Le prime immagini del Bianco Consiglio e di Lee Pace come Re Thranduil!

E’ appena uscito il primo libro tie-in di Lo Hobbit: un Viaggio Inaspettato, intitolato The Hobbit: An Unexpected Journey – Annual 2013, e grazie alle scansioni del sito tedesco Herr-De-Ringe-Film e di nznoldor possiamo dare una prima occhiata ad alcune nuove immagini del film di Peter Jackson.

Per la precisione, vediamo per la prima volta Lee Pace nei panni di Thranduil, Re degli Elfi Silvani di Bosco Atro (nella nuova traduzione è noto come Bosco Tetro), ovvero il padre di Legolas. Inoltre, diamo un’occhiata al Bianco Consiglio, che riunisce Gandalf, Elrond, Galadriel e Saruman il Bianco. Infine, tra le varie scansioni (nelle quali vediamo i nani in azione!) emerge anche un concept di quella che dovrebbe essere la sala del Trono di Thranduil. Potete vedere le immagini qui sotto; il libro è importabile da Amazon al link che trovate a lato: noi lo abbiamo appena ordinato!

 

 

Cosa ne pensate? Ditelo nei commenti!

 


88 pensieri riguardo “Le prime immagini del Bianco Consiglio e di Lee Pace come Re Thranduil!”

  1. in effetti la cosa più grave (e meno notata) è la fionda di ori…MA STIAMO SCHERZANDO???? sembra bart simpson adolescente!! bah, thranduil mi aggrada moltissimo, campagnolo ma pur sempre un signore degli elfi, il bianco consiglio me lo sono sempre immaginato così: piccolo e semplice (magari non in veranda con un’aranciata)

  2. Lee Pace nei panni del re Thranduil è perfetto, non era come l’avevo sempre immaginato ma ritengo che sia stato fatto un buon lavoro: non si può dire che non è il padre di Legolas. Anche il trono è ben riuscito.
    Il Bianco Consiglio – che presumo si vedrà al “completo” solo nel film – è assolutamente come pensavo.
    Le foto dei nani – ad eccetto di quella in cui compaiono con Bilbo e Gandalf – non le ho molto gradite.

  3. Ieri sera ho guardato queste immagini prima di andare a letto e mi è capitato di fare un sogno strano: avevo di fronte il bianco consiglio come nell’immagine quà sopra e dopo una breve discussione Saruman aveva estratto da sotto il tavolo una lampada cinese e la aveva scagliata contro la telecamera…xD che sia stata la foto di Ori a suscitare nella mia mente certe follie?! Sogni a parte trovo Thranduil assolutamente fantastico; mi aspetto un bianco consiglio un po’ più numeroso ma la foto quà sopra è assolutamente fantastica…niente lampade cinesi sotto il tavolo per fortuna!

  4. Beh, sui nani si è detto tutto quello che c’era da dire, ma non posso fare a meno di notare che Graham McTavish/Dwalin è un nano perfetto. Se solo non l’avessero fatto un colosso…

  5. Secondo me Ori con la fionda non è una idea così malvagia, dico, ogni nano va caratterizzato in qualche modo.

  6. Soggettivamente tutto il lavoro di PJ finora è stato perfetto come al solito e come per IsdA ho completa fiducia …
    Non ricordo bene il libro ma magari, anche se degli aspetti nei particolari si discostano un pò come per il IsdA, l’importante è l’atmosfera e l’interazione di ogni personaggio e della storia in generale, senza tralasciare ed omettere alcun evento
    Anche se (come già detto) per trasporla vengono magari cambiati dei dettagli di scena o scengrafia (ad es Haldir nel IsdA), l’importante è che nel complesso sia tutto perfetto e funzionante e fedele al libro (anche se non alla lettera)

  7. Anche io voto x Bianco Consiglio numeroso … Davvero domani il trailer ? :)

  8. Per il trailer hanno detto “a settembre”… Non significa mica il PRIMO settembre!

  9. Condivido completamente le considerazioni di Giuliano “sull’atmosfera e sull’essenza” del film di PJ. Ciò che conta è la riuscita del film nel suo insieme, non la sua più o meno integrale fedeltà al testo tolkieniano. Qualcuno ha mai letto l’intero corpus costituito dai dodici volumi (più uno di indici) della “The History of Middle-earth”? Non credo esista ancora la traduzione in italiano.

