Videorecensione: La Desolazione di Smaug in HFR 3D al cinema Arcadia di Melzo

Il nostro Gianluca Dadomo ha visto Lo Hobbit: la Desolazione di Smaug in formato HFR 3D nella Sala Energia del cinema Arcadia di Melzo (Milano), e per l’occasione ha realizzato una breve videorecensione.

Potete vedere il video direttamente qui sotto, voi in che cinema avete visto il film?

 


63 pensieri riguardo “Videorecensione: La Desolazione di Smaug in HFR 3D al cinema Arcadia di Melzo”

  1. sono d’accordo con te marco e dire che doveva uscire a luglio il terzo film e l’hanno spostato invece a dicembre.
    prima di vedere il film pensavo che il drago crepasse nel secondo.

  2. @Tom_Bombadil

    Lo sa perchè è quasi evidente: chi oserebbe tornare alla montagna, se non Thorin, per rivendicare il trono? Il piano di Gandalf è astuto ma prevedibile, soprattutto perchè Smaug sa che con l’archengemma Thorin può avere il potere di regnare sui Sette Regni.

  3. Ho visto l’Imax 48 hrf a parte la scena schifosa dei ragni che quella sarebbe stata uguale anche con un normale 3D, lo trovato confusionario soprattutto per le scene di battaglia (un mal di testa…). Comunque credo che per il terzo, dove ne sono previste molte, lo guarderò in normale 3D.

  4. Sono andato sabato 29 dicembre, dopo una lunga attesa.”Sono andato allo Skyline Multiplex di sesto san Giovanni. Ho visto il film in Imax 3d hfr. È stata un’esperienza incredibile.

  5. Si, forse è come dici tu Andre… Però da quel che sappiamo noi, Smaug non ha vuto più nessun conatto esterno e non dovrebbe sapere neanche della leggenda di Scudo di Quercia, nè di tutto quello che accade nel mondo fuori! Eppure sembra ben informato su ogni cosa, in particolar modo su Sauron, il quale non ha sicuramente fatto visita al Drago! Forse allora è in possesso di uno dei Palantir?? Questo spiegherebbe ogni cosa…tutte le informazioni che ha, la corruzione di Sauron, ecc…

  6. Smaug non rimane sempre tappato sotto la montagna, lui va anche a caccia per nutrirsi, e nel tempo anche molti emissari sono andati a parlargli per conto di Sauron, ovviamente passando dalla porta principale.
    Chiaramente’ e’ stato Sauron a spingere il drago ad assalire a suo tempo Erebor, e nei fatti i due sono alleati per uno scopo comune.
    Gandalf lo dice chiaramente nel primo film: “sebbene non debba lealta’ a nessuno, un drago puo’ essere usato dal nemico con terribili effetti”.

    Questa antica complicita’ con i draghi risale ai tempi di Morgoth, fu lui il primo ad allevarli e nutrirli e ad usarli in battaglia. Come Ancalagon il Nero, se non erro. Il primo dei draghi alati, cosi’ enorme e smisurato che non ce ne fu mai piu’ uno simile. per ulteriori dettagli http://it.wikipedia.org/wiki/Ancalagon_%28personaggio%29

  7. @Tom Bombadil
    Forse nel film e’ tagliata la scena, ma chiaramente Smaug ha avvertito addosso a bilbo anche l’odore dei nani, cosi’ come nel libro. Piu’ precisamente, nel libro Smaug divora alcuni pony del gruppo e avverte l’odore dei nani, comunque credo resti valido lo stesso discorso dell’odore.

  8. @Phitio
    Quanto dici non mi torna un gran che…appena il drago si è mosso, nel film, ha creato un terremoto udito fino a Pontelagolungo! Se fosse vero che in tutti gli anni in cui si è insediato ad Erebor passava quotidianamente dalla porta principale per prendere da mangiare, qualcuno lo avrebbe notato…invece viene ripetuto più volte che del drago non c’è traccia da più di 60 anni, mi pare (e ne è prova il fatto che i nani non sanno se troveranno il drago o meno)! Credo piuttosto che sia andato in una sorta di letargo dove non ha bisogno di mangiare per lungo tempo (aveva giá fatto incetta di nani ;) )…continuo a credere che ad Erebor ci sia uno dei palantir…

  9. @Tom_Bombadil
    alla fine di UVI Smaug, aprendo l’occhio, mostra per un momento un bagliore bluastro che molti hanno interpretato come una banale macchia o come uno dei nazgul ed è pure scoppiata una discussione. In effetti, benché possa sembrare un semplice riflesso, quasi quasi mi viene il sospetto che sia un indizio di P.J. e che in realtà si un emissario del negromante, come uno dei nazgul. Tra l’altro questa macchia sembra avere forma vagamente umanoide! ciò potrebbe spiegare perché Smaug sa così tante cose su Thorin e i nani e poi comunque immagino che abbia fiutato l’odore dei nani addosso a Bilbo
    (se fiuta l’Anello perché fatto d’oro, per quale ragione non dovrebbe fiutare i nani visto che li conosce molto bene?).

  10. @florio
    Alla storia della macchia non avevo pensato…li per li mi era sembrato un riflesso di poca importanza! In effetti potrebbe essere un’alternativa! Se, però, PJ ha voluto inserire questo piccolo dettaglio, non può essere fine a se stesso e dovrà approfondirlo nel terzo film. Altrimenti dovremo scartare l’ipotesi che, da sola, non regge!
    Per quanto riguarda il fiuto, sarei anche propenso a darti ragione, ma allora è un errore del film far passare il drago 2 metri sopra i nani (sudati e puzzolenti per la corsa), con le monete che gli cadono dal corpo, e non accorgersi di loro! Non credi?

  11. Striderbard te lo sconsiglio…perché in 3d normale io lo trovo ancora più confuso…molto meglio l’hfr almeno distinguo cosa stai guardando un po’ di più

  12. Smaug conquista erebor nel 2770 della terza era la spedizione di Thorin con bilbo parte nel 2941 della terza era.
    Sta 170 a dormire dentro erebor ed è molto provabile che in questo tempo abbia ricevuto notizie da sauron ma vi devo contraddire dicendo che il messaggero di Sauron non sarà mai un Nazgul è la Bocca di Sauron che è il principale messaggi ero di sauron compare nella versione estesa delle due torri e nel libro codesto è chiamato così da sauron dopo che a scordato il suo nome e era un numenoriano nero che a cirrca o più di 500 anni ed è riuscito a vivere cosi a lungo dal fatto che possiede uno dei sette anelli dati ai re dei nani da sauron comuque smaug si sveglia per due motivi
    1perche sente l odore di bilbo che portava quello dei nani
    2perhce essendo un drago sa tutte le cose che possiede e smaug possedeva piu di cento miliardi di pezzi d oro e si accorge subito quando bilbo prende uno.
    e il primo drago mai esistito in assoluto fu Glaurung il dorato che era il padre di tutti i draghi.
    fece stragi nella dagor blollach e nella nirnoet arnoediad in quest ultima incontro il primo nemico che gli incuteva terrone i nani su cui il fuoco del drago non aveva effetto che con le loro gradni asce e mazze ferivano il drago che non aveva le ali il priamo drago con le ali fu ancalong il nero.
    smaug fu l ultimo drago del suo tempo e è eccezionalmente un drago che non è al servizio di morgoth ma che fa i cazzi suoi
    TOLKIEN TUTTA LA VITA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.