Andy Barclay parla della colonna sonora dello Hobbit: un Viaggio Inaspettato

Uno degli aspetti più curati e suggestivi dello Hobbit: un Viaggio Inaspettato è senza dubbio la colonna sonora, composta e diretta da Howard Shore ed eseguita dalla London Philarmonic Orchestra.

howardshoreIn una intervista sul Guardian, il percussionista della London P. O. Andy Barclay descrive come l’intera colonna sonora sia stata realizzata con strumenti “naturali” (e cucchiai!):

Vado sempre a vedere i film nei quali ho eseguito la musica, e mi dico che farò attenzione ad alcuni passaggi. Alla fine il film termina e mi rendo conto di non aver seguito nulla, il che è positivo!

Il compositore e il regista Peter Jackson hanno lavorato al massimo, secondo quanto racconta, per assicurare a ogni personaggio un suo suono particolare, in modo da sviluppare le diverse personalità:

Ascoltate attentamente e sentirete che non solo ogni personaggio ha il suo suono, ma che Shore utilizza strumenti diversi per definire temi, toni e ambientazioni.

Avete ascoltato la colonna sonora del film? Cosa ne pensate?

17 pensieri riguardo “Andy Barclay parla della colonna sonora dello Hobbit: un Viaggio Inaspettato”

  1. purtroppo sono troppo ancorato al pacchetto signore degli anelli, e quindi ogni mio giudizio riguardo al film lo metto in contrasto con la trilogia, però mi accorgo che questa colonna sonora è fantastica, anche perchè assomiglia in moltissime parti a quella di LOTR, ma si nota la differenza, e riesce anch’essa a trasportarti dentro il film, facendomi provare emozioni straordinarie, è un film fantastico, perfetto dal 99 % dei punti di vista, aspetto con ansia i mancanti :)

  2. mah…io però alla fine del film, ci avrei voluto qualcosa come questo:

    http://www.youtube.com/watch?v=oCcaK_dw8AM

    anche se mi rendo conto che lì muore Boromir e qui nessuno, potevano fare qualcosa di “epico,triste e speranzoso,preludio di qualcosa di nuovo” che qui con “Good Omen” trovo un po’ fiacco…

  3. inoltre dai nani mi aspettavo un bel “Baruk Khazâd! Khazâd aimênu!” almeno ai troll o alle aquile…e invece nulla…

  4. Io ho trovato la colonna sonora nolto bella. Il fatto che in molti momenti richiami a quella di ISdA è però sia un pregio che un difetto. Se da un lato quindi mi fa molto piacere che siano state riprese certe melodie di ISdA (che ho sempre amato), dall’ altro forse mi aspettavo qualcosa di altrettanto sbalorditivo, ma completamente nuovo. Prevale tuttavia il mio amore per la colonna sonora della cara vecchia trilogia, perci

  5. @florio cavolo, quel pezzo……mi fa rivivere emozioni, sensazioni…..uniche! son passati 10 anni ma ogni volta è come se fosse ieri. se potessi esprimere un desiderio, sarebbe quello di rivedere questo film per la prima volta… lacrime.

  6. Ehi ragazzi, qualcuno sa come si chiama la musica che c’è nel momento in cui Thorin si alza sul tronco dell’albero dove ci stanno tutti i nani, Gandalf e bilbo e corre verso Azog… sembra A Knife in the Dark (la musica dei Nazgul) ma è più veloce come ritmo… qualcuno conosce il nome? Perché è davvero epica e non la trovo nella traccia con tutte le soundtrack… :(

  7. Mi sono innamorata delle canzoni dei nani…sapete se e dove è possibile trovare una versione integrale delle canzoni in italiano? Non le trovo da nessuna parte :/

  8. Parlando da musicista che ha suonato la colonna sonora de ISdA, posso dirvi che Shore fece un miracolo 10 anni fa componedo pezzi come: The Breaking of the Fellowship, The Return of the King e chi più ne ha più ne metta… con Lo Hobbit ha saputo riprendere i temi della precendente soundtrack, rielaborarli e creare qualcosa di semplicemente magnifico! Per non parlare del “novo tema” del film: Misty Mountains… davvero spettacolare!

