Lo Hobbit: La Desolazione di Smaug in Edizione Estesa da oggi nei negozi!

Dopo il lancio in digital download a ottobre è disponibile da oggi l’edizione su supporto fisico (DVD e Blu-Ray Disc) di Lo Hobbit: La Desolazione di Smaug – Extended Edition.

Per promuoverla, la divisione home video della Warner Bros. ha pubblicato su YouTube un nuovo spot che vi proponiamo direttamente qua sotto:

 

E voi? L’avete già ricevuta? Se ancora non l’avete ordinata trovate i link nella colonna a destra!


51 pensieri riguardo “Lo Hobbit: La Desolazione di Smaug in Edizione Estesa da oggi nei negozi!”

  1. prima era un film stupendissimo. Adesso dopo questi 25 minuti…. è MERAVIGLIOSO!!! cioè c’è pure il tordo!

  2. @Pierluigi:
    LA VEDO STASERA…c’è il tordo? Dai!!!Che bello spoiler!!!Son troppo contenta, non ne potevo più di aspettare..e adesso…me la guarderò già 2 volte!!

  3. Io trovo che migliori l’edizione cinematografica rendendola più completa per i fan:
    -la parte di Beorn é bellissima, però effettivamente trovo giusto che non l’abbiano messa nella versione cinematografica, perché è una scena troppo lenta
    -interessante l’approfondimento dei Nazgul (con tanto di cameo di R. Tolkien)
    -la parte del Governatore é un pó inutile, ma serve per sottolineare la sua corruzione
    – la parte di Thrain é invece fantastica ed è un vero peccato che sia stata relegata all’EE in quanto vengono approfondite 2 tematiche importantissime, ovvero quella sui 7 anelli dei nani e quella sull’alleanza Smaug-Sauron.

    Di tutte le EE di Jackson l’ho trovata essere la migliore perché completa molto di piú il film. Il mio voto: 8,5 :-)

    Le uniche pecche sono:
    -l’attore di Thrain è diverso da quello di UVI ed effettivamente al nano hanno tolto la ferita all’occhio (presente nei testi)
    -il commento del regista non ha i sottotitoli in ITA
    -il doppiaggio italiano ha qualche sbavatura, tra queste un errore abbastanza grave (Proietti infatti nel doppiare Gandalf dice chiaramente “Thrain figlio di THOR”!)

    Il mio caloroso consiglio è quello guardarvi le appendici, in particolare il make up di Smaug: veramente sensazionale! (da oscar secondo me) ;-)

  4. Solitamente le EE della Terra di Mezzo sono sempre state pensate principalmente per i fan del libro, pero questa volta con LH mi sembra che possano essere un completamente vero e proprio dei film e, se con ISDA posso benissimo fare a meno di vedere le EE, non posso fare altrettanto con questo secondo (eppoi con il terzo, quando uscirà) capitolo de LH. Nel senso che per me, come detto più volte, il film di DOS, a differenza di UVI (già lunghetto di suo), poteva uscire nelle sale direttamente in questa veste, ma capisco che la WB non avrebbe avuto modo di lucrare maggiormente sui film in questo modo XD
    Gli extra poi sono un’altra grande attrattiva, poiché con questi film la voglia di vedere ogni passo della produzione e’ grande, dunque anche se la EE dovrebbe “deludermi” rimangono comunque i contenuti speciali che sono una vera PERLA – nella versione cinematografica gli extra hanno gravi mancanze… e sono ridotti all’osso.

    Comunque mi spiace il non poter affrontare immediatamente l’acquisto… solo dal 2015 potrò farci un pensierino… sigh.

  5. Non so se è già stato detto…. Cmq se andate sul sito della WB troverete una mappa interattiva della TMD e dei vari percorsi che hanno compiuto i vari eroi, inoltre quando il personaggio si sofferma nel luogo, cliccando sopra la sua immagine potrete vedere un breve filmato preso naturalmente dai film =)

  6. Ho appena finito di stampare e rilegare il mio libretto Fanmade della Desolazione di Smaug….bellissimo! In attesa che arrivi il BluRay a casa!

  7. forse più avanti faranno anche un cofanetto curato e di raffinata eleganza come fu per la extended di isda?

