Billy Boyd parla della sua canzone per Lo Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate

Qualche giorno fa è stato rivelato che Billy Boyd canterà la canzone dei titoli di coda di Lo Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate. L’attore aveva già cantato una canzone nel Ritorno del Re, capitolo conclusivo della trilogia del Signore degli Anelli.

Ora Entertainment Weekly conferma la notizia citando un comunicato stampa di Watertower Music, che riporta le parole dei produttori:

È difficile, dopo 16 anni e sei film, sapere esattamente come dire addio. Sapevamo di voler parlare direttamente a tutti coloro che si erano imbarcati con noi in questo viaggio, soprattutto quei fan il cui amore per i film ci ha dato tanta energia per essere perseveranti. Ecco perchè abbiamo chiesto a Billy Boyd, che è stato con noi sin dall’inizio, e il cui ritratto di Pipino nel Signore degli Anelli è stato tanto acclamato, di scrivere ed eseguire la canzone finale della trilogia. Billy non è solo un grande attore ma è un cantautore davvero dotato – siamo molto felici che abbia voluto condividere ancora una volta il suo talento con noi.

Aggiunge Boyd:

Volevo che la canzone rappresentasse un addio per tutti i fan che hanno partecipato a questo incredibile viaggio nel mondo di Tolkien raccontato in questi film per la nostra generazione. Nessuno conosce il mondo di Tolken meglio di Peter, Fran e Philippa, e mi sono sentito molto colpito e onorato quando mi hanno chiesto di scrivere ed eseguire questa canzone, per esserci all’inizio e alla fine di queste splendide e storiche storie. Lavorare ancora una volta così vicino a loro è stato ancora una volta un grande onore.

Cosa ne pensate?

 


29 pensieri riguardo “Billy Boyd parla della sua canzone per Lo Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate”

  1. Hai ragione Raffaele ci rimarranno sempre nel cuore queste sei perle fatte da PJ

  2. Con questo chiudiamo, credo per sempre, le avventure nella Terra di Mezzo.. (a meno che qualche folle non si intrallazzi con il Silmarillion, ma non voglio nemmeno pensarci, follia pura)..

    I film di PJ ci hanno accompagnati per oltre 10 anni, lasciandoci anche il tempo per imparare a memoria ogni battuta di ISDA, di amare le extended edition, di espandere la nostra visione di Tolkien attraverso altri libri, e poi ci ha letteralmente spinti di nuovo dentro Arda, coinvolgendoci in una maniera tale che per nessun altro film faremo quello che facciamo adesso.. ci teniamo informati di ogni singola virgola che accade e pretendiamo che sia messa nel modo giusto!!!!

    E chissà per quanti anni a venire saremo inebriati nel vedere e rivedere le nostre trilogie preferite! E sì, è proprio vero… da qui in avanti un velo di tristezza ci accompagnerà costantemente!

  3. caro @Andrea, nel titolo c’è scritto Billy Boud!
    comunque, immagino che la canzone “The Last Goodbye” sarà magnifica, al pari di Into The West di Annie Lennox…chissà se non aiuterà il film ad ottenere l’oscar?

  4. Con questo capitolo finale concluderemo il magnifico viaggio nella Terra di Mezzo iniziato 16 anni fa e il mondo perderà un po’ della sua magia. :’-(

    Per cui godiamoci questi ultime settimane/mesi di attesa con gioia per quella che sarà la degna conclusione di una esalogia fantastica.

    So giá che al cinema piangerò come un poppante! :-)

    @Beren Alex concordo con tutto ciò che hai scritto

  5. Ecco come mi sono IMMAGINATO la colonna sonora di questo ultimo capitolo:
    DISC 1:
    track 1 A dark pact (extended version)
    track 2 The true King Under the Mountain (extended version)
    track 3 Smaug’s ire (extended version)
    track 4 Windspear
    track 5 The fall of Smaug
    track 6 The last help
    track 7 The power of the three (extended version)
    track 8 Crows Messengers
    track 9 I need a horse! (bonus track)
    track 10 At the Door
    track 11 I will war
    track 12 Thranduil’s march
    track 13 Dale (extended version)
    DISC 2:
    track 1 Exchange
    track 2 Ravenhill
    track 3 Dain’s arrival
    track 4 The Clash (extended version)
    track 5 Thranduil’s decision
    track 6 The Five Armies
    track 7 A looming storm
    track 8 Eagles and Bats (bonus track)
    track 9 Durin’s line
    track 10 Farewell (extended version)
    track 11 Beorn’s Wrath (extended version)
    track 12 The last journey (extended version)
    track 13 The Last Goodbye (performed by Billy Boyd)
    track 14 Roads Goes Ever Ever On (performed by Ian McKellen and Martin Freeman)

