Lo Hobbit in Italia dal 1 gennaio 2013?

Lo Hobbit - i Nani

[UPDATE] – L’uscita attualmente è fissata per il 14 dicembre 2012!

Notizia precedente:

La Warner Bros. ha annunciato l’uscita del primo film dello Hobbit in Italia.

Secondo un comunicato dell’ufficio stampa che segue i film della compagnia, infatti, il primo dei due film diretti da Peter Jackson uscirà il 1 gennaio 2013 (in realtà il comunicato parlava erroneamente di 2012, il che ci fa pensare a una possibile svista in generale, quindi vi confermeremo la notizia con una update domani), ovvero due settimane dopo la release americana prevista per il 14 dicembre. Il Signore degli Anelli solitamente usciva un mese dopo: diciamo pure che questa volta ci è andata meglio!

43 pensieri riguardo “Lo Hobbit in Italia dal 1 gennaio 2013?”

  1. 1GENNAIO 2013, ASPETTACIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!NN VEDO L’ORA!!!!!!XDDDD

  2. Un inizio migliore non poetva capitarci…ma la traduzione esatta non sarebbe “un viaggio inaspettato”?

  3. TUTTA COLPA DEI CINEPANETTONE!!!
    Spostano le date dai periodi di feste a causa di quei film penosi, almeno così non c’è concorrenza D: maledetti!

  4. Ci è andata decisamente meglio del Signore degli Anelli, un bel Capodanno!!!

  5. quei nani della minchia fanno cagare, non comprenso perchè non capiscono che i nani hanno loro caratteristiche: esistono elfi di colore o coi capelli ricci o brutti come un colpo? no. allora non esistono nani con il girovita di una fotomodella; i nani usano archi?spade? hanno asce, gravine, spade corte. Le spade di quegli storpi sembrano di star wars, sono assolutamente irrealistiche.inoltre thorin sembra sandokan, thorin dovrebbe essere quello col martellone enorme come figura e portamento. poi si sono mai visti nani senza barba?non uno. e thorin è anche di stirpe regale, dunque è assolutamente impossibile che non abbia barba. Inoltre quello con i capelli bianchi e un occhio mezzo chiuso sembra che sia stato vittima di un ictus fulminante, sembra storpio. la lancia di quello non si può vedere:un nano con una lancia?ovvero vista la proporzione la lancia sarebbe di circa un metro:spaventosamente letale! patetico.inoltre bombur sembra il macellaio sotto casa, mentre dovrebbe essere un pochettino più serio, o lo sarebbe senza quella catena di salsiccie di peli attaccata alla sua pancia. che pena, altro che signore degli anelli, spero che questo sia uno scherzo.

  6. se non ti sta bene come propongono i nani fai un film tuo, ognuno interpreta le cose secondo la propria immaginazione, perciò chi sei tu per giudicare la fantasia altrui??? i soldi per realizzare questi 2 film non li hanno certo chiesti a te, e sei libero di vederli oppure no. è leggittimo che tu esprima le tue opinioni ma fallo senza criticare.
    grazie

  7. @Anonimo: La tua “recensione” sull’aspetto dei nani è al quanto superficiale e rozza, inoltre si può ben constatare che sei un ignorante del mondo di Arda e del fantasy in generale viste le tue critiche sull’equipaggiamento nanesco! Saluti

  8. Sinceramente questi nani fanno un po’ schifo anche a me. Ops, ho espresso una critica. E adesso?

  9. Alla fine il libro è una cosa, il film è un altra. Se ne è già abbondantemente discusso quando sono stati presentati singolarmente i personaggi, il film è si, dedicato ai fans che sono tanti, ma è soprattutto dedicato a coloro che del libro non hanno mai aperto nemmeno la copertina, da qui la necessità di creare dei personaggi cinematografici tali da poter essere amati dal grande pubblico (pagante e che ignora il libro). Ho storto anch’io il naso, ma lo avevo già storto con la Trilogia , tuttavia non posso negare che in quel caso, PJ abbia fatto un Grande Lavoro! Come dice il buon Samvise: “non so se mi spiego”.

  10. se forse i nani sembrano patetici dobbiamo ricordarci che LH è una storia per bambini e non come quella di ISDA

  11. ancora???????? basta, ne abbiamo discusso a iosa: non ci immaginavamo i nani così, ma non avevamo optato per “aspettiamo di vedere l’effetto al cinema prima di esprimere giudizi avventati?!”
    comunque è normale che a qualcuno non piacciano, i gusti non sono tutti uguali!

