Gandalf incontrerà Thrain a Dol Guldur nello Hobbit: la Desolazione di Smaug

dolguldur

Alla premiere NewYorkese dello Hobbit: un Viaggio Inaspettato, Vulture ha parlato con Philippa Boyens e Peter Jackson dell’assenza di un vero e proprio approfondimento sulla storia e sul passato di Gandalf nello Hobbit: un Viaggio Inaspettato: per quale motivo aiuta i nani, come ha ottenuto la mappa e la chiave di Thrain?

I due hanno spiegato nel dettaglio che queste informazioni non sono state omesse, ma rinviate ai prossimi due film, e in particolare a Lo Hobbit: la Desolazione di Smaug. Inomma, su Gandalf c’è ancora molto da scoprire:

“Ottima osservazione!” ha esclamato la Boyens, quando le abbiamo chiesto perché non abbiamo visto Thrain, padre di Thorin e uno dei portatori di un Anello del Potere, dare a Gandalf la mappa e la chiave (Gandalf aveva trovato Thrain morente a Dol Guldur).

“Inizialmente lo avevamo piazzato all’inizio del film, ma poi lo abbiamo spostato.” Significa che lo vedremo in un flashback o in un prologo della Desolazione di Smaug? “Sì, è molto importante per noi fare questo. Incontreremo Thrain, e potrebbero essere circostanze poco piacevoli per lui. Potrebbero esserci di mezzo delle torture. Scopriremo chi o cosa si trova a Dol Guldur” – ovvero Sauron, noto per ora come il Negromante – “E’ una parte davvero fantastica della storia, quindi ovviamente ci sarà”.

Jackson ha anche aggiornato su quando potremmo vedere un primo teaser del film:

“C’è molto potenziale, vero?” ha anticipato Jackson. “Non sai mai cosa hai già girato e cosa no! Ma c’è davvero un ottimo materiale a disposizione, ne faremo un ottimo uso.” Jackson ha spiegato di aver appena terminato di montare La Desolazione di Smaug (“Girato, montato e ora dobbiamo solo cesellarlo”) e spiega che il primo trailer arriverà a metà dell’anno prossimo. Per Lo Hobbit: Andata e Ritorno ci sono ancora delle riprese e delle scene da scrivere, inclusa la scena della Battaglia dei Cinque Eserciti.

Qui sotto potete vedere uno spezzone della scena a Dol Guldur presente nel primo trailer e poi tagliata dal film:

 

 

Scritto da Fran Walsh, Peter Jackson, Philippa Boyens e Guillermo del Toro, Lo Hobbit: la Desolazione di Smaug è il secondo di tre film adattati dal romanzo omonimo di J.R.R. Tolkien e dalle appendici del Signore degli Anelli. Diretto da Peter Jackson, uscirà il 12 dicembre 2013 in Italia, il 13 negli Stati Uniti.

 


140 pensieri riguardo “Gandalf incontrerà Thrain a Dol Guldur nello Hobbit: la Desolazione di Smaug”

  1. @Elisabetta: era solo una piccola provocazione (non a te né ad alcuno in particolare)… Sono raffigurati nel modo in cui tutti “tradizionalmente” concepivamo i nani prima del film. Al confronto la tredicina jacksoniana (seppur più caratteristica, individuabile e riconoscibile) appare decisamente meno “nanesca”!

  2. @Gollum: come dicevo prima, non l’ho ancora letto interamente. Ma, fosse solo per la riproduzione della mappa e del contratto di Bilbo, te lo consiglio (anche se costa un po’ più degli altri due…)!

  3. @Gollum perché dovremmo condannarti per la tua infanzia?
    Non è che io, bimba, la prima volta che vidi Star Wars in tv capii gli aspetti psicologici, eh!
    Fui affascinata dai buoni Cavalieri Jedi che combattevano contro il malvagio Imperatore, dalle loro spade splendenti (letteralmente ;o) ) e, ovviamente, adorai i tenerissimi Ewok.
    E’ normale che sia così ed è anche bellissimo. Che senso ha far vedere ad un bambino una storia fantastica e / o mitologica, se non per farlo rimanere incantato dinanzi ad alcuni aspetti?
    Il resto lo si comprende crescendo. :o)

    Buon Anno!

  4. @Arwen80 Buon anno anche a te! Ho trovato qualcuno che è arrivata ad amare e capire un’ opera proprio come me !! Che sollievo@TUTTI BUON 2013 L’ANNO DELLA DESOLAZIONE DI SMAUG!!!!

  5. @Gollum: è molto interessante, perchè grazie alle immagini della WETA si può osservare l’evoluzione dei personaggi (e i bozzetti sono meravigliosi!!!). Io te lo consiglio :)

  6. @Raff: la personalità dei personaggi però rimane la stessa! ;)

  7. @Arwen80 e Raff allora lo compèro subito !!! Buon anno!!!

  8. buon anno ragazzi , e felice Desolazione Di Smaug a tutti xD

  9. Buon anno a tutti voi ! Speriamo di aver una parte del tesoro di Smaug !!! :)

  10. @Florio: E’ BELLISSIMA!!! Caspita… veramente bella ;)

  11. Io farei una riflessione sull’immagine postata da @Mithrandir. Vi sembra che Thorin porti un anello al dito nel film? Non ricordo. Se fosse l’anello di Thror, bè, allora si spiegherebbe la malattia che nutrirà Thorin verso l’oro, come accadde addietro a suo nonno, ed il film ne parla nel prologo (“una malattia attanagliava il re, una malattia dell’oro, e dove prospera la malattia seguono brutte cose). Infatti quando i nani riprendono Erebor, è Thorin che si “ammala”, questa cosa porterà alla sua rovina. Però nel libro l’anello dovrebbe cadere nelle mani di Sauron, potrei anche sbagliare.