  6. Hai ragione @raffaelelecce, io ho una gran tristezza addosso, più che altro perché non vivremo più l’attesa di questi film, ma niente ci impedisce di rivederceli ogni volta che ne avremo voglia e ripensare a questi anni, e io ripenserò inevitabilmente alla mia infanzia… facciamoci coraggio, il viaggio non è ancora al capolinea :)

  7. Piango ;( non può finire davvero! Questi film li adoro tantissimo(anche se nn sn riuscita a vedere SDA al cinema ero troppo piccola)mi dispiace davvero tanto che finisca qui….mi hanno diciamo cresciuto questi film e mi hanno posso dire aiutato nei miei momenti difficili insomma mi hanno aiutato ad andare avanti.E mi hanno insegnato tante cose.Basta,ho troppa malinconia!

  8. Nn ce la faccio a pensare che sarà l’ultimo film…mi prende troppo male!!! Comunque la magia continuerà e si rinnoverà ogni volta che li rivedremo,per sempre! Grazie a PJ e a tutti gli attori che ci hanno regalato questa splendida avventura,e ora basta malinconia e godiamoci il sesto capolavoro!!!

  9. Sono assai curiosa, e mi aspetto un brano molto, molto struggente. Se lo canta Pipino, mi viene da pensare che la canzone sarà scritta dal punto di vista di Bilbo.
    Non mi unisco alla tristezza comune per la fine della Terra di Mezzo sugli schermi: i due romanzi di Tolkien rappresentano sfide molto interessanti per chi lavora nel cinema, e spero che tra massimo dieci anni qualcuno voglia riprovarci, per portare un altra versione dell’universo tolkieniano sugli schermi. Quelli di Jackson sono i figli della cultura e mentalità dei primi anni del Duemila, ma il mondo cambia, e il modo di interpretare Tolkien anche. Ci sono tante strade aperte. In fondo, anche questi tre film fatti dallo stesso regista e dagli stessi attori ma dodici anni dopo sono molto diversi dai primi tre.

  10. A questo punto sento che questo film sarà un capitolo finale ottimo.
    Comunque si, la tristezza si sente eccome, finisce una saga cinematografica leggendaria e che, a suo modo, ha svolto una parte importante nella lunga storia del cinema. Sono certo piangerò anch’io alla fine del film (scommetto fin d’ora che questa canzone sarà memorabile)… e forse alla fine questo capitolo potrebbe farmi rivalutare anche gli altri due (sopratutto spero mi faccia rivalutare il primo che e’ quello che non riesce ancora a scendermi giù per certe cosette, ahimè).
    Sono carico, buon segno!

  11. oh, non vedo l’ora di sentirla..sono sicuro che commuoverà tutti

  12. Avete sentito l’anticipazione che mi fa felicissimo?

    SPOILERSPOILERSPOILER

    Ci sarà il faccia a faccia tra Beorn e Bolg.

  13. Se siete interessati potete vedere la bellissima (a mio parere) sequenza della EE di DOS in cui Gandalf presenta Bilbo e i 13 nani a Beorn. :-)

    Vi basta andare su you tube e digitare:
    “The Hobbit The Desolation of Smaug Extended Edition: The Company at Beorn’s house”

  14. Infatti noi siamo affezionati a questi film proprio perché sono figli del nostro tempo, ci siamo cresciuti e li abbiamo seguiti passo passo.

  15. ….Oh mamma mia bella….sto per piangere….FAZZOLETTIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
    Sarà Epico!!

  16. Io invece sto veramente piangendo. O meglio, mi si sono un’pò bagnati gli occhi ma poi basta (per ora XD). Non voglio bruciare le tappe, quando sarà il momento si piangerà ;-).

