Peter Jackson annuncia che la premiere dello Hobbit si terrà in Nuova Zelanda!

E’ ufficiale: proprio come avvenuto per Il Signore degli Anelli, Wellington ospiterà la premiere mondiale anche del primo dei due adattamenti dello Hobbit.

peter jacksone e john keyLo hanno annunciato Peter Jackson e il primo ministro neozelandese John Key oggi direttamente dal set del film a Matamata: la premiere del primo film, Lo Hobbit: Un Viaggio Inaspettato, si terrà a Wellington alla fine di novembre 2012.

Quando nel dicembre 2003 Wellington ospitò la premiere mondiale del Signore degli Anelli: Il Ritorno del Re, più di centomila persone invasero la città per assistere alla parata. “Penso che la Warner Bros. sia rimasta molto colpita da quell’evento,” ha spiegato Jackson. “Nessuno poteva immaginare che i neozelandesi fossero così attaccati a questi film.”

Non è tutto: è stato confermato anche che il set di Hobbiville ristrutturato e ampliato nei pressi di Matamata rimarrà intatto dopo le riprese, e farà parte di una attrazione turistica permanente. “I set precedenti erano fatti in polistirolo e si è rovinato. Per dieci anni, se si camminava in questa zona si vedevano dei buchi dove una volta si trovavano le case degli Hobbit. Stiamo letteralmente terminando la lavorazione qui oggi, la seconda unità di riprese girerà alcune scene per un paio di giorni la settimana prossima e poi andremo via. Lasceremo questo posto così com’è, così le persone potranno venire a visitare i set.”

key jacksonJackson ha aggiornato sulle tempistiche delle riprese, spiegando che tutto sta andando per il meglio: “è necessario non fare ritardi, o finiremo nei guai. Siamo nei tempi previsti, abbiamo già girato per 110 giorni in teatro di posa, e ora abbiamo girato 5 giorni in esterni. Abbiamo già visto delle scene e sono favolose. Indosso gli occhiali 3D per vedere il risultato in 3D, ed è fantastico. Il verde di queste zone è la cosa che adoro di più. La luce è fantastica, e i colori sono impressionanti in alta definizione 5K.

Jackson ha anche spiegato che, a parte Matamata, tutte le altre location nel film saranno nuove, e che i luoghi che hanno trovato sono splendidi: “Una delle cose più belle che dobbiamo fare per questi film sono i sopralluoghi per le location. Passo sette, otto ore su un elicottero e volo sopra a zone che magari nessuno ha mai visto. E’ splendido questo paese, prima del Signore degli Anelli non avevo viaggiato molto nell’Isola del Sud. E’ incredibile, stiamo girando in paradiso.”

Potete vedere il video della conferenza in questa pagina.

 

Fonte: 3news.co.nz

 

 

 

 

 

The Hobbit: An Unexpected Journey is set to premiere in Wellington in late November 2012, director Sir Peter Jackson and Prime Minister John Key announced today at the Hobbiton set in Waikato. Wellington previously hosted the world premiere of the final Lord of the Rings movie, Return of the King, in December 2003. Over 100,000 people packed into the city’s CBD to watch the preceding parade. “I think Warner Bros. in particular were blown away by the Return of the King premiere – no one in the international industry could quite believe how the country got behind that,” Sir Peter said today. An Unexpected Journey hits theaters December 14, 2012. The second movie  The Hobbit: There and Back Again opens December 13, 2012.

8 pensieri riguardo “Peter Jackson annuncia che la premiere dello Hobbit si terrà in Nuova Zelanda!”

  1. mi sembra giusto che la premiere si tenga in Nuova Zelanda. Peccato non esserci… ma fino a novembre dell’anno prossimo c’è un sacco di tempo! ;)

  2. Buonissima la notizia del set permanente: se non avremo la possibilità di partecipare alla première, almeno possiamo star certi che Hobbiville non si muoverà di lì.

  3. “A parte Matamata le altre scene saranno girate in location nuove..uhm..quindi si salta la parte di Gran Burrone?”

  4. bene mi sembra giusto! :D …se adesso qualcuno volesse organizzare una colletta, tra poco è il mio compleanno… *fischietta* :P

  5. Gia’,al tempo non sapendo il successo commerciale del film avevano fatto le cos in un certo modo Ora dopo aver appreso che la New Zealand attira turismo per LOTR come calamita con ferro ecco che giustamente rendono tutto stabile e solido
    Essendo un gran consumatore di merchandising non posso che esser contento e anche se so che risulto antipatico mi pare di capire che alla fine la vil pecunia vince sempre…alla faccia del razzolare bene di Gandalf!

  6. Sono contento di quest’idea, a me dispiacque in particolare quando dovettero smontare il set di Edoras e Meduseld, interamente realizzato in legno su di una collina isolata. Forse era una zona troppo fuori mano per poter divenire anch’essa un’attrazione turistica, ammesso che vi avessero fatto un pensierino all’epoca, ma era davvero qualcosa che secondo me non sarebbe stato un male preservare.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.