  8. E si con questa edizione sono riusciti davvero a superarsi

  9. Finalmente ora la potrò vedere anche io in Italiano!

    @ StevenS:
    1) Per quanto riguarda gli attori diversi: era indispensabile farlo? Direi di si, in quanto Thrain deve apparire in età diverse. Oppure è stato un errore logico di Jackson & Company?
    2) Ma veramente dice THOR? Non è possibile dai, ma chi deve controllare era andato a prendersi un caffè? Un errore così in una cosa così importante? Io finché non lo sento non ci crederò, ma non dico che stai mentendo, assolutamente, ma lo voglio sentire con le mie orecchie.

    Per il resto è stupenda, è vero, e d’altra parte non poteva essere diverso. Io ho sempre dormito sonni tranquilli da quando ho visto LCDA, e finché la troupe sarà questa continuerò a “dormire tranquillamente” :-).

  10. @dhaulagiri ciao :-)

    per quanto riguarda Thrain l’attore non é lo stesso di UVI, ma ne abbiamo uno nuovo che interpreta sia il nano da giovane sia quello a DG, quindi in pratica hanno solo cambiato attore da un film all’altro… nulla di “grave” se non per il particolare dell’occhio ;-)

    Per quanto riguarda il doppiaggio anche io non volevo crederci ma purtroppo Proietti dice veramente “Thor” (invece di Thror), e questo secondo me è abbastanza grave… sentire per credere

  11. Sì, dice Thor, e Beorn dice che “[..]i morti sono stati visti DEAMBULARE vicino alle Alte Colline[..]”. A parte questi orrori, comunque, è il doppiaggio di tutto il film ad essere decisamente inferiore all’originale, ma questo è da UVI che lo dico, è una cosa risaputa, guardatevelo in originale, lasciate perdere il doppiaggio ita ;).

    Io l’EE l’avevo già vista tempo addietro, e confermo ciò che ho detto tempo fa:
    1) la presentazione dei nani non mi è piaciuta per come è stato trattato Beorn, sembra un buffone: è quasi spaventato da un gruppo di nani, dovrebbe essere cosciente di sè, e dovrebbe sapere che, se volesse, potrebbe spazzarli via tutti;
    2) molto meglio il dialogo tra lui e Gandalf, mi è piaciuto e poteva essere messo nella cinematografica senza problemi: qui Beorn è molto serioso, e mi piace anche come recitazione;
    3) scandaloso che Thrain sia stato tagliato, la parte migliore del film;
    4) le parti a Lago Lungo potevano anche buttarle nella spazzatura e far largo alla presentazione dei nani da Thranduil.

  12. Allora molto molto migliorata la versione estesa: ne guadagna il ritmo intero del film e ne risultano ridimensionate le sequenze un pò lunghe come quella alle fucine.
    Beorn ha acquisito spessore, la presentazione è molto bella e divertente, omaggia il modo nel modo giusto; Bosco Atro è ancora meglio, splendido il cervo…
    Pontelagolungo presenta diverse aggiunte non “memorabili” ma comunque belle perchè danno profondità sia al governatore e Alfrid (non più solo macchiette) ma anche ai nani e sopratutto a Bilbo (dando la parola per THorin si sentirà molto responsabile nel prossimo film).
    La vicenda di Thraìn è sì bellissima ma un pò troppo ridotta all’osso… già che c’erano non l’avrei fatta un susseguirsi di allusioni a vari temi ma li avrei affrontati col giusto spazio…
    Contento che non ci sia un ulteriore cattura da parte degli elfi con interrogatorio collettivo (li han presi lo abbiamo capito) e la chicca del tordo che passa a fianco a Bilbo.
    Noto con piacere che le nuove scene estese hanno una nuova colonna sonora (non come UVI dove hanno riciclato vecchio materiale) e con gioia noto che la Warner italia fa sottotitolare a persone che la sanno lunga: oltre a non azzeccare nessun verbo NANI viene tradotto con GNOMI ed ELFI!!! MA DAI!!!
    In più nel film i sottotitoli nei dialoghi portano via metà immagine… Ma siamo nell’era del mondo dove costa meno masterizzare il video uguale su larga scala senza usare le versione localizzate trasmesse al cinema…
    Comunque merita, un film molto più avvincente e profondo!

