Lo Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate, ecco i tie-in Bompiani

Bilbo-martin-freeman-hobbit-battaglia-cinque-eserciti

Bompiani ha annunciato ufficialmente le nuove uscite di novembre, e come da tradizione ecco arrivare gli attesi tie-in legati a Lo Hobbit in arrivo in tempo per l’uscita cinematografica di Lo Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate, prevista per il 17 dicembre. Nota: i titoli dei libri parlano di “Battaglia dei Cinque Eserciti”, ma si tratta probabilmente di versioni non ancora aggiornate al nuovo titolo del film.

Appena saranno disponibili i link Amazon ve li segnaleremo!

Lo Hobbit La desolazione di Smaug Cronache dal set IV Armi e Costumi

(Introduzione di Evangeline Lilly – Prefazione di Ann Maskrey – Scritto da Daniel Falconer)

Collana Narratori Stranieri
Pagine 258
In libreria 5 Novembre

Prezzo € 29,90

“Lo Hobbit: La Desolazione di Smaug. Cronache dal set IV – Armi e Costumi” getta uno sguardo dietro le quinte per descrivere l’incredibile lavoro di creazione di migliaia di costumi, armature, armi, accessori e allestimenti per l’adattamento del regista premio Oscar Peter Jackson dello “Hobbit” di J.R.R. Tolkien. Questo elegante volume contiene moltissime immagini del set, splendide fotografie e fotogrammi da “Lo Hobbit: Un viaggio inaspettato” e “Lo
Hobbit: La Desolazione di Smaug”. Le star del film e i geni creativi autori di queste opere d’arte condividono storie e pensieri, e ci raccontano cosa si prova a creare, utilizzare e indossare questi preziosi oggetti della Terra di Mezzo. A cura del senior concept designer della Weta Workshop Daniel Falconer, con la prefazione di Evangeline Lilly, che interpreta l’elfa Tauriel, e l’introduzione della costume designer Ann Maskrey, questa è la guida completa agli oggetti e ai suntuosi tessuti dell’adattamento cinematografico dello “Hobbit”.


Lo Hobbit La battaglia dei Cinque Eserciti Il racconto del film

Jude Fisher

Collana Narratori Stranieri
Pagine 90
In libreria 5 Novembre

Prezzo € 17,90

Distrutta la Città del Lago, i suoi abitanti si ritrovano a vagare per le rovine di Dale, sperando che Bard li aiuti a ricostruire le loro vite. Sconfortati, tutti gli occhi si rivolgono alla Montagna Solitaria e alla promessa del pagamento di un debito. Sotto la guida di Sauron, Azog il Profanatore si prepara a scatenare un esercito mostruoso, di quelli che la Terza Era non ha mai visto. L’unica speranza è un’alleanza tra i popoli liberi della Terra di Mezzo nella lotta contro il male, e Bilbo Baggins ha con sè qualcosa di risolutivo per poter giungere a un accordo.

Con un’introduzione di Sir Ian McKellen, l’ultimo complemento ufficiale della serie narra la desolazione di Smaug il Magnifico e la rovina della Battaglia dei Cinque Eserciti seguite l’ultimo viaggio della compagnia di Thorin Scudodiquercia mentre la battaglia per l’immensa ricchezza della Montagna solitaria imperversa fino ad una conclusione devastante.


Lo Hobbit La battaglia dei Cinque Eserciti La guida ufficiale al film

Brian Sibley

Collana Narratori Stranieri
Pagine 168
In libreria 5 Novembre

Prezzo € 19,90

Mentre la trilogia dello “Hobbit” sta per raggiungere il culmine, scoprite come è stato possibile vincere l’epica battaglia cinematografica attraverso le interviste esclusive al regista Peter Jackson e agli attori Ian McKellen, Richard Armitage, Cate Blanchett e Christopher Lee, nonché ai principale realizzatori e ai nuovi membri del cast, tra cui Billy Connolly nei panni del nano Dain Piediferro e Benedict Cumberbatch, che svela gli oscuri segreti del suo ruolo di perfido Negromante.

