Lo Hobbit: Un Viaggio Inaspettato, il secondo trailer italiano!

Come promesso, ecco anche la versione doppiata in italiano del secondo Full Trailer dedicato allo Hobbit: Un Viaggio Inaspettato, disponibile in esclusiva per Msn. Potete ammirarlo qui di seguito, dopo il salto.

Che ne dite del nuovo doppiaggio?


138 pensieri riguardo “Lo Hobbit: Un Viaggio Inaspettato, il secondo trailer italiano!”

  1. a me non dispiace…bene le voci di Thorin e Bilbo, Gandalf così e così

  2. non riesco a capire cosa sia quella creatura che sembra di pietra… una specie di troll?! sarò rimba ma non lo ricordo nel libro O.o

  3. Neanche io li ricordo nel libro ma sono i Giganti di Pietra … ora non so se nel film siano stati collocati in Bosco Atro oppure nelle lande di Ettenmoors (prima del guado di Cornorosso)
    Comunque la voce di Massimo Foschi non è adatta x niente secondo me … ci vorrebbe assolutamente Pietro Biondi (o almeno De Ambrosis o quello della Birra Moretti)

  4. Fantastico sempre di più dopo le mille volte che l’ho visto!!!! :D
    Quello in lingua originale ancora di più

  5. Non vi pareva più credibile il doppiaggio di gandalf nel primo trailer?

  6. La parte in cui Gandalf dice: Casa è ormai dietro di te, il mondo avanti” non vi ricorda la canzone di Pipino a Minas Tirith? “Casa è alle spalle, il mondo avanti..”! Che sia un riferimento a quello?

  7. I giganti di pietra si incotrano tra i primi capitoli del libro, dopo la partenza da Gran Burrone e durante l’attraversamento delle Montagne.

  8. la voce di Gandalf non mi convince… ma forse sarà questione di abitudine..cmq si preannuncia un gran bel film! :D

  9. devo dire che radagast non mi sembra male sopra qui conigli, da come lo descrivevano sembrava una specie di heidi che faceva canti alla natura, invece io penso sia fatto proprio bene, è cosi che dovrebbe essere “il bruno” xD

  10. Pietà! Gandalf sembra una via di mezzo tra un telecronista e Alberto Angela (con rispetto parlando). PER FAVORE non si può avere una versione in inglese sottotitolata?
    Perchè in Italia non si può avere un film in lingua originale con i sottotitoli al cinema??
    Non si può doppiare Mckellen, non si può rendere nemmeno lontanamente la sua interpretazione.
    Molto rutilante, ma meno poetico del primo trailer – speriamo che PJ non ceda troppo alla sua inclinazione per il grottesco – una scena o due senza schiamazzi è un po’ pochino

  11. Io vado un pò controcorrente (forse molto) ma a me questi doppiatori piacciono un bel pò. Non si può riavere indietro una voce così caratteristica come quella di Gianni Musy, ma è possibile trovarne un’altra. Quella del nuovo Gandalf non vuole imitare, a differenza del doppiatore del primo trailer, la voce di Musy, tutt’altro. Ma ha un tono, un timbro tutto suo, che ritengo (svuotando la memoria della prima trilogia) ben si addica ad un vecchio stanco (ma forte) e saggio quale è il buon Grigio. Per il resto, tutti noi potremmo ascoltare la versione originale quando usciranno i titoli per uso domestico. Fino ad allora, godiamoci ancora questo spettacolo. Buon Hobbit a tutti!

  12. Scusatemi, ma dopo aver visto più volte il trailer in lingua originale, ho dovuto fermare dopo pochi secondi al primo avvio la riproduzione di questa versione: non riesco ad accettare questa voce di Gandalf, che per quanto più giovane, non può essere così cambiata!

    Quella del trailer precedente, per quanto Musy sia inarrivabile, sembrava meno ostile al mio orecchio…

    Ho provato a riascoltare, e diventa sempre più forte dentro di me quella sensazione che tra poco Gandalf mi dirà: Oh oh oh, è arrivato Babbo Natale!

    Forse ci vuole un po’ di rassegnazione, non so se ce la farò :-(

  13. Chiedo ancora scusa,

    facendomi forza ho guardato il trailer un paio di volte ora, e devo ammettere di essere stato poco clemente con questo nuovo doppiatore, il cui unico torto è quello di non avere la voce di un altro così impressa nel mio cuore.