  13. Già in UVI c’era stato l’errore di traduzione de: “Il puledro impennato” che poi magicamente era diventato “il puledro impazzito”!!
    Oltre ad altre cose,commentate e stra-commentate come il doppiaggio del Re degli orchi…
    Adesso pure il “figlio di Thor”?
    Per carità questi piccoli errori non ci toglieranno la meraviglia di tutto il resto,però chi dovrebbe supervisionare il doppiaggio potrebbe stare un po’ più attento,visto che tra l’altro è il loro lavoro!!!
    Buona visione a tutti!! :-)

  14. yeahhh grande notizia! purtroppo mi sono spoilerata un paio di scene, mi sono rovinata la sorpresa, ma la tentazione è grande *_* promette bene sicuramente ;)

  15. Ho incominciato a visionare la EE. Bisognerebbe avere una giornata intera per farlo, ma mi accontento di farlo un poco alla vola.
    Non deve essere stato facile rendere visibilmente la differenza di struttura tra elfi, nani, uomini. E non sempre riuscito. Più facile per Bilbo (l’attore è esile e non alto di suo) , ma per alcuni nani (Thorin Dwalin Kili, che viaggiano sul 1.80) le difficoltà si vedono.
    Il gioco di prospettiva li rende più piccoli non solo più bassi. E questo non dà l’idea del personaggio, che invece deve essere basso ma forte e possente. Quando nella piazza di Laketown arriva Bard che affronta Thorin, si vede tutto ciò. Thorin sale sui gradini per arringare la folla e sembra “piccolo”.

    Stephen Fry è un grande. Si sottopone ad uno spaventoso tour de force per interpretare il governatore in tutta la sua volgarità.

  16. Io ho visto solo la digital, non ho i DVD behind the scene e il film mi è piaciuto molto di più rispetto alla versione cinematografica. Mi sarebbero piaciute ulteriori aggiunte… Thranduil e i nani appena catturati, legolas e suo padre ( magari infuriato xché Tauriel se l’è filata senza permesso). Mi sono piaciute molto le brevissime scene inserite in più, qua e là: bellissima la faccia di Kili, ferito, che crolla x le scale e guarda mortificato Thorin…

  17. A chi interessa esiste anche la versione in italiano del famoso libretto della versione estesa:

    http ://www.jrrtolkien.it/2014/11/19/lo-hobbit-i-dvd-estesi-scarica-qui-la-guida/

  18. Sul doppiaggio italiano condivido con Andrea90. Qualche tempo fa ho visto DOS in inglese e mi ha dato di più. Sembrava un film anche più serioso e certe battute che in italiano parevano maliziose, in inglese fanno tutt’altro effetto. Ne beneficiano molto poi i dialoghi elfici che rimangono originale non ridoppiati dai doppiatori nostrani. Con LH pare che il doppiaggio italiano abbia trattato i film come qualcosa rivolti ad un basso target… boh. Comunque non sono un detrattore del doppiaggio nei film, anzi. Solo che questa volta…

  19. scusate ma su Thrain e Dol Guldur non c’è nulla nelle appendici? :(

  20. @ Michele
    Wow … grazie mille … è fantastico che ci sia anche in Italiano … ho provato infatti sullo stesso sito Tolkieniano a vedere se percaso c’era anche quello di UVI sempre in Ita ma mi pare che non l’abbiano ancora messo, visto che di lo feci stampare l’anno scorso in lingua Inglese … grazie ancora cmq !!! :)

    Comunque a chi interessasse (a me poco :/) domani ad X-Factor tra i vari c’è come ospite Ed Sheeran … x tutti i motivi che ho detto in passato, a parte non piacermi come artista la sua canzone “I See Fire” resta x me difatti assolutamente fuori luogo stilisticamente parlando ma si lega soltanto semmai ad una visione di prodotto commerciale generico Hollywoodiano della Warner, anche se d’altornde la canzone e l’artista, così come tutto il resto, credo sia stato sempre una scelta del team artistico di PJ … l’unica cosa giusta della canzone è il suo testo … perfortuna che almeno il contesto dei titoli di coda di DoS viene subito dopo riequilibrato tematicamente dalla bellissima solita traccia “Beyond the Forest” così come tutti gli altri brani orchestrali della Soundtrack