Riccamente illustrato con centinaia di immagini dietro le quinte di attori, creature , set e location , nonchè con disegni preparatori e numerose sequenze di effetti speciali Questa guida è il vademecum indispensabile al capitolo conclusivo dell’acclamata trilogia


Lo Hobbit La battaglia dei Cinque Eserciti Cronache dal set V

(Introduzione di John Howe – Prefazione di Bob Buck – Scritto da Daniel Falconer)

Collana Narratori Stranieri
Pagine 258
In libreria dal 17 dicembre

Prezzo € 32,50

“Lo Hobbit: La battaglia dei Cinque Eserciti. Cronache dal set V” è ricco di 1800 elaboratori artistici creati per l’epico capitolo finale dell’adattamento, a opera di Peter Jackson, dello Hobbit di J.R.R. Tolkien. Scoprite come è stata architettata la battaglia per la Montagna Solitaria, come sono stati ideati i suoi eserciti e plasmati i suoi paesaggi attraverso i resoconti e i commenti dei team creativi da premio Oscar di 3Foot7, Weta Digital e Weta Workshop. Dalla Città
del Lago a Dol Guldur, fino a Dale e a Collecorvo, ogni sezione è riccamente illustrata con disegni di creature, costumi, armature, oggetti di scena e ambienti selezionati dagli stessi artisti all’interno dell’immenso tesoro di opere d’arte generate per il film.
Scritto da Daniel Falconer, senior concept designer, con prefazione del costumista Bob Buck e introduzione del concept art director nonché leggendario artista tolkeniano John Howe, questo quinto volume della serie “Lo Hobbit: Cronache dal set” è stato realizzato in stretta collaborazione con i principali componenti del team creativo della produzione, in modo da garantire un complemento al film più completo e fedele possibile.


33 pensieri riguardo “Lo Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate, ecco i tie-in Bompiani”

  1. Che figata!!!! Mi precipito in libreria a ordinarli =) =) =)

  2. Ciao Andrea, sono Elena (ti ho mandato la segnalazione dei libri tie-in) e vorrei avvisarti che i 3 in uscita settimana prossima sono già prenotabili su Amazon.it :D

  3. Quindi teoricamente le foto di Dain dovrebbero comparire dal 5 novembre.

  4. Cronache dal set!!! Finalmente!!! Doveva uscire a luglio!!!!! E infatti a dicembre fanno uscire anche il quinto!!!! Il che mi fa pensare che ce ne sarà un sesto… Due per ogni film!!! Sono volumi eccezionali, tipograficamente ineccepibili!!!

  5. Ragazzi, OFF-TOPIC per coloro che hanno visto la EE di DoS. Non trovate anche voi che questa versione abbia tremendi errori sia nel montaggio che nel doppiaggio italiano? Partendo con ordine:
    -Quando Gandalf parla del fiume di Bosco Atro ai nani, la frase é quasi attaccata a quella successiva, presente nella cinematografica, sembrando un fastidioso copia-incolla.
    -Quando i nani trovano il ponte, si nota davvero tanto un fastidioso ed immediato cambio di fotografia dall’inquadratura precedente (decisamente più cupa). Così sembra davvero una scena messa lì all’ultimo momento.
    – A Dol Guldur si sente chiaramente Gandalf dire “Thrain, figlio di THOR”, o sbaglio? Assurdo.
    – Il doppiaggio appare smorto e con brusci cambi di tono nelle nuove scene (Thorin nel prologo, Gandalf che subito dopo aver pianto per riaver visto Thrain, parla in modo allegro come se nulla fosse, dicendo “Thorin lo rivedrai di sicuro”, con un tono che cambia in meno di 5 secondi)
    Tuttavia, nel complesso ho apprezzato questa Extended, ma poteva essere realizzata meglio, soprattutto per quanto concerne il doppiaggio.
    Considerazioni?

  6. A me questa extended piace molto !
    Cmq mi prenderò il racconto del film come sempre in cui magari ci sono altre immagine dal film !

  7. Secondo me questa extended migliora il film e di molto, non ho veramente nullandi cui lamentarmi.

    NB io l’ho vista in inglese quindi non so la qualitá del doppiaggio, vi ricordo solo che i nostri grandi doppiatori hanno avuto un periodo per nulla semplice, quindi qualche sbavatura è fisiologica

  8. Infatti non ho nulla da dire sulle scene estese, che sono magnifiche. Semplicemente ho trovato deludente il fatto che ci siano state alcune lacune del tutto evitabili. Come anche il fatto che siano rimasti i sottotitoli della versione cinematografica, compreso “Il Puledro Impazzito” o Azog, che in questa versione dice “Run them down” (essendoci anche Thrain) anziché “Run him down” come nella cinematografica e che il sottotitolo italiano sia rimasto “Distruggetelo” (sbagliato nella traduzione, per altro). A parte queste sbavature, l’extended é meravigliosa.

