La nostra videointervista con Cate Blanchett!

Immagine 2

Incontrare Cate Blanchett alla Royal Premiere dello Hobbit: un Viaggio Inaspettato a Londra, il 12 dicembre, è stata una grande emozione. Anche dal vivo questa straordinaria interprete appare delicata e forte come una creatura elfica, d’altronde non è un caso che il suo sia stato uno dei casting più riusciti della trilogia del Signore degli Anelli.

In questa breve videointervista che abbiamo realizzato in occasione della premiere, abbiamo parlato con l’attrice della breve scena che la vede comparire nello Hobbit, e della possibilità che torni nei prossimi due episodi. Potete vederla qui sotto; sono in arrivo anche le interviste con Martin Freeman, Richard Armitage, Andy Serkis, Joe Letteri e altri ancora. In questa pagina, invece, trovate il nostro video e le foto dal red carpet.


10 pensieri riguardo “La nostra videointervista con Cate Blanchett!”

  1. Mamma mia, è davvero meravigliosa.
    E la sua Galadriel è da togliere il fiato, incantevole.
    Datele un Oscar!!!
    Il modo in cui si muove, in cui parla… incanta davvero, com’era per Liv Tyler con Arwen (quanto mi manca). Chiaramente, per Galadriel e Cate Blanchett il discorso vale a maggior ragione, visto il personaggio.

    Ho apprezzato particolarmente la domanda sulla differenza fra la Galadriel de Lo Hobbit e quella de Il Signore degli Anelli, peccato lei non abbia approfondito il discorso.
    Perché questo particolare è ben visibile anche in Elrond: come ho già detto, si vede che sono meno cupi e più sereni rispetto a LOTR.
    Il che è ovvio e comprensibile, nonché di esplicito motivo nelle parole di Elrond, ma è bello che sia stata realizzata, questa differenza, e che la si faccia notare.

  2. Grazie mille, molto interessante. Anche io come Arwen80 ho apprezzato la domanda sulle due Galadriel, peccato per la risposta poco esauriente. Dato che ci sono faccio anche i complimenti per la recensione de Lo Hobbit su BadTaste.it, molto molto bella.

  3. Grande :) se ha detto che ci sarà nei primi 2 film, ciò fa pensare e presupporre che l’attacco a Dol Guldur dovrebbe verificarsi nella “desolazione di Smaug”, da parte ovviamente del Bianco Consiglio, magari riconvocato dopo una seconda ricognizione di Gandalf nella fortezza, aspettandone “spero” una prima visita quì per soccorrere Thrain nelle versioni estese come flashback a casa Baggins o altrove (ricevendo quindi chiavi e mappa)
    Non vorrei inoltre che fosse solamente Gandalf ad assediare la fortezza dove, anche essendo un Istari, suonerebbe assurdo e ridicolo … anzi che, oltre al Bianco Consiglio, dovrebbero esserci (per renderlo epico) anche le legioni elfiche di Imladris, Lothlorien e del Rhovanion, impegnate successivamente nella battaglia dei 5 eserciti :)

  4. ragazzi che emozione! Mi chiedo come abbia fatto l’intervistatore a rimanere così calmo!! Io non ce l’avrei mai fatta a parlare… quando ti fissa con sti occhi è la fine! ahah :)

  5. @Simone, se ci fai caso l’intervistatore continua a deglutire…
    Devo dire che ho trovato la Galadriel dello Hobbit decisamente più fatata e magica rispetto al Signore degli Anelli: quando appare letteralmente ti abbaglia, una delle cose migliori del film…

  6. Concordo con Giuliano!
    Tanti Elfi. O_O
    Scusate, per me è istintivo. :P Gli Elfi sono le creature che preferisco.

    @Saffanu è vero.
    Il che è anche normale… in qualche modo credono ancora di essere “in pace”.
    In LOTR Galadriel è ormai “affranta”, in qualche modo, dal grande male. Ma dopo la prova, si dimostra nuovamente più rassicurante.
    E’ appunto in questo senso che parlavo di differenze, le quali sono evidenti anche in Elrond. Sarebbe stato bello che Cate approfondisse il concetto. :o)

  7. Grazie per l’intervista! E sì, lei è proprio bella ed elegante :-) Non vedo l’ora di vedere le altre interviste!!

  8. Quant’è brava! Un oscar ce l’ha già comunque =)
    Secondo me Cate > Liv
    troppa classe, troppa eleganza =)

  9. Ma non ce l’ha per la sua interpretazione di Galadriel.
    Era per The Aviator, se non sbaglio.
    Cate batte Liv per maggiore esperienza… e, in LOTR, perché la “maggior eleganza” (passatemi l’espressione) è connaturata al personaggio di Galadriel.
    E’ giusto che sia così, visto che Galadriel è la nonna di Arwen.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.