    Infine concetto importantissimo riguardante in particolar modo i Nazgul, pensavo e spero del tutto (da come sembra dedursi anche dalla visione del Trailer) che siano stati resi all’incirca allo stesso modo di come fu realizzato il magnifico (come tutto in ISDA) Esercito dei Morti di Dunclivo … e cioè NON completamente in CGI (come il deludente risultato di UVI contro Radagast in cui, anche se prefetto graficamente, non da nessun impatto profondo ed emozionale di veridicità) MA invece realizzati partendo principalmente e fondamentalmente da persone vere con protesi/costumi/armature e poi successivamente modificate ed incanalate attraverso tutti i vari effetti spettrali di trasparenza e di scia (altro esempio di tale lavorazione, oltre all’Esercito dei Morti, furono sempre i Nazgul a ColleVento quando Frodo indossa l’anello) … l’esempio verificatosi col Nazgul di UVI spero sia quindi isolato e lasciato a se, in quanto solo altamente grafico ma x questo motivo x nulla epico ed intenso

  21. salve a tutti ragazzi volevo chiedervi un paio di cose in merito all’edizione estesa.
    Da mediaworld ho trovato un’edizione con il cofanetto in alluminio rossa ritraente bilbo in primo piano davanti e sul retro smaug: l’ho comprata e ho notato che negli indici delle appendici è tutto in lingiua inglese. Anche gli altri cofanetti sono cosi o la mia rappresenta un’anomalia?
    e per quanto riguarda il film commentato da peter e philippa è possibile che non ci siano sottotitoli in italiano? grazie mille :)

  22. @Thorin : le confezioni delle EE non sono in alluminio, ma in cartone… Non è che hai comprato la steelbook inglese?

  23. @Giuliano Continuo a non capire l’accanimento contro Ed Sheeran. D’accordo può non piacerti come artista, infondo è una cosa soggettiva. Ma è oggettivo che ha un gran talento. Ho fatto musica nella mia vita e quindi il mio orecchio ha un po di allenamento (non mi ritengo certo un maestro, ma credo di saper discernere le capacità di un musicista). Detto questo vorrei capire con che basi stabilisci che i see fire è una canzone commerciale? Su questo non mi trovi per nulla d’accordo. Infine volevo togliermi una curiosità: che gusti hai dal punto di vista musicale? Che musica ascolti? Ti piace un genere in particolare o parecchi generi?

  24. Comprata oggi la versione DVD a 13,99€ da Mediaworld… un buon affare, no? :-D

  25. si mi sono informato ed è lo steelbook..ma che differenza c’è? e anche voi avete gli indici delle appendici in inglese? e soprattutto in lingua italiana il dolby sorraund 5.1? grazie mille

  26. @ Lorenzo
    Non mi piace innanzitutto soggettivamente come Artista infatti ma non dico che x gli altri le sue canzoni non siano belle o che siano commerciali (anche se a me lo sembra in quanto è sia un fattore di stile che di vendita dei brani dell’artista) … dico solo che non centrava assolutamente nulla con lo spirito contestuale melodico (fatta sola eccezzione x le parole del testo ovviamente) di una Trilogia della Terra di Mezzo e soprattutto di Tolkien … già con quella di Neil Finn come brano in stile “Nanico” o con quella molto bella che ci sarà di Billy Boyd più diciamo in chiave “Hobbit”, l’Artisticità dell’Opera e dei Racconti della Terra di Mezzo è un pò più rispettata da 2 generi più profondi e poetici rispetto ad “I See Fire” che (nonstante apprezzata da chi la ascolta) sembrerebbe però adeguata ad un target più generico di film Hollywoodiani come ad es. Twilight, Hunger Games, ecc…ecc…
    Sono comunque Assolutamente legato, come gusti e genere, a tutte le traccie (nessuna esclusa) profondamente auliche ed eteree della Colonna Sonora di ISDA … mi piace ascoltare per lo più le Soundtrack di molti dei miei film preferiti … infatti anche in questo caso prediligo sempre più il Cinema in tutte le sue forme (anche quella sonora evocativa dei brani connessi) che le comuni canzoni commerciali o meno … quindi potrei ascoltare molti artisti o generi senza attaccarmi troppo a questo o a quell’altro, in quanto giudico ogni brano di x sè … non guardo molto al testo ma mi piacciono comunque le canzoni melodicamente più profonde e solari, come spesso accade con quelle che ascolto molto nella musica Country del nuovo millennio (Sheryl Crow, Carrie Underwood, Miranda Lambert, Martina McBride, Sara Evans, Sugarland, SheDaisy, Celine Dion, Faith Hill, ecc…) oppure anche Italiana (Ramazzotti, Giorgia, Elisa, Amoroso, Ligabue) a volte alcuni canzoni House da mia sorella :D oppure ovviamente spesso Rock di grandi artisti (Alanis Morissette, Aerosmith, Bryan Adams, ecc…) e molto altro ancora !!!
    Concludendo questi che ho citato sono maggiormente gli artisti che ascolto, anche se ripeto che dipende sempre dalle canzoni in sè, percui può piacermi stilisticamente, musicalmente e melodicamente qualsiasi brano di qualsiasi altro Artista … dipende ovviamente dai gusti e dalla profondità o solarità di ogni canzone :)