  10. Si si infatti :) magari si può seguire il testo alla lettera al 100 % e fare un lavoro mediocre oppure (come nel caso di PJ nel IsdA) essere fedele all’80/90 % e fare un lavoro al 100% solo perchè si è mantenuta una perfetta atmosfera, interazione, coesione ed essenza di storia e personaggi
    Anche a me picarebbe di più la fedeltà assoluta al libro ma è Fondamentale che il Film Sia Assoluto, anche se non rispetta alcuni punti o particolari del testo (certo in dosi ridotte)

  11. Per coloro che optavano per un consiglio numeroso, vorrei ricordarvi che lì sono presenti 4 dei “buoni” più potenti di tutta la terra di mezzo..Mancano probabilmente solo Thranduil e Radagast e poi ci sarebbero stati davvero tutti i più potenti. Premettendo che non partecipano mai umani e nani ad un consiglio del genere essendo razze inferiori, era logico pensare che solo i re elfici insieme ai maiar potessero essere presenti. Probabilmente avrebbe avuto un impatto visivo maggiore, ma non certo conforme alle logiche tolkieniane. Poi boh posso pure sbagliarmi :D

  12. @giuliano, siamo d’accordissimo se si parla di un 80/90% (ma anche 70) di fedeltà, ma ora mi pare che si stia un pò superando questa soglia: e i nani armati come soldati, e la presunta relazione tra kili e l’elfa, e radagast coi simpatici coniglietti, e l’orco zombie…insomma, di imprecisioni a PJ mi pare gliene stiamo concedendo fin troppe
    comunque, il bianco consiglio se non ricordo male, dovrebbe essere formato da: SICURI, Elrond, Galadriel e Celeborn, Gandalf, Saruman, Radagast e Cirdan, PROBABILI, Thranduil, Glorfindel e i capitani dei Dunedain

  13. Spezzo una lancia in favore di Ori: sebbene passata nella cultura generale come la classica arma dei ragazzini, e resa famosa da personaggi di culto come Bart Simpson, nell’antica Grecia (in particolare un’isola di cui non ricordo il nome, non ci metterei la mano sul fuoco ma forse era Creta) la fionda era una vera e propria arma, usata davvero sui campi di battaglia! e non dimentichiamo che Davide sconfisse Golia proprio con una fionda! (anche se non era proprio di quella fattura ;))

  14. @Tuor : sto leggendo in inglese “The History of MH” ,di cui purtroppo in italiano non abbiamo ancora traduzioni..

  15. @giorgio, non era la fionda fatta col bastoncino di legno a Y, era una fascia di cuoio che veniva fatta roteare…ma insomma, forse in effetti un arma patetica è la scelta migliore rispetto alle asce e alle spade che hanno messo agli altri visto che nel libro questi nani erano più che altri bravi a suonare e cantare

  16. Secondo me le foto dei nani lasciano molto a desiderare, nella loro patina da fumetto misto a libro per bambini sfumato e immerso in strani fumi…..potevano almeno sforzarsi di fare delle espressioni più credibili, a mio parere. La mia preoccupazione principale è che i personaggi risultino credibili e non caricaturali. Naturalmente si trattava di una sfida di una difficoltà estrema. Sono tredici, sono tutti da distinguere l’uno dall’altro, ognuno deve avere il proprio carattere e offrire spunti di ritmo al film. Per il resto tutto mi sembra ottimo !

  17. Per Eldar: sapevo, e so che non esiste una traduzione integrale in italiano della “The History if MH”. E per quanto mi risulta ciò è dovuto alla contrarietà di Cristopher Tolkien, che ben conoscendo l’italiano non approvò la traduzione Rusconi del terzo volume “The Lays of Beleriand”, bloccando così la pubblicazione italiana della serie. I primi due volumi tradotti sonO infatti: Racconti ritrovati e Racconti perduti. Tu hai tutta la mia ammirazione per la capacità di lettura in lingua originale che possiedi dell’opera.