  9. C’è una vasta scelta, non so che prendermi, mi ispirano tutti questi libri.
    PS: Se qualcuno di voi ha preso, o visto la Extended della Desolazione Di Smaug, potreste dirmi chi fa il doppiaggio di Thrain in Italiano. XD

  10. @Alessandro Saverio moriones
    @Cajun il problema non è il doppiaggio in se -contro il quale non si puo dire nella- ( il tono “allegro di Gandalf doppiato lo senti solo tu tra l’altro) quanto di fonia: il suono appare sporco in piu occasioni infatti

  11. Ma il livello del doppiaggio è lo stesso della cinematografica no? Si sente davvero lo stacco tra la scena cinematografica e quell’estesa?

  12. @Thorin Invece il cambio di tono c’é e si sente eccome. L’aggettivo “allegro” non era da prendere alla lettera, ma implicava che 5 secondi prima Gandalf piangeva, o quantomeno singhiozzava, e in men che non si dica parla in modo più leggero. Non proprio il massimo della credibilità. Sono sciocchezze alla fine, lo so, ma ci sono (e ribadisco, la versione estesa mi é piaciuta moltissimo!)

  13. @Cajun non c’è alcuno “cambio di tono” ( sentiti l’originale): è la scena stessa che è risente di un lavoro di limatura e abbreviazione generale- secondo me il dialogo tra i due in originale sarebbe dovuto essere molto più lungo; il doppiaggio infine si è semplicemente limitato a imitare l’originale.
    @Andrea90 confermo: il suono risulta leggermente sporco soprattutto nelle scene allungate

  14. comunque il problema è minimo visto che la maggior parte delle scene sono del tutto nuove

  15. Ah ok, e l’interpretazione dei personaggi è bene o male la stessa dell’originale no? Il tono è quello?

  16. Io l’ho visto solo in lingua originale e lì cambi di tono repentini nel parlato non ci sono, quindi non so dirti.

  17. Anche io l’ho visto in originale, ed è ottimo. E’ il doppiaggio italiano che mi preoccupa.

  18. Ragazzi ripeto che cambi di tono non ce ne sono! Tanto meno di interpretazione! Il livello recitativo è ottimo come sempre. L’unica cosa che può dar fastidio semmai è il problema di audio che risulta “sporco” qualche volta

  19. Anche io l’ho visto in lingua originale, il film è migliorato, le scene a bosco atro sono “allucinanti”, Beorn è meraviglioso, e il Governatore un bel mascalzone .. Non voglio criticare i doppiatori che fanno bene il loro lavoro, ma ogni volta che scelgo di vedere un film in lingua originale rimango più soddisfatto di quando lo vedo doppiato.

  20. Non so perchè ma è la quarta volta che cerco di commentare ma non pubblica nulla =(

  21. Ma ci sono allora sti errori o no nell’EE de La Desolazione di Smaug?? Se fate così mi fate morire, e non dalle risate! XD. O è fatta bene o è fatta male, al di là dei punti di vista. Allora per me l’attesa diventa ancora più frenetica e nervosa :-), mi sa che dovrò aspettare quando esce in DVD per poterla scaricare! :-(.

  22. @dhaulagiri8167 forse sul fatto del cambio di tono mi sono sbagliato ,essendo stata un impressione sul momento, ed é vero che solo il suono a volte appare un pò sporco, come affermava @Thorin. Però é innegabile che Gandalf dica “Thrain, figlio di THOR” anziché di Thrór!. A meno che non sia un errore della mia versione scaricata, ma mi sembra piuttosto improbabile, avendola comprata su iTunes :)

  23. @Silkechan non sto mettendo link =( volevo solo dire un paio di imperfezioni che ho trovato nelle EE

  24. Forse se scrivo un paio di frasi alla volta me le pubblica… Cmq anche io ho notato che Gandalf dice THOR…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.