Peter Jackson parla della colonna sonora della Desolazione di Smaug

peterjackson

Michele d’Amico ci segnala un interessante articolo comparso sul NZ Herald dedicato alla colonna sonora dello Hobbit: la Desolazione di Smaug, con alcune dichiarazioni di Peter Jackson.

Peraltro, vi segnaliamo che dal 3 dicembre la colonna sonora sarà disponibile anche su… disco di Vinile.

Vi terremo aggiornati a riguardo, intanto riportiamo la traduzione dell’articolo:

Come sempre, eccoli lì – i famosi cospicui piedi nudi di Sir Peter Jackson.
Questo Venerdì pomeriggio, i suddetti piedi sono ben piantati su un divano che è sistemato, non al Park Road Post o agli Stone Street Studio o in una qualsiasi delle location Weta a Miramar, ma nel Teatro Ilot all’interno del Municipio di Wellington.
Il divano oggi potrebbe essere la sedia del regista, ma qui è in una posizione secondaria. Con una tazza di tè sempre nella sua mano, è qui per tenere un orecchio sulle cose e per parlare al Canvas. Sparsi di fronte a lui vi sono i lavori della sala di controllo dello studio di registrazione. Di fronte vi è una schermo che mostra ripetutamente le scene di apertura di “Lo Hobbit: la desolazione di Smaug”, la seconda parte della sua seconda trilogia su Tolkien.

Di tanto in tanto, quando il prologo del film mostra il titolo, la stanza si riempie di un grande rombo sormontato da un più acuto strillo di archi che ricordano qualcosa di cinese dal motivo inquietante.

“Quello che si sente durante il titolo è un po’ del tema associato a Smaug” mormora Jackson dopo che sono affondato nel divano accanto a lui, lasciando messe la mie scarpe. Egli mi spiega che il compositore Howard Shore, autore anche delle colonne sonore de Il Signore Degli Anelli, ha creato un tema per il drago Smaug – già brevemente visto nel primo film Hobbit in una politica di distruzione della terra di mezzo – ispirato dalla prominenza dei draghi nella cultura cinese e indonesiana. Con in più un tocco alla Psycho.
“Smaug non è uno squalo o un mostro”, dice Jackson appena la musica termina. “Smaug è uno psicopatico. Smaug è letteralmente un furbo, intelligente psicopatico che è in attesa di questi ragazzi. Quindi è un tipo di musica intelligente e sinistra”.

Articolo a cura di Michele d’Amico – fonte: NZHerald

51 pensieri riguardo “Peter Jackson parla della colonna sonora della Desolazione di Smaug”

  1. @Gabriele, guarda ti assicuro che la proiezione non era male (non lo dico solo io, ma anche diverse persone che erano con me, tra cui appassionati di cinema, estimatori del 3D e non), però se riesci a inviarmi i link in cui poter leggere altre recensioni/opinioni sulla proiezione a Parco Leonardo ne sarei felice, così da poterle confrontare con le mie impressioni. So cosa significa una proiezione HFR e ho potuto tirarne le somme confrontandola con altre proiezioni 2D/3D nella stessa sala/cinema e non. Tuttavia quest’anno, se riesco, proverò l’HFR 3D anche nel celebre Arcadia. Ti ringrazio per il confronto e se riesci a trovare i link mandameli :)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.