  18. @gollum: No, no e ancora no. Nel Bianco Consiglio non vi erano né i Capitani dei Dúnedain né il nano Balin di Moria, come talvolta capita invece di leggere in rete. Il Consiglio dei Saggi era infatti costituito soltanto dagli Istari e dai Signori degli Elfi e nessun Uomo o Nano vi prendeva parte.
    Gli unici membri ufficialmente confermati sono cinque: Saruman il Bianco, Gandalf il Grigio, Dama Galadriel, Mastro Elrond e Círdan. Tuttavia il numero complessivo doveva necessariamente essere pari (o superiore, più probabilmente) a sette, perché si dice espressamente che comprendeva pure altri Signori degli Eldar (quindi soltanto Elfi, non Uomini né Nani… e almeno due dovevano essere, dato che se ne parla al plurale).

    «Alla fine, però, l’Ombra riapparve e il suo potere s’ingrandì; in quel torno di tempo fu convocato il Consiglio dei Saggi, che è detto anche Consiglio Bianco, e vi si recarono Elrond, Galadriel e Círdan, nonché altri signori degli Eldar, e con loro erano Mithrandir e Curunír». Gli ultimi due sono, rispettivamente, i nomi in Sindarin di Gandalf il Grigio e Saruman il Bianco. Così è scritto ne Il Silmarillion.

    Ora, è possibile che Radagast il Bruno fosse stato invitato ma non si sia mai recato (per parafrasare il testo) alle riunioni. Per il resto, tra quei “Signori degli Elfi” ognuno può immaginare quanti personaggi preferisce. Il Signore degli Anelli fornisce delle implicite ammissioni circa Sire Celeborn e Glorfindel, i quali sono pertanto i primi candidati a rientrare nel numero:

    * Sire Celeborn, lo sposo di Galadriel, che ella definì il più saggio degli Elfi nella Terra di Mezzo. Tanto basta, no?
    * Glorfindel, che è sovente citato come un Signore degli Elfi, per esempio da Gandalf. Mi sembrerebbe assurdo escluderlo dal Bianco Consiglio. Durante il banchetto tenutosi a Gran Burrone, Elrond aveva da un lato Glorfindel e dall’altro Gandalf, palesemente seduti in posti di rilievo ed importanza. Inoltre al Consiglio di Elrond, riguardo al tradimento di Saruman, Glorfindel disse queste parole: «Ormai è chiaro che durante il Consiglio egli era già sulla via della malvagità. Sapeva che l’Anello non era perso per sempre, ma desiderava che noi credessimo il contrario, poiché lo bramava per sé». Credo sia piuttosto evidente che con il termine “Consiglio” Glorfindel intendesse riferirsi al Bianco Consiglio e con “noi” ai suoi consiglieri. Le prove mi sembrano dunque valide per poter asserire che Glorfindel era uno dei membri del Consiglio dei Saggi.

    Ma nulla vieta d’immaginarvi pure Erestor o Re Thranduil (sebbene quest’ultimo non prima della Battaglia dei Cinque Eserciti, perché proprio ne Lo Hobbit lo si vede impegnato altrove, mentre i Saggi affrontano la minaccia di Dol Guldur).

  19. @Fingolfin: no, Tolkien non era affatto razzista e di certo Uomini e Nani non furono esclusi dal Bianco Consiglio perché “inferiori”. Più semplicemente, si trattava di una “istituzione” degli Elfi e, pertanto, era logico che i suoi membri fossero tali. Il primo Consiglio dei Saggi (nella Seconda Era), infatti, comprendeva solo i Primogeniti. Fu poi “sciolto” dopo la sconfitta di Sauron da parte dell’Ultima Alleanza di Uomini ed Elfi.
    Un secondo Bianco Consiglio, quello della Terza Era, fu poi convocato proprio in memoria del primo da Galadriel. Non a caso tutti i membri precedenti ancora in vita (ossia non caduti nella guerra contro Sauron né salpati per l’Ovest) fecero ritorno. Si aggiunsero in più soltanto gli Istari.

