Lo Hobbit: la Desolazione di Smaug, UNDICI nuovi character poster!

taurielthorinposter

Dalla Francia arrivano sei nuovi character poster in vista della release di Lo Hobbit: la Desolazione di Smaug. Le locandine sono dedicate a Bard (Luke Evans), Tauriel (Evangeline Lilly), Legolas (Orlando Bloom), Gandalf (Ian McKellen), Bilbo (Martin Freeman) e Thorin (Richard Armitage).

Potete ammirarle qui di seguito…

 

Non è tutto: ecco anche altre cinque locandine internazionali. Potete vedere tutti i poster del film in questa galleria!

 


26 pensieri riguardo “Lo Hobbit: la Desolazione di Smaug, UNDICI nuovi character poster!”

  1. …che facce strane Gandalf e Bilbo e che capelli ha la povera Tauriel? Ha preso la scossa? Ora inizio a difenderla…ma ce l’hanno con lei? Son già 2 foto che non le rendono giustizia..

  2. @Dario(@belial90):
    accipicchia il nostro Legolas…SENZA MANIIII !!

  3. Ma secondo voi come mai Beorn e Radagast non compaiono mai??? Per non parlare poi del Governatore e del Negromante…

  4. Bella luce e bei colori, quelle di Thorin e Bard le più belle per me!

  5. @Filgalaxy:
    Anche il Negromante ma posso capirlo perchè è un personaggio misterioso,quello che non capisco perchè ci tengono nascosto è Bolg

  6. @Filgalaxy:

    Beorn, Bolg, il Negromante sono tutti personaggi che tengono come sorpresa per il film, così come Smaug, non possono mostrarli prima, rovinerebbero l’attesa.

  7. Riguardo ai nuovi poster (quelli in basso) sono praticamente gli stessi delle copertine di Empire (a me è capitata quella di Thorin!). Comunque quella di Bard con lo sfondo di Lake Town penso sia la più bella.
    Tauriel invece non si fonde bene con quello sfondo e quei colori.

  8. MA SMAUG MUORE NEL SECONDO ? cioè voi dite di no perchè dite che tra l’attacco di smaug alla città e la conversazione tra smaug e bilbo dite che ci sono dei capitoli in mezzo, in realtà solo uno , in cui i nani tornano nella sala grande , poi c’è l’attacco di smaug alla montagna che non è niente di che , perchè smaug distrugge solo la porta segreta dei nani e basta , poi va diretto verso la città… non so tagliare questa scena mi sembra sbagliato , ma allora quale sarà il momento di massima azione del film ? diciamo come nelle due torri il fosso di helm per intenderci…. perchè in quei capitoli tra bilbo e il drago nel libro non succede gran che

  9. Questi sono belli, soprattutto Thorin e Bard, xò… io voglio il poster di Balin!!

  10. @bilbo: io predico da mesi (insieme a pochi altri) la morte del Drago nel secondo film….ma molti non sono d’accordo.

  11. I primi poster sono per una pubblicità ad uno shampoo, davvero. xD

    Gli ultimi li preferisco, soprattutto quelli di Bard e Bilbo.

  12. A me personalmente non convince per niente il character design di Tauriel.. i capelli rossi mi “urtano” parecchio, mi sembrano così finti (potevano benissimo renderli più realistici con un rosso maggiormente naturale e meno acceso, senza parlare del fatto che per quanto ne so gli elfi silvani dovrebbero essere quasi tutti mori da come li descrive tolkien.. gli unici elfi con i capelli rossi menzionati dall’autore sono quelli della stirpe di Feanor, ma mi rendo conto che chiedo troppo) I vestiti poi non mi piacciono proprio. Posso accettare quelli di Legolas.. ma Tauriel sembra veramente uscita da una festa di carnevale..insomma l’impressione generale che mi sto facendo di questi film (anche dopo aver visto lo hobbit ) e che ci sia stato un notevole calo di qualità per quanto riguarda il design dei personaggi e degli ambienti.. tutto mi sembra troppo scostante da quello che era il realismo tipico del signore degli anelli. D’accordo che si tratta di una fiaba e che quindi i realizzatori avranno voluto ricreare l’atmosfera fiabesca, ma sono dell’idea che tutto ciò si sarebbe potuto tranquillamente realizzare mantenendo comunque lo stile originario senza intaccare in alcun modo la natura dell’opera.

  13. A me i costumi e il desaign in generale mi sembrano parecchio belli! Leggendo poi i libri e guardando i videoblog e gli extra dell’edizione estesa si capisce quanta grande cura e quanto lavoro ci sia…

  14. Sul fatto che in ISDA sembravano più realistici potrei anche darti ragione @Laura, ma sulla qualità scarsa delle ambientazioni proprio no. Dale, Erebor, Esgaroth, Bosco Atro e la Casa di Beorn (per non parlare di DG) sono posti meravigliosi, gli unici che non mi hanno convinto sono stati i tunnel dei Goblin nelle Montagne Nebbiose, li avrei immaginati molto più vicini a Moria, ma probabilmente PJ ha voluto cambiare per non essere ripetitivo e per discostare le fortezze naniche con quelle dei goblin.