  12. Non bisogna dare tutte le colpe a PJ, dovete capire che il fantasy ormai si è diffuso molto, c’è stata un cambiamento somatico di tutte le razze, nel corso di questi ultimi 50 anni, in fatti Tolkien non è stato l’ultimo autore fantasy, c’è ne sono stati tanti altri; e ognuno di loro ha cambiato qualcosa in ogni singola specie…
    Se adesso Jackson facesse il film con i nani in stile Tolkien credo che tutti quelli che non hanno letto il libro, ma anche chi l’avesse letto, farebbe difficoltà a riconoscerli come tali, insomma PJ è stato a passo con i tempi…

    Comunque il film non è un GDR, qualunque razza potrebbe usare qualsiasi arma , insomma non è che i nani sono tardi di mente e non sanno usare una spada (che tral’altro forgiano per le altre razze).

  13. x me i Nani sono fatti Benissimo!!!!! e poi se vogliamo fare i perfettini bisogna dire ke alcuni dei Nani quasi nn parlano neanke nello Hobbit, e di certo nn vengono descritti nel vestiario. Inoltre Tolkien stesso affermava ke l’equipaggiamento dei Nani comprendeva spade corte,martelli e piccoli archi.

  14. La mia speranza è che ci sia una premiere Italiana seria a che possiamo riuscire a vedere gli attori anche qua! Altrimenti l’unica speranza è Londra! (Anche perchè soprattutto ci terrei troppo a vedere Elijah Wood e avendo solo una piccola parte nel film dubito che parteciperà a più di 2 o 3 premiere – Londra, NY e NZ probabilmente).

  15. certo che è proprio noiosa questa cosa che i nani sono patetici, i nani non usano quelle armi, i nani BLA BLA BLA! Io penso esattamente quello che ha detto @Mauro quindi non starò qui a ripeterlo.
    A proposito dell’uscita del film… è in momenti come questi che vorrei essere Americana!:( Però diciamo che almeno sarà un bel modo per iniziare l’anno!:D

  16. Radagast non c’entra, ma PJ vorrà certamente spaziare oltre i confini del romanzo.
    Raccolgo l’invito a moderare i toni: ho esagerato quando ho detto che i nani mi fanno schifo, certamente alcuni sono ben riusciti ma altri proprio non mi piacciono, e nel complesso non sono molto convinto, Ma va aggiunto che questi sono solo disegni, è possibile che nel film avranno ben altra resa.
    Detto questo, incasso gli insulti e mi ritiro in buon ordine senza replicare.

  17. A parer mio, se PJ ha deciso di mantenere un tono verosimile come nel caso di LOTR, i nani è giusto che siano differenti come aspetto, vale a dire anche snelli perché no, altrimenti sembrerebbe il solito stereotipo del nano grasso barbuto con la sua ascia che brontola ogni 5 minuti…

  18. ve ne rendete conto che quando uscirà il film saremo già tutti morti! La fine del mondo è il 22 dicembre 2012 :)

  19. “i nani usano archi? spade?”

    si… nello hobbit i nani usano anche archi e spade

  20. @Eol è il 21 Dicembre 2012 :P

    Comunque PJ ha già risposto a tutte le lamentele, se cercate un po in internet troverete cosa ha detto

  21. ammetto che non concordo col pessimismo e coi toni del commento di Anonimo… però il nano che sembra Sandokan mi ha fatto morir dal ridere :P si alza e scende la marea…

  22. Radagast, Aragorn, Arwen, Galadriel, Legolas… nessuno è nemmeno nominato nello Hobbit, perchè nella mente di Tolkien non esistevano ancora (è un libro per bambini di 18 anni prima). Però per me è giusto che vi siano dei cameo per renderlo omogeneo con la trilogia.
    Sui nani: nel mondo di Arda una delle armi più diffuse dei nani è proprio la spada, e di certo asce, martelli, magli, lance e azze sono ugualmente utilizzate (non sono mono arma, non per Tolkien, così come gli uomini non portano solo lance o spade). Sono diversi come forma da quelli elfici e umani, e ovviamente nello stile di combattimento.
    Detto questo, non so se avete notato che nei video-blog l’aspetto dei nani fa un altro effetto. Kili ha le orecchie marcatamente più grosse e a sventola (quindi meno figo che in foto), e Thorin sembra più massiccio e con un naso piuttosto marcato… dettagli, ma quando si diceva di aspettare a “vederli in azione” per giudicare, si intendeva proprio questo. Oltre al fatto che caratterizzarli è necessario, per non rischiare di far apparire i nani come una torma di 13 tappi più o meno indistinguibili, come in parte accade nel libro, dove appunto alcuni a malapena parlano (solo Thorin e Bombur detengono il 70% di caratterizzazione, come minimo).
    Detto questo (non vogliatemene, ma ci tenevo a qualche puntualizzazione che non ha niente a che fare col gusto soggettivo, ma sono semplici dati di fatto): davvero credete che da qui all’1 Gennaio 2013 non slitterà la data di uscita italiana? Sono oltre 10 anni che in Italia si “ripulisce” il palinsesto cinematografico natalizio per evitare che i vari cinepanettoni (De Sica, Boldi, Pieraccioni, Salemme… ma quanti sono?) abbiano concorrenza (col rischio che incassino un terzo). Harry Potter uscì in linea con le uscite internazionali, poichè ciò avvenniva alla fine di Novembre e per Natale era già fuori dalle balle… ehm, dai cinema… la trilogia di Tolkien sempre dal 14-15 Gennaio, a ferie già finite, idem per L’Ultimo Samurai, A Beautiful Mind, Io sono leggenda … tutti film di grande successo al botteghino, volutamente ritardati di un mese!