  27. @ Redax
    Anche infatti dal mio Mediaworld era scontata e ho risparmiato ieri 7€ con la versione BR2D … invece di pagarla 23€, l’ho acquistata quindi a 16€ !!! :)

  28. @Giuliano Grazie per la risposta. E’ evidente che abbiamo gusti diametralmente opposti riguardo la musica. Personalmente I see fire è una di quelle canzoni che che ascolterei ad esempio quando viaggio in macchina a differenza delle altre che in tutta onestà non mi trasmettono molte emozioni, ma come hai detto tu giustamente è una cosa soggettiva. Io diciamo che ascolto quasi esclusivamente rock, ma in tutte le sue forme dalla più leggera alla più energica (eagles, queen, dire straits, led zeppelin, toto, metallica, system of a down, muse, foo fighters, nirvana, slipknot, deftones, blind guardian e molti altri ancora). La differenza che avverto ascoltando i see fire rispetto alle altre è la stessa di quando paragono la musica italiana al rock americano-inglese ma anche nord europeo e non solo: le prime sono delle melodie piacevoli in funzione della parte vocale, le seconde sono l’opposto, voce in funzione della melodia. Io preferisco tutta la vita le seconde. Infatti sfido chiunque a riconoscere una canzone italiana partendo dagli accordi di chitarra: sono tutte uguali. Mentre canzoni come smells like teen spirit, stairway to heaven o hotel california dopo due accordi o note di chitarra hai capito di che canzone si tratta. Non so se mi sono spiegato, ma soggettivamente preferisco che la parte strumentale sia preponderante non la voce, o meglio che la voce sia al servizio della musica e non viceversa. Adoro ennio morricone, perchè le sue melodie sono inconfondibili. Non sono se sono riuscito a spiegarmi forse ho fatto un po di confusione.

  29. @Giuliano Ecco una canzone che mi piacerebbe alla fine di un film sulla terra di mezzo x capirci eheh
    https: //www.youtube.com/watch?v=Q71A5hPk2mM

    attacca http: al resto

  30. A me I see fire piace abbastanza, di per sé. Ma devo dire che quando ho visto il film e dopo quel finale assolutamente sospeso è partita la canzone l’ho trovata perfettissimamente perfetta. Non saprei immaginare niente di più adatto.
    Al momento è la mia preferita tra le sei, anche se ammetto che Gollum’s song è molto bella (e parecchio straziante, proprio come I see fire)

  31. @TUTTI, ho nuovi spoiler dalle cronache dal set:
    ATTENZIONE ENORMI SPOILER!!!
    -Bolg viene impalato da legolas su una torre a collecorvo
    -Tauriel sopravvive
    -Kili muore per salvare Tauriel
    -Fili viene decapitato da Azog e scaraventato davanti a Thorin
    -Azog viene ucciso da Thorin che poi è a sua volta salvato da Beorn
    -Galadriel combatte Sauron
    -ci sono degli enormi vermoni nel campo di battaglia
    -l’asta dei beni di Bilbo è presente nel film
    -il Governatore fugge in barca da pontelagolungo
    -Dol guldur crolla per lìenorme potere di Galadriel
    -Radagast non muore
    -GANDALF AVR° UNA VISIONE DI SMAUG COME LUOGOTENENTE DEGLI ORCHI TRAMITE IL PALANTIR DI SAURON

    La mia riflessione è che il film potrebbe essere splendido e vincere molti più oscar di quello che si dice.

