Da Peter Jackson a Ian McKellen, i messaggi di cordoglio per la morte di Andrew Lesnie

jackson lesnie

Peter Jackson, Richard Taylor della Weta, Ian McKellen e Sean Astin hanno affidato ai social network i loro messaggi di cordoglio alla notizia della morte di Andrew Lesnie, storico collaboratore di Jackson e direttore della fotografia di otto suoi film tra cui Il Signore degli Anelli (vinse l’Oscar per La Compagnia dell’Anello) e Lo Hobbit.

Vi riportiamo la nostra traduzione dei messaggi:

Essendo figlio unico, sono cresciuto chiedendomi come ci si sente ad avere un fratello. Fino ad oggi, quando mi sono trovato a dover cercare di reagire alla terribile notizia della morte di Andrew, e ho realizzato quanto lui era diventato quel tipo di persona per me – qualcuno che potevo intrinsecamente amare e del quale potevo fidarmi – e ora so che significa qualcuno che c’è sempre nel bene e nel male. Andrew è stata una parte insostituibile della mia famiglia e non riesco a credere che non potrò più sentire la sua risata contagiosa, o beneficiare della sua calma saggezza, o godermi i suoi generosi complimenti. Andrew creava immagini splendide e indimenticabili sullo schermo, e lo faceva sempre, perché serviva sempre ciò in cui credeva – era un artista a sè, separato da me, ma lavorava sempre generosamente per migliorare ciò che stavamo creando insieme. Sul set abbiamo creato l’abilità di lavorare insieme utilizzando meno parole possibili – un incontro tra menti davvero raro. Ricorderò sempre lo svegliarmi un numero infinito di volte alle cinque del mattino – quei momenti silenziosi che passavamo insieme, quando arrivavo sul set e sapevo che era già lì, imperterrito, pronto, in ascolto, interessato e cosa ancora più importante pronto ad afferrarmi se vacillavo. Mi copriva sempre le spalle. Più diventavo ansioso, più lui si calmava. Una solida roccia in un mondo imprevedibile nel quale entrambi avevamo deciso di lavorare. Dopo 17 anni e 8 film insieme, la perdita di Andrew è davvero difficile da sopportare.

Il mio pensiero e affetto va a Jack e Sam, dei quali era veramente fiero, e a Marce, che gli ha sempre dato tanta felicità.

Carissimo Andrew, non hai mai cercato né voluto riconoscimento – non hai mai avuto bisogno di sentirti dire quanto fossi bravo, ti interessava solo fare del gran lavoro e rispettare il lavoro degli altri. Ma anome di tutti quelli che hanno avuto la fortuna di collaborare con te, di amarti e, in cambio, rispettare la tua bravura nella storia, nell’illuminazione e nella magia del cinema – sappi che sei uno dei grandi direttori della fotografia dei nostri tempi.

Riposa in pace, amico mio.

Peter Jackson

 

***

 

Il team del Weta Workshop apprende con dolore la notizia della morte, oggi, di Andrew Lesnie.

I nostri ricordi di Andrew saranno sempre quelli di una persona straordinaria e premurosa che si prendeva cura dei tecnici che lo circondavano, una persona sempre pronta a farsi una risata e tenere tutti allegri anche quando le cose diventavano molto stressanti per tutti. Che persona incredibile, siamo fortunati ad aver avuto la possibilità di lavorare con lui a così tanti straordinari progetti.

Le nostre condoglianze alla famiglia di Andrew da tutti i suoi amici al Weta Workshop.

 

Richard & Tania Taylor

 

***

Ci siamo incontrati per la prima volta durante il primo giorno di riprese del Signore degli Anelli, 15 anni fa. Andrew era l’indispensabile direttore della fotografia che lavorava nel cuore del team creativo di Peter Jackson. Era un maestro con le nuove tecnologie, culminando con il 3D dei film dello Hobbit, ma la sua arte era personale e ispirata come un pittore di quadri ad olio, era in grado di catturare la luce e diffonderla su paesaggi selvaggi e domestici, e sui volti degli attori. Se amate l’aspetto della Terra di Mezzo, sappiate che non sarebbe stata la stessa senza la bravura di Andrew.
Quanto gli costasse lavorare così duramente era impossibile da dire, perché sul set traspariva solo il suo spirito gioioso. Non gli ho mai sentito sussurrare una lamentela, nè quando ci trovavamo in teatro di posa né quando cercavamo di combattere le intemperie in esterno. Aveva sempre il tempo per una risata, o un abbraccio di incoraggiamento. Era adorabile.
Sarà impossibile da rimpiazzare.

 

Ian McKellen

 

***

 

Ho il cuore a pezzi per la morte di Andrew Lesnie. Quest’uomo è pura luce, nel vero senso della parole.

Direttore della fotografia. Sul set del Signore degli Anelli gli chiesi durante un ste-up nella torre nera, “Andrew, ma da dove dovrebbe arrivare la luce?” e la sua tipica risposta: “Dallo stesso posto da cui proviene la musica.”

Andrew, sono così triste. Grazie per aver partecipato al mio cortometraggio. La tua bizzarra, beh… perfezione. Il mondo è certamente un posto più scuro oggi. Tanto affetto e sostegno alla famiglia, agli amici, ai colleghi e ai fan di Andrew. Ora, rimarrò sotto shock, tristezza e riflessione per un po’.

 

Sean Astin


9 pensieri riguardo “Da Peter Jackson a Ian McKellen, i messaggi di cordoglio per la morte di Andrew Lesnie”

  1. Tieni duro, arrivano le aquile …

    Non smetterò mai di guardare le tue aquile.

  2. Grazie per tutto. Grazie a te ho sognato di vivere per lungo tempo nella Terra di Mezzo fin da quando avevo 2 anni. Ora ne ho quasi 12 e continuo a vivere quel sogno. Tutto questo non sarebbe stato possibile senza di te. GRAZIE dal più profondo del cuore.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.