  23. Concordo con quanto hai detto sulla realizzazione dei film.
    Solo un appunto: Harry Potter non usciva a fine novembre in linea con l’uscita internazionale, ma circa due settimane dopo, tra il 6 ed il 10 di dicembre e, grazie al cielo, se ne poteva godere anche a Natale, vista la tendenziale, dal mio personale punto di vista, penuria di belle storie, in quel periodo.
    E il motivo per cui i film de Il Signore degli Anelli uscivano a metà gennaio pare fosse perché Warner e New Line (Medusa qui) avevano deciso di non farsi diretta concorrenza, poiché consapevoli che entrambi erano destinati a mega incassi e che si sarebbero danneggiati a vicenda.
    Saggia decisione, peraltro, a mio avviso… che per di più mi permetteva di godere di due grandi mesi, cinematograficamente parlando. Ma ovviamente quest’ultimo è solo il mio punto di vista.
    Comunque… ora Harry Potter è finito, per cui potrebbe proprio essere che il primo fil de Lo Hobbit esca come annunciato. Speriamo.

  24. Cara Arwen (sei una “lei” giusto?), sì, Harry è uscito a inizio dicembre, mi pare 3 settimane dopo l’uscita inglese e americana, e a ridosso delle uscite giapponese e francese. Tuttavia per l’uscita dei polpettoni italiani era già 2 settimane abbondanti che era nelle sale, perciò il boom si era un po’ placato. Inoltre, anche fosse vero che la Warner e la New Line si erano riproposti di non ostacolarsi, tuttavia la distanza temporale tra le due uscite internazionali è stata di un mese, mentre in italia quasi un mese e mezzo. Se avessero rispettato gli stessi tempi, sarebbe uscito per l’Epifania… e non il 18 Gennaio, ultimi tra gli ultimi!!
    La Medusa distribuisce la maggior parte dei film stranieri in Italia, e molti di quelli italiani. Il suo scopo è quello di incassare il più possibile con tutti. Film come Harry Potter, il Signore degli Anelli, L’ultimo samurai, A Beautiful Mind e tanti altri che non ti elenco, riempiono le sale senza difficoltà, essendo colossal, oppure candidati a cascate di Oscar, oppure preceduti da ottime referenze. Vacanze di Natale, o quelle robe lì, soffrono la concorrenza anche di Paperissima! Ma siccome a Natale molti vanno al cinema, e a quanto pare entrano nella prima sala libera, il loro successo è assicurato.
    Io ho seri dubbi che la data del 1 Gennaio sarà rispettata, e l’avrò fino a Dicembre 2012.
    PS: quando ho detto che Harry era già “fuori dalle balle”, non intendevo essere polemico verso il film. Era per dire che non ostacolava i cinepanettoni.

  25. Sì, sono decisamente una lei. :)
    Non ho capito cosa c’entri il fatto che la distanza temporale fra l’uscita di Harry Potter e Il Signore degli Anelli fosse di un mese e mezzo.
    Comunque: sicuramente a Natale, almeno qui, si dà un po’ troppa prevalenza ai cinepanettoni.
    Io spero che la data sia quella, dopodiché vedremo. C’è ancora troppo tempo per preoccuparsene. Intanto mi godo le news dalla Nuova Zelanda e la realizzazione dei film. E’ bellissimo farlo in itinere.

