Peter Jackson conferma: dopo Lo Hobbit, Tintin!

Tintin jackson spielberg

Quando l’altro giorno vi abbiamo parlato delle Avventure di Tintin: il Segreto dell’Unicorno, vi abbiamo spiegato che il film è stato prodotto da Peter Jackson, e che i piani iniziali per il sequel era che fosse proprio lui a dirigerlo.

Ora, in un lungo articolo dell’Hollywood Reporter dedicato al film di Steven Spielberg, Jackson conferma che i piani sono proprio questi, e che lui si occuperà del progetto non appena terminerà la lavorazione delle due parti in cui è stato diviso Lo Hobbit (quindi a partire dalla fine del 2013).

Spielberg spiega che nonostante non sia stato ancora dato il via libera al sequel, già da tempo lui e Jackson hanno ricevuto l’OK da parte della Paramount Pictures e della Sony Pictures per sviluppare la sceneggiatura, lavorare agli storyboard e prepararsi a partire molto rapidamente nel caso il primo film registri un buon successo. “La sceneggiatura è già pronta,” ha concluso il regista. Anthony Horowitz, ingaggiato un anno fa, ha già scritto il film, intitolato al momento The Adventures of Tintin: Prisoners of the Sun. Si tratterà ancora una volta dell’adattamento di due graphic novel di Hergè: Le Sette Sfere di Cristallo e Tintin e i Prigionieri del Sole. La storia vede Tintin e Haddock indagare su uno strano morbo che ha colpito i sette esploratori che hanno scoperto una tomba inca.

Scritto da Stephen Moffat, Edgar Wright e Joe Cornish, Le Avventure di Tintin: il Segreto dell’Unicorno uscirà il 28 ottobre in Italia, anche in 3D. La colonna sonora è stata composta da John Williams.

Qui sotto potete vedere il trailer italiano:

 

Immagine anteprima YouTube

 

 

12 pensieri riguardo “Peter Jackson conferma: dopo Lo Hobbit, Tintin!”

  1. Beh lavorare alle edizioni home video non credo gli impedirà di dedicarsi a nuovi film.. :)

  2. Mah… bisogna vedere se Tintin avrà successo. Qui secondo me si sta correndo un può troppo con questi sequel, poi si fa la fine di Lanterna Verde. Inoltre che fine ha fatto il progetto su Temeraire?

  3. Ma al diavolo Tintin! Quando un bell’Horror basato su un film di Stephane King o un bel Dracula Jacksoniano?

  4. Scusate, volevo dire libro, non film, e Stephen, non Stephane.

  5. due registi così, messi insieme, non possono realizzare altro che un capolavoro…

  6. mah, personalmente, è proprio il tipo di tecnica usata che non mi ispira. Non si tratta nè di un vero cartoon, nè di un film vero e proprio.

  7. io sono stato a vederlo e mi è piaciuto; è vero che la tecnica è strana e in certe scene ti trovi un po’ spaesato (io ho visto il film in 2D magari in 3D rende meglio), ma tutto sommato è un bel film…

  8. Ciao, io l’ho visto ieri sera in 3d: vabbè a parte il prezzo furto di 10 euro, il film è tecnicamente pazzesco, in 3d è fantastico. Vale sicuramente il prezzo del biglietto. Anche io ero scettico, ma è un vero spettacolo per gli occhi!
    Andate a vederlo!

  9. io conoscevo già gli stupendi fumetti, e devo dire che questo adattamento è stupendo per la grafica, inoltre so di essere in un sito di jacksoniani ma preferivo spielberg per il sequel

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.