Peter Jackson parla dal set della casa di Beorn

jackson set beorn

Il reporter James Beech – dell’Otago Daily Times – ha visitato il set dello Hobbit pochi giorni fa e ha intervistato il regista Peter Jackson, impegnato a girare una scena ambientata all’esterno della casa di Beorn.

Potete leggere il reportage qui di seguito.

 

Secondo Peter Jackson il sole, le montagne e l’aria fresca di Arcadia Station, vicino Queenstown, hanno sollevato il suo morale e quello dei 450 componenti del cast e della troupe. Al momento le riprese dello Hobbit stanno avendo luogo nei pressi della stazione  – dopo ben 120 giorni di clausura nei teatri di posa. Ho parlato con il regista neozelandese nel terzo giorno di riprese (nonchè ultimo in questa location), dopo alcuni ciak per la sequenza in cui Ian McKellen nei panni di Gandalf il Grigio, Martin Freeman in quelli di Bilbo Baggins e i Nani arrivano a casa di Beorn (Mikael Persbrandt).

Accogliente, sorridente, ritornato “in forma” e con una tazza di tè in mano, Peter ha detto che Beorn è un “personaggio del libro molto iconico a cui non piacciono i Nani; non si fida di loro, quindi il momento in cui Gandalf si presenta a casa sua con 13 Nani è davvero imbarazzante”.

Il gigantesco set è stato costruito in otto settimane ed ha richiesto circa otto mesi di progettazione. Il team di Peter ha visitato il posto due volte per trovare il punto giusto su cui costruire. Tutto questo per una singola scena di circa 3 minuti. “Questo luogo è bellissimo, a 360 gradi, ovunque ti giri puoi osservare paesaggi incredibili. La scena del Signore degli Anelli in cui Boromir muore, infatti, è stata girata un centinaio di metri più in là nella foresta”.

Il regista ha dichiarato che Lo Hobbit è stato “un viaggio molto strano” dal momento che inizialmente avrebbe dovuto produrlo, non dirigerlo. “Poi, a un certo punto, sembrava che dovessimo girare nel Regno Unito per avere a disposizione tutti gli attori; ma poi abbiamo rinviato tutto a causa della mia malattia [ulcera perforata, ndt]. In fin dei conti, credo che il fato abbia un suo disegno di cui tutti noi facciamo parte. Anche se è stato frustrante a volte, e piuttosto stressante, siamo tornati a girare questi film. Era destino. Mi è sembrata una rimpatriata, e io ho la sensazione che lo stiamo facendo per una giusta causa”.

Il pubblico sa cosa aspettarsi, ma Peter intende sorprenderlo ancora una volta. Girare in 3D non ha avuto un impatto sul suo stile di ripresa, anche perchè le cineprese 3D sono risultate più maneggevoli del previsto. Il nuovo formato fornisce profondità all’universo tolkieniano, la Terra di Mezzo tornerà in vita più raggiante che mai. “Vi sembrerà di essere catapultati nella storia, letteralmente”.

La troupe ha girato durante le scorse tre settimane a Hamilton, a Ohakune, sulle scogliere di Te Kuiti, nella valle di Strath Taieri, nei pressi del Middlemarch, e a Paradise. Ieri, invece, il cast e la troupe si sono spostati verso Te Anau per un numero indefinito di giorni.

Riguardo la pressione e le aspettative che hanno i fan, Peter ha risposto: “Tutto ciò che posso fare è girare il film il meglio possibile, sperando che alla gente piaccia. Avrà un tono diverso rispetto al Signore degli Anelli perchè i personaggi sono molto diversi. Tredici Nani hanno una energia diverso rispetto a nove membri della Compagnia, ad esempio. Questi Nani variano dall’eroico e il malinconico al vivace. I personaggi di cui mi occupo in questa storia sono molto più irriverenti. Il libro è stato scritto per un pubblico più giovane rispetto al Signore degli Anelli, ma non intendo girare un film per bambini. Voglio preservare alcuni temi principali che abbiamo introdotto nei film precedenti”.

Casa di beorn jackson

13 pensieri riguardo “Peter Jackson parla dal set della casa di Beorn”

  1. Scusate se la mia domanda non c’entra con Beorn, ma volevo chiedere se qualcuno di voi sa se Liv Tyler sarà nel cast. Visto che si passerà da Gran Burrone il personaggio di Arwen ci dovrebbe stare…
    Ciao a tutti, e grazie per le risposte!

