Andy Serkis parla di Smaug e dello Hobbit


In occasione dei Golden Globe 2012 l’attore Andy Serkis è stato intervistato a proposito degli adattamenti cinematografici dello Hobbit. Per questi due progetti, infatti, l’attore non solo è tornato a rivestire i “panni in motion capture” di Gollum ma ha debuttato alla regia occupandosi delle riprese di seconda unità. Serkis ha poi accennato con molta discrezione a Smaug, il drago leggendario… potete saperne di più qui di seguito.

Serkis è tornato a interpretare Gollum dopo ben 12 anni per “Lo Hobbit: un Viaggio Inaspettato”. Girare dal vivo sul set ha fornito all’attore più libertà di interpretazione nella sua scena con il giovane Bilbo Baggins (Martin Freeman):

Per come abbiamo impostato le cose sembrava stessimo recitando una scena di teatro da camera, sperimentando e testando le migliori varianti.

Naturalmente, il cambiamento più significativo è stato l’intervento del facial capture, in modo che le mie espressioni facciali fossero trasferite esattamente sul pupazzo digitale.

L’attore non ha voluto rivelare nulla a proposito del drago spiegando che il suo riserbo in merito dipende non solo da una politica anti-spoiler ma anche dal fatto che il look del drago è ancora in fase di progettazione e design. Serkis ha poi aggiunto che con Benedict Cumberbatch nei panni di Smaug, il pubblico avrà qualcosa da attendere con ansia. “Sarà straordinario” ha concluso.

Fonte: MTV

 

15 pensieri riguardo “Andy Serkis parla di Smaug e dello Hobbit”

  1. tutte queste notizie mi fanno perdere la pazienza…. devo aspettare fino a dicembre non è possibileeeeee voglio vederloooo

  2. Si sta creando un’attesa incredibile attorno alla figura di Smaug in questi films… Le aspettative non verranno di certo deluse! L’ottimo PJ è pur sempre un regista Premio Oscar! In trepidante attesa…

  3. ho letto e riletto lo Hobbit e mi piace sempre di più(non come il Signore degli Anelli ma quasi) e questa attesa per il film mi sta logorando!!!!fateci vedere qualche anteprima!!!!!

  4. Coraggio giovani amici, pazientate ,siamo già nel 2012. PJ è unico ne uscirà certamente un altro capolavoro. Nel frattempo rileggiamoci ancora una volta il libro.

  5. non vedo l’ora che esca il film. vorrei fosse già dicembre (anche se dubito che in questo primo film vedremo qualcosa di Smaug che non sia + che qualche breve spezzone nei racconti dei nani)

  6. Si è vero. Smaug non apparirà nel primo film. Lo vedremo semmai “solo di sfuggita” come il Gollum de “la Compagnia dell’Anello”. Ma sempre meglio di niente, però ;-)
    Ho inoltre fatto caso ad un’altra cosa: PJ e la produzione NON hanno ancora svelato l’aspetto degli altri personaggi della storia, a parte Bilbo, i 13 nani ed i personaggi che già sono comparsi ne ISDA. Sarei curiosissimo di vedere Radagast, Thranduil, Dain e gli altri nani, Il Governatore di Pontelagolungo, Beorn, Tauriel, Bard, Drogo Beggins, Azog e Bolg, il Grande Orco delle Montagne Nebbiose.
    Chissà se ce ne mostreranno qualcuno in anteprima, tra qualche tempo… speriamo!!!

  7. Sono curiosissimo non è possibile!!!!

    Non c’è che dire, sono bravissimi a titillare i loro potenziali spettatori, con queste dichiarazioni…

    Un benvenuto a Daniela! Forse mi sbaglio, ma credo sia la prima volta che leggo un suo commento qui sul nostro sito… un benvenuto di cuore! Fa proprio piacere vedere una ragazza appassionata di Tolkien! E per di più una lettrice dei suoi libri, oltre ad essere un’accanita fan dei film di Peter Jackson… dico bene?

  8. Multicolore, Drogo Baggins è il padre di Frodo… sinceramente, non credo che lo vedremo nei film, visto che la sua esistenza è appena accennata nel romanzo “Il Signore degli Anelli”, ma non ne “Lo Hobbit”… nei film credo non venga mai nemmeno citato (forse giusto un “Frodo figlio di Drogo”…).
    Come mai sei così sicuro di vederlo in questi film?

  9. Effettivamente sarebbe affascinante vedere anche i genitori di Bilbo … e magari anche la scena su “come fu che venne inventaro il gioco del Golf” !!!
    Io non ho capito una cosa: perchè nel trailer Galadriel fa una carezza a Gandalf ?
    Che sia un gesto affettuoso per la serie: “coraggio … sono solo i primi 1.000 anni … dopo ti abitui … … ai Birboni come Sauron !” ???

  10. Pensavo che con Smaug fossero un pochino più avanti…

  11. salve a tutti tolkeniani.
    ho letto ISDA a 13 anni + lo hobbit e il silmarillon.
    mi sono guardato la trilogia di pj con la mia ragazza
    fra un anno vedrò lo hobbit sempre con la mia ragazza che ora è mia moglie
    e mio figlio di 5 anni al quale(per ingannare il tempo)leggerò le avventure di bilbo
    e dei suoi amici.
    cosa voglio di più?

  12. @Saruman il Bianco

    Tempo fa, quando le riprese erano all’inizio, lessi su alcuni siti che la parte finale del secondo film sarebbe stata ampliata in modo tale da collegare meglio lo Hobbit con ISDA. Ora tra le molte novità, c’era anche la notizia che sarebbe apparso il personaggio di Drogo Beggins, padre di Frodo, per meglio spiegare il perchè Frodo vada poi a vivere con Bilbo. Tutto sommato credo che lo vedremo soltanto in qualche scena, un pò come il Deagol nell’introduzione de “Il Ritorno del Re”.
    Può anche darsi il contrario, ma sarei davvero curioso di vederlo!

  13. @ casa Baggins

    Quasi stesso quadretto… salvo i piccoli hobbit per ora ^^

    Relativamente a Smaug, ero convinto che per esigenze cinematografiche si vedesse nel primo film per lasciare lo scontro finale nel secondo in modo raggiungere un climax narrativo anche nella parte I.

    Mi unisco all’entusiasmo di voi tutti e mi associo nell’attesa… speriamo di qualche concept il prima possibile! Indubbiamente Smoug rappresenta la vera sfida tecnico-creativa di questi film.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.