    @ ildiariodimurasaki: In linea di massima hai ragione, anzi hai ragione. Ma che nessuno si azzardi a fare un remake! Altrimenti me caccio ‘a cinta! (Come diceva sempre nonno; non è che ci picchiava eh, era solo per farci capire che dovevamo fare i bravi quando qualche volta frignavamo, come tutti i bambini). Non sarà mai lo stesso se fanno dei remake. Sai perché? Giustamente dici che il mondo cambia e si evolve, il problema è che non è come dagli anni 80 ad adesso, ora non c’è più niente da migliorare, stiamo troppo bene, siamo troppo immersi nelle comodità per poter creare ancora qualcosa di valore, non c’è più bisogno di stupire veramente per sopravvivere; a meno che la situazione non cambi. E la situazione non cambierà a meno di grossi stravolgimenti (guerre, stragi, ecc,,,) che nessuno si augura ;-). Oppure ci vorrebbe veramente un grosso esame di coscienza collettivo, e se venisse fatto all’improvviso quando non c’è un bisogno impellente sarebbe veramente un miracolo, considerato gli standard di oggi. Fortunatamente il declino è cominciato da poco, anzi sicuramente siamo ancora nella parte finale della “scia di qualità” perché ci sono ancora Lo Hobbit e qualche altro film (tanto per parlare di cinema, ma riguarda tutti i campi in realtà). Qualcosa migliora ancora (lo sport, la tecnologia), ma le cose che riguardano la cultura peggiorano inesorabilmente.
    In ogni caso io sono una persona positivissima, non equivocate, e credo/spero sempre in una rinascita. Io la mia parte la faccio sempre.
    Murasaki, tu che intendevi esattamente?

    @ Eva: Che dici? ;-). Secondo me sei d’accordo, almeno in parte, anche nella speranza e nella gioia che ti contraddistinguono sempre ;-).

  17. Gandalf direbbe:”Non vi dirò non piangete perchè non tutte le lacrime sono un male”.
    Comunque raga i migliori 6 film di sempreeeeeeeeeeeeeee

  18. @Davidwarf grazie, troppo buono. Ma le ultime due sono già sicure! (e spero pure in un reprise di Misty Mountains)

  19. @dhaulagiri8167:
    leggo per benino solo ora poiché ero in balìa di un mega malware nel PC….ora risolto!!!!…tanto per dirla a modo mio “…chi visse sperando…”
    Devo dire che sono completamente d’accordo con te ed in un remake, al momento, cioè per i prossimi 20/30 anni, non ci spero proprio e manco ne sento il bisogno. Peter Jackson ha talmente ben delineato certi tratti distintivi di questa doppia trilogia, ha così perfettamente Creato una nuova iconografia ed un Nuovo Genere, che, per adesso lo si può solo imitare o prenderne spunto, ma, a parere mio, non migliorare o andare “oltre”. Al momento.
    E’ un po’ come nell’epoca dopo Caravaggio: c’erano dei bravi pittori, degli ottimi esecutori, i cosiddetti “Manieristi”, vale a dire coloro che dipingevano ” alla maniera di…” ma chiunque, in quel tempo, non ha potuto NON prendere spunto dalle luci, dalle nuove posizioni delle figure, dalle impostazioni della scena sulla tela, dai colori di Caravaggio. Gli poteva somigliare, poteva dipingere sublimemente COME il Merisi ma NON era il Merisi, era, appunto, un Manierista….e non ha dato nulla in più alla Storia dell’Arte. LO SO che l’esempio è mOOOLto stiracchiato ma spero di averne fatto capire “il senso”.
    Ok vado a nanna che domattina c’ho la sveglia alle 6 per lavoro ;-D

  20. @Eva concordo in pieno! e vai, vai, che ti sei espressa magnificamente!

  21. @Florio:
    ….dimenticavo i Manieristi di Michelangelo, Leonardo…ma ho visto che mi sono spiegata bene ;-D !!! Grazie

  22. @ Eva: Lo sapevo ;-). Poi mi hai ricordato un’altra bella cosa da dire ad un mio amico (è sempre il Luca che vede i film una volta sola XDXDXD): mi dice sempre “ma quale qualità, le cose sono tutte di pari qualità”, ecc… moralismi simili… Quello che è uguale è il rispetto che va dato a tutte le cose, che è giusto dare, ma Peter Jackson non è certo uguale ad un qualunque regista televisivo, come la Gioconda non è uguale ad un altro quadro, i Beatles non sono Tiziano Ferro, ecc ecc… per tutte le cose. D’ora in poi gli dirò: “Hai mai sentito parlare di manieristi?”, “Come mai allora copiavano Caravaggio se erano bravi in egual misura?”
    Grazie ancora!!!

  23. @dhaulagiri8167:
    io comunque ho fatto l’accenno ai Manieristi scrivendo che l’esempio era “stiracchiato”…la storia Vera di questa corrente artistica ha radici Nobili anzi Nobilissime…ci potrebebro fare benissimo un film e ne verrebbe fuori una figata pazzesca..anzi approfitto….REGISTI ITALIANIIIII CHE ASPETTATE??? Avete girato un capolavoro con Caravaggio….e andiamo avanti no?? Basta film sugli anni di piombo(storia importantissima ovviamente…non si discute!!!)…fateci vedere come eravamo nell’Età dell’Oro!!!!
    Ciao

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.