  2. Magari in un piccolissimo cameo, visto che Aragorn / Viggo nn ci sara’, potrebbe rendere inutile anche la presenza di Liv.

  3. @Filippo: “e qua mi becchi in castagna !”
    Dunque, se guardi su IMDB
    http://www.imdb.com/title/tt0903624/fullcredits#cast
    Arwen non c’ è. Per me non metterla “non ha senso nel senso che” lei al passaggio dei nani c’ era, a meno che non fosse a casa di Galadriel a fare i compiti del dopo scuola … boooh ! … non so cosa dirti.
    Del resto, questo escluderebbe ancor più Viggo, tenuto conto che all ‘ epoca dello Hobbit era alla Scuola Media Elrond … non so, devo riguardare i libri …
    Approposito del cast su IMDB, non so invece chi è il più gettonato per Re Dain II.
    A memoria c’ era qualcuno mesi fa, ma non mi ricordo più con tutte queste news.
    Qualcuno si ricorda ??????? La bellissima novità è il “rumored” su uno dei miei attori preferiti … il miiiitico Brian Blessed … chi è vecchietto come me si ricorderà che era il papà di Robin Hood-Kevin Costner (il ciccione barbuto con lo sguardo truce). Tempo fa si vociferava su di lui proprio per Beorn, che per me sarebbe stato il top, ma tant’ è ! … sarebbe perfetto anche 1 metro e trenta con ascia e sguado “banzai” … chissà …

  4. Ufficiale allora: quella è la casa di Beorn!
    Liv Tyler aveva detto che le sarebbe piaciuto tornare a vestire impanni di arene, se non ricordo male aveva anche scritto a PJ. Se non mi sbaglio le scene Granburrone sono già state girare, per cui a questo punto non so come potrebbero farla rientrare nel cast.
    Sinceramente non ricordo quanti nomi sono usciti per re Dain II, ma Brian Blessed mi piacerebbe!

  5. Grazie Chiara !
    Non so se lo hai mai visto in “Avventurieri ai confini del mondo” con Tom Selleck; lì fa la parte di un signore della guerra afghano … se PJ avesse visto le scene avrebbe capito subito che aveva trovato il Beorn piuccheperfetto … peccato …

    Una domanda: ma gli orsi quando danzano al chiaro di Luna … bevono anche birra ?? (meditate gente … meditate !)

  6. x Chiara

    Quella quale? Non mi pare la stessa casa almeno da queste foto..mah! Ci stanno sempre a rosolare a fiamma lenta…

    x Filippo

    Non ci dovrebbe essere.Torno a dire che pero’ il girato di LOTR e’ qualcosa di immenso e avevano girato moltissime scene anche a Rivendell.Non e’ detto che con un consenso degli attori non riutilizzino alcuni gia’ girati per un microcammeo di Aragorn-Arwen

    Per il resto mi pare un articolo rincuorante
    Come dicevo immaginavo che appunto l oHobbit ha temi meno profondi di LOTR e PJ subito a specificarmi che temi della trilogia saranno presenti.Anche il discorso di leggerezza del romanzo viene citato da PJ che come avevo detto produrra’ un fil piu’ irriverente e piu’ umoristico (umoristico non comico).Diciamo che per ora e’ tutto come mi aspettavo..e va anche bene…ma PJ,ti prego,per l uscita del film,SORPRENDICI!

  7. x Gil Galad

    non penso che riutilizzeranno materiale di “isda” poichè lo hobbit è in 3D e viene girato in 48 fotogrammi…

  8. Ragazzi, credo che PJ abbia trovato davvero una compagna inseparabile sul set dello HOBBIT: LA TAZZA DI TE’.
    La porta sempre con sé in tutti i video ed in quasi tutte le foto che ci sono state mostrate fino ad adesso.
    Se fossi Fran Walsh mi ingelosirei un pò ;-))))

  9. L’importante è che non si porti dietro un sacchetto di biscotti :-)

  10. e si scoprì la colpevole dell’ulcera! :P

    Gil Galad, devo essermi confusa: pensavo che la casa fosse la stessa su cui speculammo non molto tempo fa!

  11. Mmmhh Secondo me la casa è la stessa, nella prima foto c’è PJ con dietro una casupola tipo quelle che abbiamo visto nella foto precedente…la butto lì, magari le casupole sono alveari: insomma Beorn è un orso dopo tutto ;)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.