  26. E’ vero, è bello starci dietro settimana dopo settimana. Ricordo l’attesa che avevo a partire da un anno prima che uscisse La Compagnia dell’Anello, quando avevano cominciato a uscire le prime foto e news… Comunque 16 mesi sono lunghi, e intendo godermeli. Una volta arrivati a Dicembre 2012, che l’uscita sia l’1 o il 15 Gennaio poco importa.
    PS: se lo sfasamento di uscite tra Harry e ISDA fosse dipeso solo da accordi tra Warner e New Line, allora le uscite italiane avrebbero avuto lo stesso ritardo di quelle internazionali, intervallate appunto di 1 mese. Invece l’uscita di ISDA è arrivata quasi un mese e mezzo dopo, a vacanze finite. E comunque alle “versioni ufficiali” che ci vengono raccontate non credo più. E’ più facile che un nano diventi amico degli elfi che loro ci dicano la verità sulle ragioni di certe scelte di marketing! :-)

  27. è vergognoso che non esca in concomitanza con gli stati uniti, come per esempio i film marvel. è vero, italia snobba il cinema e non ha rispetto per gli spettatori, facendo dei doppiaggi da cani e facendo una programmazione ridicola, molti film neanche li vediamo qua. finchè la maggior parte degli italiani vedrà i cinepanettoni non avremo nessuna speranza. non c’è rispetto per chi va al cinema tutto l’anno.

  28. @Marco: io purtroppo non ho potuto avere quell’esperienza, per Il Signore degli Anelli e lo rimpiango, anche perché a sentire i loro racconti dev’essere stato fantastico, sarebbe stato bello avere videoblog anche all’epoca… Comunque, godiamoci questo!
    Bé, forse erano più con la Medusa, tuttavia non penso che in base ad essi lo sfasamento avrebbe dovuto essere per forza di un mese… si saranno accordati in senso “Allora, Harry Potter a dicembre e LOTR a gennaio, ok”. Poi una data vale l’altra, a quel punto.
    Ah, bé, ma ormai Elfi e Nani sono un’unica happy family! ;-D

  29. cmq io per la compagnia degli anelli non avevo aspettative e sono rimasta letteralmente sbalordita già ai primi minuti del film (bellissima la scena della battaglia tra elfi, uomini e orchi a Mordor), quindi voglio dire curiosità ma fino a un certo punto… sapere tutto e subito magari crea aspettative sbagliate e rovina la sorpresa. spero solo che PJ non esageri perchè ogni tanto ha la tendenza a strafare (vedi King Kong in cui abbiamo non uno, non due ma tre tirannosauri e tutte quelle sequenze assurde con i dinosauri. troppo!)

  30. Roberto, saggie parole…

    Nello Hobbit Radagast è nominato, eccome, da Gandalf: quando si presenta a Beorn gli dice, tra le altre cose “Forse conosci il mio buon cugino, Radagast”… e Beorn risponde “Sì… e devo dire che non è neanche tanto male, per uno Stregone”…
    Non sò come verrà inserito nella trama: potrebbe addirittura sostituire Gandalf durante una delle sue assenze… non sò.
    Forse P.J. si sentiva in debito visto ne “Il Signore degli Anelli” non l’ha inserito nel film, anche se nel primo libro si “vede” per circa mezza pagina, e dice 2 frasi… è lui, d’altra parte, che, in buona fede, dice ai suoi amici uccelli di riferire direttamente a Saruman tutte le informazioni che riescono a reperire…

    In effetti me lo vedrei anch’io in questo film.

    Sul titolo credo di aver letto proprio qui che sarebbe stato diverso dal titolo del primo capitolo del libro: in fondo è il titolo di un film tratta dal libro (i film saranno 2)… forse PJ l’ha scelto anche per strizzare l’occhio ai numerosissimi fan che dal 2008 fino a quest’estate affollavano i forum e le chat di Internet chiedendosi “Ma lo fanno? Non lo fanno? Sono cominciate le riprese? Non sono cominciate?” :D

  31. però non avrebbe senso… atteso dai fan ma non tanto dai personaggi se escludiamo forse i Nani. E poi suona anche meglio An Unexpected Journey. Poi bisogna vedere che di solito in Italia traducono sempre i titoli dei film in modi insensati. Il massimo in questo senso è la maledizione della Prima Luna (c’entra molto con the Curse of the Black Pearl! e poi che senso ha la prima luna? Luna piena? Luna Nuova?)

  32. Ragazzi il titolo dovrebbe essere “Un viaggio inaspettato”, non un viaggio a lungo atteso. E’ stato un errore mio nello scrivere l’articolo, non mi risulta che la warner abbia ancora preso decisioni ufficiali, ma il titolo “dovrebbe” un viaggio inaspettato, NON un viaggio a lungo atteso. Scusate…!

  33. evviva esce lo hobbit non vedo l’ora di andarlo a vedere!!!!!!!!!!!!!!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.