  20. @gollum: Finora non credo che siano fin troppe e spero non si ecceda più di tanto
    Comunque essendo io sopratutto a favore degli elementi Epici e Seri (come nel IsdA), se ci si deve (spero poco) discostare dall’originale, x me dipende dal tipo di modifica …
    se si parla ad es. della relazione tra Kili e Tauriel o dei coniglietti di Radagast (o cose simili) ti dò assolutamente ragione … ma se si parla dei nani soldati, di Azog Zombie e della credibile (e non caricaturale) espressione dei nani, x me ci stanno tutti, essendo elementi di per sè seri e non comici (anche se si discostano)
    Comunque sì, il Bianco Consiglio dovrebbe essere formato da tutti i Signori degli Eldar + i 2 Istari (Gandalf e Saruman)

  21. Vorrei avere un chiarimento, mi sono da sempre chiesto una cosa: ma Thranduil era già nella terra di mezzo all’epoca di menegroth e della cintura del doriath?

  22. @Thranduil: Sì, difatti nella Prima Era Thranduil era un Sindar, servo di re Thingol . Alla fine di tale età è stato uno dei molti Sindar che hanno soggiornato in Lindon , ma all’inizio della Seconda Era viaggiarono verso est. Thranduil e suo padre, Oropher , alla fine sono finiti al Boscoverde

  23. Trovo che Re Thranduil sia uno dei personaggi più credibili visti sinora.Queste poche immagini trasmettono il contegno e il potere di un vero sire elfico.
    Kili tuttavia appare anch’egli molto “elfico”….e questo non è esattamente appropriato.Buona parte delle armi dei nani inoltre mi sembrano alquanto “stravaganti”,intravedo la mano di Del Toro…richiamano quelle usate dal principe Nuada e dalla sua corte in Hellboy 2….e questo è ancora meno appropriato….

  24. @Eol (scusa per la dieresi sulla o ma non so come metterla) Grazie mille per avermelo chiarito; Thranduil secondo me riflette in sè sia le suo origini di elfo grigio ovvero la lucentezza dei capelli e del viso in generale ma anche la sua appartenenza al popolo silvano, un esempio di quest’ultima è la corona silvestre e l’abito a tretti ammantato di verde.

  25. @ Non credo si tratti di questo motivo per cui non partecipano, perchè comunque gli istari sono presenti non essendo elfi, e sono presenti perchè potenti e ricchi di saggezza cose che non posseggono ne umani e ne nani in quantità simile a loro (elfi e istari). Di fatto gli umani e i nani nolenti o volenti sono “inferiori” in tutto, e in tutti gli affari più importanti (vedi silmarillion) di rado vengono presi in considerazioni (salvo casi eccezionali). Credo per questo che non siano presi in considerazione. Infatti nel sda quando ci fu la riunione a gran burrore sia gli umani sia i nani furono chiamati all’appello (come dice Elrond) per via del fatto che ormai gli elfi stavano abbandonando quelle terre ed era quindi compito di queste razze più “giovani” difenderle. Comunque su una cosa siamo d’accordo: in questo consiglio al più mancano 2-3 elementi che comunque non vuol dire che non siano presenti. Magari nell’immagine non sono presenti perchè in procinto di arrivare o perchè appena dipartiti.

  26. @Anonimo Non credo si tratti di questo motivo per cui non partecipano, perchè comunque gli istari sono presenti non essendo elfi, e sono presenti perchè potenti e ricchi di saggezza cose che non posseggono ne umani e ne nani in quantità simile a loro (elfi e istari). Di fatto gli umani e i nani nolenti o volenti sono “inferiori” in tutto, e in tutti gli affari più importanti (vedi silmarillion) di rado vengono presi in considerazioni (salvo casi eccezionali). Credo per questo che non siano presi in considerazione. Infatti nel sda quando ci fu la riunione a gran burrore sia gli umani sia i nani furono chiamati all’appello (come dice Elrond) per via del fatto che ormai gli elfi stavano abbandonando quelle terre ed era quindi compito di queste razze più “giovani” difenderle. Comunque su una cosa siamo d’accordo: in questo consiglio al più mancano 2-3 elementi che comunque non vuol dire che non siano presenti. Magari nell’immagine non sono presenti perchè in procinto di arrivare o perchè appena dipartiti.

  27. Secondo me il motivo per cui nel Bianco Consiglio non vi erano apparentemente nè uomini nè sicuramente i nani è perchè nelle 4 occasioni in cui sì è riunito, le potenze che agivano nella terra di mezzo erano per lo più gli Eldar e gli Istari. Gli uomini hanno rivestito un luogo non dico secondario ma marginale in quegli anni (parlo in generale comunque). Comunque è da solamente un giorno che scrivo i commenti e sono una new entry.

