Lo Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate è disponibile in digital download!

hobbit banner

In attesa dell’uscita in DVD e Blu-Ray Disc il 22 aprile, l’edizione cinematografica de Lo Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate è disponibile da oggi in Digital Download.

Il film è scaricabile su iTunes, Google Play, Tim Vision, Chili, Xbox Live, PSN e Wuaki.

Il 22 aprile uscirà anche un cofanetto che conterrà tutta la trilogia cinematografica (NON estesa), ovvero Lo Hobbit: Un Viaggio Inasapettato, Lo Hobbit: La Desolazione di Smaug e Lo Hobbit: La Battaglia delle Cinque Armate, in formato Blu-ray, Blu-Ray 3D e Dvd. Nei cofanetti Blu-ray e Blu-Ray 3D è incluso l’esclusivo Diario di Bilbo.

Vi ricordiamo che la versione estesa del film dovrebbe uscire, come da tradizione, in autunno!

 


16 pensieri riguardo “Lo Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate è disponibile in digital download!”

  1. Trovo assolutamente ingiusto che il Diario di Bilbo sia dato in esclusiva ai cofanetti Blu-Ray e non con il cofanetto della trilogia. Mi sento discriminata, tipo la figlia della serva. Nobbuono. ….

  2. Ma i cofanetti non sono extended vero?.. Cioè, metteranno i primi due extended e il terzo film versione cinema? Mi sembra una stronz….ta…. Metteranno tutti i film versione cinema allora…. Mi sembra ancora peggio… Uffa! Almeno il libro di Bilbo però potevano mettercelo!

  3. Non sono gli EE , solo la versione cinematografica. A me interessano i film. Però gli veniva l’ernia a regalare anche il Diario di Bilbo? !?!? Che poi, regalare. … pagare ovviamente. ….

  4. @acquaforte:
    sei una grande!! Concordo!!!
    Ma grazie infinite ai ragazzi di Hobbitfilm per il nuovo articolo!!! Vi adoro!!!!

  5. Appena rivisto, dopo mesi di attesa. L’emozione c’è stata, non come la prima volta, ma avevo davvero bisogno di Terra di Mezzo!!!
    E comunque, dopo tutte le considerazioni fatte e lette qui sul blog, per me rimane comunque un bel film.
    Un saluto a tutti

  6. Ben ritrovata, BETH. Io aspetto il cofanetto DVD, senza diario di Bilbo (sigh).

    EVA , come hai detto tempo fa, la Warner è proprio pidocchiosa. Buona notte.

  7. E’ sempre un piacere risentirvi!
    Penso che appena potrò mi sottoporrò a una maratona de Lo Hobbit, tanto per vedere l’effetto che fa. Sono convinta che si apprezzeranno ancora di più, tutti insieme.
    Un altro piccolo appunto: rivedere il film a distanza di tempo, dopo averlo ben metabolizzato e aver sentito i pareri più disparati ha avuto un certo effetto sulla sottoscritta, nel senso che mi sono ritrovata meno severa e più attenta verso le sfumature e i dettagli presenti nella pellicola. E ammetto di averlo apprezzato di più. Persino la morte di Fili, che mi era apparsa troppo veloce e insignificante, l’ho trovata invece molto carica, emotivamente parlando. Si tratta forse di una migliore disposizione d’animo? Di sicuro sono stata completamente rapita e, sapendo cosa mi aspettava, è stato più facile immedesimarmi nei personaggi.

    Ora aspetto la EE. Sono tremendamente curiosa di vedere come PJ inserirà il nuovo materiale.

    Un grosso abbraccio a tutti!

    PS. acquaforte: pazienza per il diario di Bilbo… quello che conta è il film!

  8. @ BETH
    Sono molto interessata alle tue emozioni, perché so che, alla fine di aprile, quando rivedrò il film, lo guarderò con altri occhi. Perché metabolizzato, come è giusto. È stato molto importante “guardarlo” insieme, soprattutto insieme a molte di voi.
    Ora devo uscire, ma tu non nasconderti di nuovo nei tuoi silenzi di mesi. A risentirci.

  9. mah, io ancora non ho trovato il tempo per guardarmi la EE della desolazione di Smaug, figurarsi le maratone :D

    In ogni caso, comprero’ solo la terza EE, cosi’ com’e’, a novembre. Di gadgets e ammennicoli vari posso fare a meno :)

    E poi si trattera’ di trovare il tempo :)

  10. io non saprei cosa scegliere della versione normale, ma penso che prenderei il blu-ray disc. XD

  11. @acquaforte

    Sono stata in silenzio a lungo, è vero, ma ogni tanto passo di qua e vi leggo, sempre con interesse. ;)

    Riguardo alle mie emozioni nel rivedere il film, posso dire che non credevo che mi avrebbe dato tali sensazioni e che la mia immedesimazione nei vari personaggi sarebbe stata così forte. Questo mi ha portato a rivalutare molte cose e mi ha fatto apprezzare ancora di più il film.

    E poi, sarà che ho particolarmente bisogno di Terra di Mezzo… Ci sono dei momenti in cui desidereresti davvero perderti lì in quel mondo e PJ ha avuto la bravura di riuscire a ricreare quella stessa atmosfera particolare che si respira nelle storie di Tolkien (Silmarillion a parte, credo) e che in certi periodi è davvero di grande sollievo.

    Un grosso abbraccio a tutti

  12. @ BETH
    Capisco quello che vuoi dire. Io non ricordo le sensazioni che mi diede la prima trilogia ma in qualche modo mi ha impedito per alcuni anni anche solo di prendere in considerazione i film de Lo Hobbit. È stato un caso, la programmazione da parte di SKY Cinema, che mi ha permesso di vederli e di scoprire che ne ero rimasta incantata.
    E, come ho già detto altrove, oramai io “leggerò ” Lo Hobbit attraverso gli occhi di PJ. Perché lui ha dato corpo, carattere, sentimenti a personaggi come io non avrei saputo fare, costruendo visivamente il mondo descritto da Tolkien. Non solo il paesaggio, ma lavorando sugli interni, i costumi, la scelta degli attori, ogni dettaglio. Musica compresa. Ha superato ogni mia fantasia.
    Un abbraccio anche a te.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.