  12. @Florio mamma che immagine…immaginiamola nel film , qualcosa di incredibile O_O

  13. @Andrea90 Ammettendo che quello è l’ultimo dei Sette, allora potremmo immaginarci una “partecipazione di Sauron” nella battaglia dei Cinque Eserciti nel tentativo di estorcere l’anello a Thorin

  14. Già non male come idea. Cambierebbe un po’ la storia rispetto il libro, non cambierebbe però il senso: l’anello finisce comunque nelle mani di Sauron, solo in un modo diverso.

  15. verooooooo grazie elisabetta:) allora questo cambia le cose.

  16. Però c’è da tenere conto anche di ciò che viene detto a tal proposito ne Il Silmarillion.

  17. Thorin possiede già l’anello…ma sul fatto che Sauron possa intervenire nella battaglia dei 5 eserciti lo vedo impossibile, semplicemente perchè dovrà combattere a Dol Guldur contro il bianco consiglio, e verrà scacciato, quindi non la ritengo possibile come situazione

  18. Kekko cosa intendi? L’anello di Thorin non è uno dei 7

  19. IMHO: Come dice Gandalf in “Un viaggio inaspettato”, l’affermazione che Dol Guldur è abbandonata, è corretta.
    Gandalf si è recato precedentemente (90 anni prima), ritrovando un Thrain torturato e morente a cui Sauron, o chi per lui, ha sottratto il settimo anello dei Nani. Magari Gandalf assiste proprio ad un ultima tortura da parte di Bolg, o ad un ultimo dialogo, prima di lasciarlo morire nelle segrete (lasciarlo, quindi gli orchi capitanati dal figlio di Azog abbandonano Dol Guldur). Oppure nulla di tutto ciò, trova solo Thrain!
    Il padre di Thorin lo attacca in quanto è reso folle dalle torture e dalla prigionia. In fin di vita, gli da mappa e chiave di Erebor, e pertanto muore. Morendo, essendo l’ultimo “abitante” di Dol Guldur, è naturale che Gandalf dica che la fortezza è abbandonata.. Sauron, il Negromante, non si mostra o fugge ad Est, non ricordo bene, quindi Gandalf, non è a conoscenza del male che alberga nella fortezza..
    Tutto questo spero sia un flashback, magari raccontato ad un Thorin che chiede a Gandalf maggiori info su come abbia ricevuto quegli oggetti.
    Le altre immagini di Gandalf, quelle con Glamdring, per la precisione, sono relative ad una visita sullo stesso arco narrativo de “La desolazione di Smaug”, spiegando così l’assenza di Gandalf, magari da Bosco Atro. Lo stregone si reca a Dol Guldur per verificare quanto detto da Radagast, e vi trova: beh.. qui potrebbe esserci di tutto.. Bolg e i suoi sgherri, lo stregone di Angmar, Kamul il luogotenente di Dol Guldur, o Sauron stesso..

  20. Potrebbe essere una possibilità: nel libro è stato nell’occasione in cui aveva trovato Thrain morente che aveva scoperto la presenza di Sauron.

  21. @Andrea 90 si parlava dell’anello di Thorin, e sul fatto che Sauron potesse intervenire nella battaglia dei 5 eserciti. Cosa praticamente impossibile dato che Gandalf e il bianco consiglio attaccano Dol Guldur proprio per non permettere a Sauron di intervenire

  22. Sì, dopo l’attacco a Dol Guldur Sauron fugge a Mordor, per cui credo faccia fatica essere presente nella Battaglia dei 5 Eserciti.

  23. @Andrea 90 direi che è impossibile :) … si stravolgerebbe troppo la storia

  24. su Wikipedia francese a proposito di Benedict Cumberbatch c’è scritto (traduco) : “sarà ne Lo Hobbit la desolazione di Smaug, secondo film della serie Lo Hobbit di Peter Jackson, previsto per il 2013, la voce del drago Smaug e di Sauron”. Quindi, oltre a dare la voce a Smaug e ad interpretare Sauron, probabilmente farà parlare quest’ultimo…anch’io penso saranno poche frasi, ma soprattutto spero fortemente non facciano cavolate sulla “forma” che daranno a Sauron, personaggio importantissimo, perchè nonostante appaia una manciata di volte nel Silmarillion, giusto come un “ombra” ne Lo Hobbit e praticamente mai personalmente nel SdA è il filo conduttore di tutti questi racconti…è sempre presente, è un personaggio cardine e se osano rovinarmelo con qualche look da super americanata vado a pigliare PJ sotto casa!!!

  25. Ma perchè quando ci va Radagast non incontra Bolg a Dol Guldur?

  26. Ma secondo voi perchè Radagast quando va a Dol Guldur non trova Bolg?

  27. be si è vero è inpossibile ma pensa a scuola hai studiato il fantasy seno è un altro paio di maniche se sei vecchio dipende dalla tua età che hai

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.