  28. @Thranduil: Ben arrivato allora! Speriamo tu possa continuare a scirvere commenti:)! Comunque per fare la dieresi (non so quanto ti possa interessare comunque te lo dico:) bisogna schiacciare il tasto Bloc Num(per abilitare la tastiera) poi tenere premuto Alt digitando inseguito sulla tastiera numerica a DESTRA la combinazione: 1 4 8
    comunque quanti commenti che ha suscitato questo articolo:)!

  29. @Fingolfin: Quelle che esponi sono motivazioni che solo una mente come quella di Saruman avrebbe potuto partorire e che certamente mai sarebbero state accolte dagli Elfi del calibro di Galadriel ed Elrond. No. Come ho già detto, il Bianco Consiglio era “affare” interno agli Elfi (questa è e rimane la motivazione principale per non “aprirlo” ad estranei) ed era costituito dai più Saggi tra loro. Per essere tali si doveva necessariamente avere una profonda conoscenza delle dinamiche e della storia della Terra di Mezzo, conoscenza accessibile soltanto a chi era dotato di una lunga vita. Per dire, nella Terza Era si sono riuniti per oltre 500 anni! Nessun Uomo o Nano sarebbe mai sopravvissuto tanto a lungo! Questo è pertanto, secondo me, il (secondo) vero discriminante: la lunga vita.
    Che l’invito sia poi stato esteso agli Istari è cosa scontata e naturale. Il nome stesso, Istar, significa Saggio in Quenya e fu loro dato proprio dagli Elfi! Sarebbe stato folle non coinvolgerli (e non avevano certo problemi d’età, essendo Maiar).

    Quello del Consiglio di Elrond fu un incontro di assai diversa natura. Innanzitutto perché (nel libro) nessuno giunse su invito di Elrond ma fu un “casuale” (se così vogliamo intenderlo… ma fu più una provvidenziale coincidenza) incontro di diverse personalità arrivate a Gran Burrone, per una serie di eventi, precisamente nell’arco di pochi e i medesimi giorni: Bilbo, Frodo, Gandalf e Aragorn per il viaggio che ben sappiamo, Legolas per la fuga di Gollum, Gimli e Glóin per il messaggero di Mordor che si era recato ad Erebor, Boromir perché era in cerca di risposte circa il suo sogno ecc.
    Vista la situazione (soprattutto con l’Unico Anello nella sua dimora) Elrond convocò i suoi consiglieri (Glorfindel, Erestor…) e decise che fosse tale “Riunione dei Popoli Liberi” a decidere le mosse future.

    Tornando al film, il mio timore è che il Bianco Consiglio sarà formato soltanto da quei quattro componenti visti in foto. Il motivo? Nessuno degli altri personaggi risulta avere associato un attore del cast, purtroppo.

  30. @Anonimo: difatti sono solo quei quattro che ci saranno al Bianco Consiglio e basta, ma adesso non si sa mai con l’uscita di un nuovo film magari aggiungeranno qualche attore del cast per ampliarlo…ma ne dubito

  31. @Eöl grazie mille, come vedi ho imparato :) per caso sapete se nel film vedremo Celeborn? Finora non si è detto nulla..

  32. @Thranduil: non credo, se ci fosse Marton Csokas(Celeborn) l’avrebbero già segnalato e lo avremmo visto nelle immagini,ma adesso, come ho detto prima, con l’aggiunta di un nuovo film credo che il cast si possa ampliare…magari con Celeborn

  33. Sarebbe un peccato non avere nel cast attori che interpretano Glorfindel, Cirdan o Celeborn. Spero che il cast si amplierà e che il bianco consiglio sia più numeroso..

  34. Leggendo i vostri commenti mi stupisco della profonda conoscenza delle vicende della Terra di Mezzo da parte di alcuni di Voi. Ma quante volte avete letto la produzione di Tolkien per ricordare tanti particolari? Comunque COMPLIMENTI!!
    A propostio quanti commenti ha suscitato l’esiguo numero dei componenti il ” Bianco Consiglio”, io non so se nel film i partecipanti saranno più numerosi, ma se non sarà così vorrà dire che i quattro presenti avranno tante “DELEGHE” dai personaggi mancanti. (tanto per sdrammatizzare).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.