    Penso tutti abbiate notato come nella seconda metà del video cambi l’impostazione della voce, diventando un po’ più epica parallelamente alle immagini del film.

    E questo mi ha fatto pensare come all’inizio del libro il party ci venga presentato in modo gaio e giocoso, ma sia solo il preludio di imprese incredibili …

    Per cui, mettendomi in discussione, mi sono domandato se non ci sia una precisa scelta stilistica dietro al doppiaggio della voce narrante di Gandalf, che nel trailer originale ha invece dall’inizio i toni epici di Sir Ian.

    Questo quindi, anche se per me il doppiaggio dovrebbe essere quanto più fedele all’originale, può avere una valenza da me prima non contemplata.

    A questo punto credo di dover cercare di aver un po’ più di obiettività ed essere aperto mentalmente, anche se molti dubbi permangono.

    Buon Compleanno B & F !

  14. Purtroppo non riesco proprio a farmi piacere il doppiaggio italiano. Sarà che sono innamorata di Richard (Thorin) e della sua voce perfetta, ma dopo aver visto entrambi i trailer quello doppiato in italiano mi sembra la versione comica di quello originale. Mi consola il fatto che ci saranno i dvd e potrò comunque vederlo in lingua originale…

  15. Infatti, per molti film, un buon impianto home cinema e un DVD in lingua originale è il meglio possibile. Gli attori sono molto bravi, e le voci inarrivabili (pensate a Christopher Lee). Il doppiaggio italiano lo trasformerà in un fumettone fantasy alla Disney, ma appunto usciranno i DVD magari in versione estesa e allora… date agli inglesi quello che è degli inglesi

  16. la voce simile a gianni musy per me e quella di riccardo garrone ha una voce quasi identica

  17. nn ci puo essere una voce brutale a gandalf senò nn e hobbit

  18. la voce di Gandalf non si può ascoltare, di doppiatori che si avvicinano a Musy, ce ne sono a bizzeffe…resto dell’ idea che Orso Maria Guerrini, oppure Riccardo Garrone…sarebbero perfetti…

  19. La voce di gandalf è semplicemente scandalosa………………………

  20. Foschi ha fatto doppiaggi memorabili, in primis dando la voce al signore nero dei Sith, ma probabilmente il suo tono basso e potente poco si addice alla forza e al calore che trasmette la voce di Gandalf. Concordo che la scelta dovrebbe ricadere tra Guerrini e Garrone.

  21. Oddio…un fumettone fantasy alla Disney no vi prego? La magia, l’ “epicità”, e la drammaticità del Sda l’ha reso un capolavoro senza tempo! Non di certo il susseguirsi di scene d’azione rocambolesche, esplosioni e battutine in slang! E nemmeno un filmetto divertente e “corretto” per sole famiglie…
    Certo Lo Hobbit non è il Sda però…

  22. A tal proposito mi domando…quanto sarà rimasto di Del Toro in questi film?

  23. Ragazzi, ultimo commento da parte mia, promesso.

    Ho rivisto il trailer più volte ora, e niente, questa voce per Gandalf non va. E le motivazioni che mi sono dato prima crollano dietro l’evidenza che la mia impressione non è soggettiva.

    I più di voi sembrano concordare infatti…

    Speriamo bene!

  24. Dico anch’io la mia in merito al doppiaggio di Gandalf. Decisamente una voce che non si addice al personaggio, forse perché sono troppo legato al timbro e all’espressività del compianto Gianni Musy.
    Pensando tra me e me, dato che il più delle volte i doppiatori si danno una impostazione precisa per rendere la voce dei personaggi, tanto da non essere riconoscibili se li si incontra per strada, il doppiatore che sarà scelto potrebbe cercare di “forzare” il timbro e il tono per assomigliare il più possibile a Musy. Io ci spero.

  25. Ma che è la voce di Gandalf??? Pare una miscela tra uno raffreddato e ritardato..
    Per il resto nn mi dispiacciono gli altri.

  26. Io invece dico che più la risento e più la voce del Grigio Pellegrino mi convince molto(sicuramente migliore di quella di De Ambrosis Senior) dell’Altro trailer…. Certo nessuna voce sarà come quella del MITICO Musy ma questa nn è poi cosi male come rimpiazzo(carismatica e autorevole al punto giusto con cambio di tono a seconda del contesto) Se fosse questa la voce definitiva nn mi dispiacerebbe

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.