Peter Jackson svela il suo cammeo nello Hobbit: un Viaggio Inaspettato!

ATTENZIONE: L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER!

Chi ha visto Lo Hobbit: un Viaggio Inaspettato lo avrà cercato lungo tutto il film, ma probabilmente non lo avrà trovato: è il cammeo del regista Peter Jackson, che anche questa volta si è “inserito” nel suo stesso film in una piccola – e questa volta davvero misteriosa! – parte.

Parlando a Empire, Jackson ha rivelato dove si trova il cammeo. Il regista si trova a Erebor, vestito da nano, in fuga da Smaug mentre il drago si scaglia sulla Montagna Solitaria sputando fuoco.

Ma ovviamente, essendo i nani barbuti e ricoperti di elmi e armature, è davvero complicato questa volta riuscire a scovare il cammeo. Ma per quale motivo il regista si è “nascosto”? Non è stato voluto:

Non è che avessi molta scelta. Non ci sono personaggi umani nel film, e non c’erano ruoli da Hobbit che potevo interpretare. E non sono certo un elfo! Non avevo altra scelta che essere un nano. Erano gli ultimi giorni delle riprese, mi sono vestito da nano e mi sono reso conto quanto scomodo è l’abbigliamento da nano. Per fortuna non l’avevo mai fatto prima, perché sennò mi sarei sentito in colpa per avergli inflitto questa sofferenza!

Inutile dire che il modo migliore per vederlo sarà tornare al cinema!


12 pensieri riguardo “Peter Jackson svela il suo cammeo nello Hobbit: un Viaggio Inaspettato!”

  1. Io vado tra pochissime ore… :) Finalmente! L’attesa è finita! Lo cercherò! Ma dubito che con barba e tutta l’armatura da nano riuscirò a riconoscerlo! :)))

  2. ah io non l’ho riconosciuto, ma la prossima settimana ci ritorno e lo cercherò tra la folla!! XD

  3. Credevo fosse il prostetizzato nano che trova l’Archengemma.

  4. Io ci rivado domani la seconda volta :D
    Certo “ripeto” che (a parte l’ovvia perfezione e completezza di quasi tutti gli eventi) mi dipiace e mi sembra davvero clamoroso che PJ non abbia inserito, tra le poche mancanti, la scena fondamentale in cui Gandalf va a salvare Thrain a Dol Guldur 90 anni prima, per ricevere mappa e chiavi di Erebor (essendoci nel primissimo teaser trailer di un anno fa) … percui confido nella scontatezza che ci debba essere per forza di cose anch’essa nella versione estesa (che ovviamente prenderò all’uscita …
    … così come l’incontro tra Gandalf e Thorin a Brea, Bilbo da giovane insieme alla madre, un ipotetico antico flashback riguardante anche Gondolin, un’approfondimento su Azog (non essendo stato ucciso da Dain come nel libro), uno scontro un più prolungato di Radagast con i Nazgul ed infine brevi scene della nominata e provvisoria dimora del popolo di Thorin nelle Ered Luin :)

  5. Che coincidenza!!! Stanotte ho sognato il cameo di Peter del quale mi ero scordato e….era ad Erebor(!), era un nano(!) ma….era vicino al trono vicino a Thror!
    Cosa affascinante i sogni…

  6. per Andrea90
    la versione estese uscira’ prima del secondo film al cinema stessa cosa acadde con LOTR edizione estesa

  7. in realtà molte delle scene di cui giuliano lamenta l’assenza non potrebbero essere nel secondo film come flashback?…magari non so.. thorin che discute con gandalf e lui gli rivela la fine di suo padre per esempio…

  8. Anch’io pensavo che fosse il nano che trova l’Archengemma.. va bhe lo riguarderò…

  9. Ciao a tutti,io l’ho visto oggi,non so cosa dire,sicuramente mi aspettavo di piu’,almeno di provare quello che ho provato all’uscita della prima proiezione del Signore degli anelli.Non mi convince il doppiaggio.
    Opinione personale,comunque dopo 1 anno di attesa…

  10. film favoloso e strabiliante..da riveder + e + volte…l’unica cosa che mi chiedo è il xk la voce di Gandalf nn sia la stessa degli altri film…:(
    x il resto tutto perfetto..:) davvero un ottimo lavoro

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.