  32. @ Lorenzo
    Si infatti ti sei spiegato … è comunque questione di gusti … io ad es. guardo sia alla ottima vocalità e timbro e sia molto anche alla parte melodica e strumentale, in definitiva non prediligo tanto l’una all’altra ma guardo ai brani nel loro complesso (voci che mi piacciono molto possono ad es. realizzare sia spesso belle canzoni che a volte canzoni noiose o aspre all’ascolto, percui attribuisco molta importanza certamente anche alla melodia e all’armonia degli accordi, infatti mi piacciono molto le Soundtrack in generale di ISDA e di molti film dove ovviamente nell’orchestra voci non ci sono e x questo x me è tutto importante nel complesso in relazione ovviamente ai miei gusti)
    Ad es. l’altra settimana ascoltavo una canzone della cantante indiana Sheila Chandra (cui sicuramente conosci se ricorderari la sua parte da vocalist nella Traccia “Breath of Life” nelle 2 Torri) … ed ascoltando questo brano chiamato “Ever so Lonely” pensavo che magari tra i molti altri poteva essere secondo me un ottimo brano posto come finale di DoS nei titoli di coda, rispetto ad “I See Fire” che secondo i miei gusti è melodicamente noioso, molto folk e stilisticamente sbagliato come genere non poetico e profondo x la Terra di Mezzo … Oltretutto il titolo “Ever so Lonely” (di questo brano “ripeto” ascoltato x caso) potrebbe essere anche ottimo come richiamo alla Montagna Solitaria “Lonely Mountain” e quindi contestualmente anche le parole e i versi potevano andar bene (ad es. quando leggerai, mentre ascolti, dell’Amore tra il fiume e l’oceano, ci si potrebbe riferire in quel caso dell’Amore tra Thorin e i nani verso Erebor)
    … MA ripeto che questo è solo un esempio a caso x cogliere le differenze nella profondità melodiche tra le varie traccie ed in ciò che soggettivamente esse trasmettono ed evocano l’una rispetto all’altra in maniera maggiore o minore !!!
    Proverò qui di seguito a mettere il Link … “and sorry” x la prolissità delle mie spiegazioni :)

  33. P.s: @ Lorenzo
    è quindi una canzone tra le migliaia molto profonda/poetica/aulica ed adeguata molto alla terra di mezzo melodicamente, almeno secondo i miei gusti :)
    Invece come finale x l’ultimo capitolo, oltre alla molto orecchiabile di Billy Boyd, avrei anche preferito moltissimo melodicamente (come suggerito dal sito fb francese) “Back Home” di Enya … riferendosi in questo caso anche come testo al ritorno di Bilbo nella Contea

    @ Mithrandir
    solo una domanda di un punto fondamentale !!! :/
    Se Azog verrà ucciso da Thorin cui viene salvato da Beorn (oltretutto Bolg come si presumeva muore x mano di Legolas) allora in definitiva Thorin come e x mano di chi morirà ??? o.O … Forse appena dopo aver ucciso Azog, Thorin non riesce a sopportare le enormi ferite infertogli dall’Orco Pallido ?!?! … Perchè non credo proprio che possa morire x mano poi di un Orco qualunque dell’esercito :)

  34. Scusa,mi sono espresso male,Thorin è ferito a MORTE da Azog ma riesce comunque ad ucciderlo, c’è un concept in cui si vede Azog che tiene Thorin lungo un dirupo ghiacciato mentre quest’ultimo impugna la spada:

  35. @Mithrandir
    Se Kili muore per salvare Tauriel ci sarà una sollevazione popolare! E quindi lei dovrebbe sopravvivere… Ma, @tutti quanto sono attendibili i set (lego, giusto?)?

  36. Scusate, ma quanti errori ci sono ancora nell’EE de LDDS?
    No perché tra sottotitoli sbagliati, errori di doppiaggio, errori di traduzione dall’Inglese, errori sulle versioni extra commentate dalla troupe, ADDIRITTURA differenze tra le scene già presenti nella versione cinematografica (non differente montaggio, che ci può stare, differente sonoro tra le scene che non sono state toccate) … Ci prendono per il culo?
    Senza contare l’attore diverso per Thrain, la voce diversa per Gloin tra primo e secondo film…

    La prossima volta ci vado io a farlo sto lavoro, che controllo le cose 100.000 volte… Se non viene come dico io sto lì a non finire, piuttosto crepo di fame e di sete finché tutto non è perfetto XD (XD significa che in realtà non creperei di fame e di sete, ma la precisione resterebbe quella ;-). Vi fidereste? ;-)

    @ ildiariodimurasaki: La tua canzone preferita tra le sei o quella che reputi migliore?