    Per quanto riguarda il trucco direi che sono ancora a grandi livelli, così come i costumi.

  15. Mah forse è solo una mia impressione, sta di fatto che tutte le volte che guardo lo hobbit ho come la sensazione che abbiano un pó abusato della computer grafica. Se per esempio paragono gli orchi del sda con quelli nuovi (l’orco bianco in particolare mi sembra fatto malissimo) non posso fare a meno di notare che i secondi sono meno realistici (paradossalmente). Nel sda erano quasi tutti attori in carne ed ossa truccati, di conseguenza l’effetto secondo me poteva essere migliore se avessero utilizzato la stessa tecnica.. per quanto riguarda le ambientazioni,non nego che siano curate e ben fatte, anzi… le sequenze di gran burrone sono spettacolari per esempio.. ma se vogliamo sempre fare un paragone e se dovessi esaminare le scene in esterni del sda con quelle dello hobbit, la differenza un pó si nota. I colori ad esempio sono molto più sgargianti se ci fai caso.. e gli alberi, le foglie e i sassi si vede chiaramente che sono finti in alcune sequenze.Poi chiaramente sono consapevole che solo una pazza maniacale come me puó notare certe cose :)

  16. Ma infatti anche io la penso così: il punto è che un conto è parlare di (1) realismo ed utilizzo della CGI, un conto è parlare di (2) Design e di fattura delle cose, ti faccio un esempio: secondo me Azog come Design è fatto bene, si differenzia dagli altri orchi anche per la statura e la muscolatura (com’è giusto che sia, in fondo è uno degli orchi più forti mai esistiti), ma sembra più finto rispetto a Lurtz. Quindi secondo me la pecca sta più nel troppo utilizzo della CGI che nel Design, che secondo me è ottimo, così come i costumi (l’armatura di Thranduil e quelle dell’esercito Elfico sono sensazionali secondo me, così come quella di Legolas). Un’altra cosa sono anche gli orchi di ISDA, molto più realistici, ed un conto sono quelli de Lo Hobbit, specialmente i goblin delle montagne nebbiose non mi han convinto tantissimo (gli orchi di Azog già molto di più), erano fatti meglio quelli delle Miniere di Moria de la CDA. Un’altra pecca legata al troppo utilizzo di CGI, ma spero che DoS mi confuti, è lo stile di combattimento poco realistico rispetto a ISDA: nelle Montagne Nebbiose non si avverte il rischio di morte che si avvertiva in ISDA, i goblin corrono verso i nani a casaccio, non costituiscono un pericolo come nelle Miniere di Moria per esempio. Anche in ISDA Legolas, Aragorn e Gimli sgominavano interi eserciti, ma davano l’impressione che lo facessero per propria abilità, non per scarsità altrui. Comunque, a giudicare da quello che abbiamo visto nei trailer, sembra che sia stato uno stile utilizzato solo per il primo film, dove “i bambini ridono e gli ubriaconi brindano”, avendo PJ lasciato al primo film la parte infantile del testo, tornando con DoS all’epicità della trilogia. Di sicuro, l’avvento di Beorn, Bolg e degli elfi silvani aiuterà molto a tal proposito.

  17. @ Laura , anche io ho avuto questa impressione , un’altra cosa che non mi è piaciuta per niente sono stati i troll nel primo film , non sembrano per niente realistici , me li aspettavo più simili al troll nelle miniere di moria anche se non sono la stessa specie . Spero solo che PJ non faccia casini com Smaug , visti i precedenti ho paura che esagererà con gli effetti speciali …

  18. @Laura, che bello trovare una cultrice del corpus.

    Vero, nessuno che non discenda da Mahtan il fabbro, padre di Nerdanel, consorte di Feànaro, è mai stato menzionato aver capelli fulvi. Questa è, per quello che ne sappiamo finora, l’unica vera pecca in senso canonico del personaggio di Tauriel: ma allo stesso modo si potrebbe forse dire che Legolas è una pecca per il suo esser ritratto biondo.

    Presto porterò novità, chi mi ha chiesto pareri in questi giorni sui recenti sviluppi annunciati de La Desolazione di Smaug dovrà pazientare ancora qualche giorno.

  19. @Laura
    Per quanto riguarda l’abuso della computer grafica sono perfettamente d’accordo con te, ha reso tutto meno realistico ed addirittura grottesche certe ambientazioni ed anche alcuni personaggi.
    Credo però, e spero molto che DOS sarà nettamente migliore di UVI

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.