  9. Devo dire che mi aspettavo cose nuove, invece gran parte della colonna sonora si basa su temi ripresi da ISDA. Belli, ma poco originali. In ISDA la produzione di Shore è stata gigantesca, qui molto meno, non c’è molto che resti impresso come novità. Certo, Misty Mountains è veramente bella, e si tende a dimenticare il brano delle aquile nel finale, che merita, ma nel complesso Shore mi è sembrato meno ispirato, pur facendo un lavoro tecnicamente di assoluta qualità.
    OT: Proietti sorprendente, bravissimo.

  10. Mi sono accorto leggendo un post di ieri che effettivamente la colonna sonora non è predominante sul film ma lo asseconda in maniera perfetta, credo sia un pregio. Penso anche che HS avrebbe potuto fare qualcosa di originale ma sarà stato una volontà dell’intera produzione di richiamare molto le musiche precedenti (del resto anche per la parte visiva è così). ALcuni brani sono sensazionali

  11. Secondo me, ma credo di dire una colossale ovvietà, ogni film avrà temi nuovi.
    In questo primo capitolo le novità stanno nella magnificenza del tema della compagnia dei nani che accompagna tutto il film in varie versioni ed accenni, la canzone dei nani cantata a casa Baggins, il tema di Radagast, la canzone dei nani che sparecchiano e quella del Re dei Goblin. Ci sono poi altri temi minori originali, ma di riempimento, che non spiccano molto. (ma devo rivedere il film, non ho fatto caso alla musica durante i due prologhi riguardo la storia dei Nani… credo siano originali)

    Per il resto è normale riprendere i vecchi temi di ISDA perché i temi sono legati a luoghi e personaggi: quindi nella Contea abbiamo il noto tema, oppure quando compare l’Anello.

    Nel secondo film avremo sicuramente un tema dedicato a Smaug, uno a Beorn, uno a Bard, uno per gli elfi Silvani e Thranduil.
    Riguardo ai Ragni forse ci saranno rimandi musicali alla scena del Ritorno del Re con Shelob.

    Trovo che un lavoro di questo tipo sia epico e leghi moltissimo tutti i film… Shore è un genio.

  12. http://www.youtube.com/watch?v=akIm21HR5PE

    Citazione sublime all’apparizione del capo del Bianco Consiglio…
    Penso che, come la maggior parte degli aspetti della realizzazione del film, la colonna sonora fosse un punto delicato.
    Devo dire che nel complesso sono rimasto soddisfatto, seppure i temi nuovi siano relativamente pochi, è stata una scelta saggia il riarrangiare tutto quello che si ripresenta nella trilogia, è un po’ come la citazione di Gandalf che tocca con la testa il lampadario e simili… Solo dal punto di vista musicale.
    Bravo Shore.

  13. bella colonna sonora, però a tratti ricorda troppo non solo ISDA ma pure l’ultima colonna sonora di howard prima de lo hobbit, ovvero quella di hugo cabret…

  14. molto bella nel complesso. Misty Mountains è più bella cantata, che come tema di accompagnamento mentre la versione di Neil Finn non mi piace per niente).

    Un chilo di pollici in basso per il riciclo forzato di A knife in the dark. Quello era il tema dei Nazgul, non andava toccato.

  15. un bel film, anche se inferiore alla trilogia, che resta un capolavoro assoluto e lo dimostra la piacevolezza nel riguardarla. Una bella colonna sonora, che non travalica mai il film e che, insomma, andrebbe ascoltata “senza” il film. Tanto è vero che mi ha entusiasmato la canzone sui titoli di coda, quella mi ha spinto a vedere di Shore. Bravo, cheapeau!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.