    @ Andrea90: In che senso Beorn sembra un buffone? Che dovrebbe fare, aggredirli subito appena li vede? Non sono mica nemici oh, per quanto a lui non stiano simpatici a prima vista, ma la cosa si ferma qui. Dagli tempo di prendere una decisione. Dove sbaglio?

  37. SPOILER —–
    Kili muore per salvare Tauriel? Ma state scherzando vero?! Spero che sia solo un rumor o comunque che dal libro delle cronache si sia capito male…

    @dhaulagiri8167: si sentono molto le differenze di audio di cui parli? (A me deve ancora arrivare la EE)
    Che cavolo però…

  38. @ildiariodimurasaki E’ anche la mia preferita a dire il vero, l’intro di sola voce è azzeccatissimo per il finale del film e l’arpeggio di chitarra splendido nella sua delicatezza.

  39. @dhaulagiri8167 le smorfie son da buffone. Doveva essere più serioso, nel libro non ha paura come nel film, prende in mano l’ascia come un contadino per difendere il pollaio. Ma non è cosciente del fatto che se vuole può trasformarsi in un fottuto orso gigante? Nel libro è tranquillissimo, si infastidisce perchè son troppi, ma mica si spaventa, anzi.

  40. @dhaulagiri
    la mia preferita. Non ci credo molto, alle classifiche per queste cose :)

    E visto che siamo a fare le bucce all’adattamento: a me ha parecchio irritato il sobrio “the last light of Durin’s day” trasformato de “il raggio risolutivo del dì di Durin”.
    Risolutivo de che? E il dididurin cos’è, la gara per il raddoppiamento più lungo?
    O forse in questo italiano barbaro “faceva più epico” visto che la frase usata da Tolkien (e da Jackson, che pure non risparmia sugli effetti speciali) era troppo semplice?

  41. Ho già da tempo visto l’EE della DdS, e sono ancora fermamente convinto che sia la migliore fatta da Peter Jackson dopo quella del RdR. Per quanto riguarda gli errori, o meglio le sviste del doppiaggio la risposta è questa:
    Non sono assolutamente d’accordo sulle critiche avanzate da molti riguardo la mancata cura del doppiaggio riposta nello Hobbit, poiché il lavoro svolto da Vairano e dal Cast di attori è eccezionale. Purtroppo può capitare la svista come è successo per la frase “Thrain figlio di Thor”, tuttavia non imputo a nessuno la colpa, poiché Vairano ha dovuto cimentarsi nel lavoro di doppiaggio avendo a sua disposizione pochissimo tempo, come ormai sta accadendo sempre di più nel mondo del doppiaggio; la colpa è da imputare alle major produttrici, le quali preferiscono un prodotto italiano confezionato velocemente per farlo uscire nei tempi previsti piuttosto che aspettare e alzare la qualità dello stesso. Nonostante questo, Vairano e gli altri direttori come lui, sono sempre stati in grado di gestire al meglio il pochissimo tempo a loro disposizione avendo dalla loro solo delle righe su cui lavorare e a volte senza neanche visionare il film stesso. Inoltre è sempre stato bersaglio di critiche di fan accanitissimi come quelli di Harry Potter, di Star Wars e ovviamente della Terra di Mezzo. Questo è un’ulteriore conferma di quanto valga come direttore. Per quanto riguarda i doppiatori, invece, ovviamente non sono degli esperti della Terra di Mezzo, perciò per Proietti (per continuare l’esempio attuale) pronunciare “Thor” o “Thror” è la stessa cosa se nessuno gli dice niente. Ripeto la colpa è dei tempi strettissimi con cui gli artisti in gioco devono lavorare. Probabilmente Vairano non si è accorto (anche per la similitudine nella pronuncia, di cui solo un accanito fan si può accorgere) dell’errore di pronuncia e non ha avuto neanche tempo, probabilmente, di parlare con un consulente, di solito è Paron, il curatore dei libri.
    Inoltre vorrei precisare che è una fortuna che abbiamo queste EE in italiano (come quelle del Signore degli Anelli), poiché per quanto riguarda quasi tutte le altre EE e Director’s Cut, in Italia vengono snobbate, presentandocele con i sottotitoli. Vedasi tutte le EE dei film di Ridley Scott (fatta eccezione per il Gladiatore e di Robin Hood) nelle quali il doppiaggio nella EE manca, nonostante il suo montatore di fiducia sia un certo Pietro Scalia (made in Italy).
    Per quanto riguarda il vedere un film in lingua originale è ovvio che renda di più (anche se non sempre, poiché per esempio per me Pino Insegno ha fatto un lavoro migliore di Mortensen), tuttavia noi siamo un paese che DEVE andare fiero del proprio doppiaggio poiché abbiamo i migliori doppiatori al mondo. Ho provato ad assistere a una proiezione di Titanic in Francia quando uscì al cinema, ebbene era un disastro (e parlo del secondo film con il più alto incasso nella storia del cinema): doppiaggio scadente e senza emozione, fuori sinc in modo mostruoso… Il doppiaggio è un trucco che viene utilizzato per coinvolgere meglio lo spettatore, perché come affermava Hitchcock è meglio un doppiaggio di una scena, che vedere la stessa sottotitolata, e in questo siamo i migliori.
    Per quanta riguarda i sottotitoli non è la prima e non sarà l’ultima volta, di pasticci ne combinano tanti, il problema è che chi sviluppa i sottotitoli, il più delle volte, non vede il film e non sa nulla di quello di cui il film parla… Perciò vedete voi. Ma sul doppiaggio continuo a difendere a spada tratta il magnifico lavoro di Vairano e del Cast intero di doppiatori.

