, «il germe del mio tentativo di scrivere leggende da me (create) per mettere alla prova le mie lingue private fu il tragico racconto dello sventurato Kullervo nella finlandese Kalevala. Rimane una materia importante nelle leggende della Prima Era (che spero di pubblicare come Il Silmarillion)».
    The Story of Kullervo sarà disponibile nelle librerie britanniche dal 27 agosto e in America dal 27 ottobre. Sarà completato da note e saggi supplementari. Anche se non era mai stato disponibile per il grande pubblico, il manoscritto era già stato pubblicato nel 2010, dallo scrittore e allievo di Tolkien Verlyn Flieger in “Tolkien Studies: Volume 7”—
    Ciao

  31. @ Eva: Eh si, è innegabile che la vita è piena di casini, di problemi, e di tutte quelle cose che ci fanno paura, schifo o tristezza. Ma è meravigliosa lo stesso, io mi diverto un sacco ogni giorno a leggervi. Penso sempre: “Chissà oggi di quali cose verrò a conoscenza”. Per esempio un Prof che sale sui banchi è mitico :-), ed è anche bello rivedere quella scena in un film. L’Attimo Fuggente ce lo fecero vedere i nostri genitori da piccoli, ricordo che c’era questo Prof che stava vicino agli alunni, li aiutava molto e gli dimostrava amore e affetto! Ma non ricordo la trama del film, ovviamente è accessorio chiederti se vale la pena di rivederlo, vero @ Eva? L’avrei rivisto comunque ;-), ho dei bei ricordi! :-).
    Anche io ho scaricato alcune sigle dei cartoni animati, tempo fa, per rivederle. Mi hanno fatto una bella impressione in fatto di ricordi, poi ho pensato “Non è che sto regredendo?” :-), ma senza cattiveria, senza essere viscido, mi è venuto solo in mente. Poi ho detto “Oh, ma non sto mica ricominciando a guardare i cartoni animati, è solo per ricordo”, e poi sono stato benissimo a riguardarle, non c’era nessun problema da porsi, hai ragione! :-).
    Oh voglio dire, io ho 27 anni, a Novembre 28, non sono poi così pochi. Anch’io ho una storia dietro, seppur corta. Certo tu avendo 40 anni puoi andare dietro di 30 anni con le sigle, ma di 15 posso farlo comunque anche io :-), sigle non così vecchie ma comunque datate! :-).
    Caspita che lista enorme di noi che hai pubblicato, c’hai pensato parecchio :-).
    Sai una cosa? Forse è una cazzata, ma secondo me non è del tutto sbagliata. Io penso che nel passato siano vissute persone più belle, o più “caratteristiche”, rispetto ad ora. Tra le ragazze che hanno 20 anni, anche famose, non ne trovo più una come Monica Bellucci, o come Sofia Loren. Mica brutte, ma non uguali. Ma non vale solo per la bellezza, anche la faccia di Chaplin quant’è buffa, caratteristica, unica, ecc…? Io non la vedo una faccia così oggi. Penso davvero che alle persone che hanno vissuto tempi più difficili, situazioni senza PC, fame, carestie, povertà, ecc… sia stata data questa cosa in più. E’ una sensazione che ho, tu come la vedi? Quindi mi chiedo, ma Cleopatra per esempio come doveva essere??? :-). Da svenimento immediato! :-). Perciò va di diritto tra le persone che avrei voluto vedere, anche se mi sarei schierato dalla parte dei nostri grandi Avi, i Romani.
    Svizzera? Mi viene in mente il Matterhorn (Cervino)! Chissà, zona montana italiana, magari al confine… Che darei per saperlo!!! :-).
    @ Eva: Un’pò di sano e breve offtopic, chissene! :-). D’altra parte la colpa me la prendo io hahaha, sono io che ho iniziato con questo discorso. Volevo dire che avrei voluto camminare con Tolkien!

    Grazie per tutte le cose nuove che scrivete ogni giorno! :-).

    Andrew Lesnie, The Unforgotten Light.
    Christopher Lee, The Defining Wizard.

  32. @dhaulagiri8167:
    Accidenti con che bel post mi hai risposto. Mi hai commossa sei molto saggio e l’età non conta, ricordalo bene.
    La scena del mio prof. è vera che più vera non potrei e SI’ ti consiglio vivamente di rivedere, con gli occhi e la testa di oggi, “l’attimo fuggente” con Robin Williams, ti piacerà al 100%.
    Sono d’accordo poi col resto del tuo commento, anche io penso che:
    “nel passato siano vissute persone più belle, o più “caratteristiche” e condivido pure questa frase:
    “Penso davvero che alle persone che hanno vissuto tempi più difficili, situazioni senza PC, fame, carestie, povertà, ecc… sia stata data questa cosa in più”
    Sai cos’è per me quell’ in più? L’Amore per la Vita!
    C’è una frase nel film “il terzo uomo” di Carol Reed che somiglia a quanto hai detto tu e dice:
    “In Italia, sotto i Borgia, per trent’anni hanno avuto guerre, terrore, assassinii, massacri: e hanno prodotto Michelangelo, Leonardo da Vinci e il Rinascimento. In Svizzera, hanno avuto amore fraterno, cinquecento anni di pace e democrazia, e cos’hanno prodotto? Gli orologi a cucù”
    (amici svizzeri non offendetevi è la frase di un film che serve SOLO a sottolineare il fatto che quando non si fatica e non si soffre non si da il giusto valore alla vita)
    Ma non sono una persona sfiduciata nel prossimo o negativa, ho molta fiducia e speranza nei giovani e nelle persone di buona volontà, perché anche questo blog ne è un esempio eheheheheh

    Per sapere la zona esatta della spedizione svizzera di Tolkien puoi andare qui:
    h t t p s : / / w w w . youtube.com/watch?v=be6h_unbPZo

    Un saluto grande Mellon!

    Andrew Lesnie adesso è Luce
    Che l’Eterna Luce illumini il Grande Viaggio di Christopher Lee

Rispondi