  42. Per quanto riguarda il cambiamento dell’attore che interpreta Thrain non mi disturba assolutamente. Non me ne sono neanche reso conto… Comunque non sono questi i difetti dello Hobbit. Credo che ormai vengano fuori cose abbastanza forzate… si è arrivati a parlare di difetti veniali trasformandoli in catastrofi. Forse questo capita quando non si hanno più cose di cui parlare… Non vedo l’ora che esca il film!

  43. Come è possibile che cosi già 13 euro su amazon? Costava 75 O.O

  44. @ Andrea90: Beorn spaventato? Non so dove lo vedi, io perlomeno non lo vedo affatto. Mi dirai che è seccato, stufato, incuriosito un pochino, arrabbiato, ma spaventato dove? Tra l’altro non avrebbe ragione di esserlo, come dici tu, quindi… Prende in mano l’ascia perché non li conosce e non conosce le loro intenzioni, tutto qui ;-). Poi dici che si può trasformare quando vuole? Io questo non lo so.
    Non è che l’ascia gli serve perché altrimenti non riuscirebbe a farli fuori, oppure perché senza si sente debole. Se l’hai vista così per forza ti sembra spaventato. Le smorfie saranno da persona che non prende decisioni all’istante, ma è molto meglio fare smorfie prima senza agire, per esprimere “incazzatura” intanto, e poi si valuta cosa fare. Ricordi la frase di Gandalf: “Il vero coraggio si basa su sapere non quando prendere una vita, ma quando risparmiarla”.

    Tranquillo che se l’avessero attaccato era impossibile equivocare ;-).

    @ Juliet: Purtroppo non è la prima volta che mi succede di notare questo, che tra l’altro è una cosa assolutamente inutile… Dei cambiamenti tra la versione cinematografica e la versione estesa, ma come dicevo non i cambiamenti normali dettati dalle scene aggiunte, ma cambiamenti (soprattutto di audio) delle scene che invece non avevano ragione di essere toccate, non capisco sinceramente che senso abbia. Magari la maggior parte della gente non se ne accorge neanche, ma non c’era motivo di farlo, quindi perché? Boh… E spesso non sono cose che vanno a migliorare, altrimenti sarebbero ben accette! Vuoi sapere dove ho notato queste cose? Ce ne sono anche in UVI.

  45. Bah, a me sembrano delle smorfie da poppante. Potevano gestirla meglio.

  46. Una domanda per chi ha preso la versione Blu-Ray 3D: a che capitolo viene diviso? Cioè con quale capitolo comincia la seconda parte?

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.