Videoblog #2: la prima fase delle riprese dello Hobbit!

Finalmente Peter Jackson ha pubblicato il secondo videoblog dello Hobbit, dedicato alla fine della prima di tre sessioni di riprese del film (la seconda inizierà il 1 settembre), e alla fase successiva, ovvero i sopralluoghi per il secondo blocco.

Nel filmato vediamo Andy Serkis durante le riprese delle sue scene in motion capture come Gollum, alcune occhiate a Bilbo, Elrond, vari set in interni ed esterni. La colonna sonora è del Signore degli Anelli.

Trovate il videoblog qui sotto in versione sottotitolata da noi e dagli amici di Trailersland, seguito dalla traduzione completa:

 

 

Traduzione (ringraziamo Rosecotton per averci aiutato nella trascrizione dall’inglese):

Ultimo giorno delle riprese del Blocco 1, Teatro di Posa K, Stone Street Studios.
Peter Jackson: “Il cielo si oscura… e… fiamme! …E stop. Grandioso. Ottimo, ce l’abbiamo. E’ favoloso (“fabbo”). Fabbo fabbo fabbo. Grazie mille!”.
Andy Serkis: “Sì! E’ quella giusta.”
Lo schermo si divide: da un lato vediamo Peter Jackson seduto (la prima unità di riprese), dall’altro troviamo Andy Serkis, questa volta non nella parte di attore ma di regista di seconda unità, su un set con quelle che sembrano essere colonne con spunzoni, scalinate, scheletri e gabbie (molto probabilmente è Bosco Atro).
Jackson: “Grazie mille a tutti quanti per aver lavorato a un ottimo primo blocco! Spero che abbiate uno splendido periodo di pausa. Ci rivediamo presto!”
Serkis: “Signore e signori della seconda unità, abbiamo finito con il primo blocco!”

Poco dopo.
Andy Serkis: “Dobbiamo solo girare una scena aggiuntiva a Casa Baggins.”
Bussa alla porta, c’è dentro Peter Jackson che sorseggia una tazza di qualcosa, seduto alla scrivania di Bilbo: “Hey Andy, entra pure!”
Serkis: “Hey! Dobbiamo girare una scena aggiuntiva… se ti va bene”
Jackson: “Cos’è? Ah sì, la scena aggiuntiva… del videoblog.”
Serkis: “Sì, è quella!”
Jackson: “Esatto, eccoci qui, alla fine del blocco uno!” L’inquadratura si amplia, e vediamo che si tratta di una minuscola porzione di set, all’interno di un enorme teatro di posa.
Jackson: “Volevamo salutare tutti voi, perché non abbiamo fatto un videoblog sin dall’inizio delle riprese. Sembra passata una vita.”
Serkis: “Wow.”
Jackson: “Non proprio. Perché la prima settimana di riprese che abbiamo fatto è stata con Andy nei panni di Gollum.”
Vediamo Andy Serkis nella tuta da motion capture, che recita una scena del capitolo Indovinelli nell’Oscurità come Gollum.
Gollum: “Se perde, Tesssoro, allora ce lo mangiamo!”
Jackson: “All’epoca non eri regista della seconda unità. Eri un attore. Eri un caro vecchio attore…”
Serkis: “No, no. Ora ho sono passato al lato oscuro.”
Jackson: “Sei passato al lato oscuro.”
Serkis: “Sono stato cancellato, assolutamente cancellato.”
Vediamo Peter e Andy sul set di quello che sembra il Bosco Atro.
Jackson: “E’ tutto nelle tue mani!”
Serkis: “Ah sì? Ah, ok.”
Jackson: “Dacci solo una bella battaglia!”
Serkis: “Sì, sì, sì. Er… Ok…”
Si tratta molto probabilmente della battaglia tra i nani e i ragni.

Serkis: “Non capisco tu come fai. E’…”
Jackson: “Ci si stanca molto. Dico sempre alla gente che divento esausto alla fine dei primi due giorni, e rimango esausto fino alla fine. Le riprese dei due film dureranno in totale circa 250 giorni. Abbiamo pensato che fosse molto meglio dividere il tutto in tre blocchi, in modo da avere tempo di montare ciò che è stato fatto, dargli un’occhiata, mandare le scene agli artisti degli effetti visivi. Ci si può concentrare meglio sulla revisione e le modifiche allo script. Penso che sia il modo più intelligente di girare questi grossi film.”
Serkis: “Sì, film così grossi. Voglio dire, quando ci hanno dato le magliette con scritto ‘sono passati 54 giorni, ne restano 200’ devo ammettere che non so quanto sia stata una buona idea. ‘Per favore indossate queste magliette domani’…”
Jackson: “In effetti non miglioravano molto il morale, vero? Ovunque ci giravamo, leggevamo sulla schiena di tutti: mancano ancora 200 giorni! Mi sentivo stanco prima ancora di pranzo.”

La segretaria di produzione Liz Tan annuncia: “La buona notizia è che abbiamo finito. Torniamo sul set lunedì 5 settembre! Grazie a tutti! E’ stato un piacere avervi qui.”
Voce fuori campo: “Cosa farai durante questa pausa?”
Peter Hambleton (Gloin): “Io e mia moglie Aileen andremo in vacanza nell’isola del sud della Nuova Zelanda.”
William Kircher (Bifur): “Io e la mia splendida moglie Nicole ci metteremo a lavorare alla nostra casa”.
Ian McKellen (Gandalf): “Parto, tra pochissimo, appena finito di parlare con voi. Vado a Londra, è un lungo viaggio in aereo. Appena sarò là mi metterò immediatamente al lavoro su uno spettacolo teatrale di Eduardo de Filippo.”
James Nesbitt (Bofur): “Io vado in America, a Pebble Beach, tra una settimana, per giocare a golf.”
Jed Brophy (Nori): “Io mi abbronzerò, così potrò far impazzire i ragazzi del makeup quando tornerò”.
Richard Armitage (Thorin): “Mi prendo una pausa. Ho quattro settimane di vacanza.”
George Saliba (stunt/attrezzista): “Dormirò fino a tardi. Il mio hobby preferito.”
Mark Hadlow (Dori): “Prima andremo in Australia a visitare la nostra figlia più grande.”
Victoria Beynon (Direttore del casting delle comparse): “Correrò la maratona.”
Mat Gordon (manager delle location): “Io cercherò di scrivere e registrare un album di rock sludge psichedelico.”
Ann Maskrey (costumista): “Girerò i negozi di tessuti nel centro di Londra.”
Conan Stevens (Azog): “E io domani vado in Thailandia!”
Sylvester McCoy (Radagast): “Andrò a Barcellona a incontrare i fan spagnoli del Dr. Who.”
Ants Farrell (assistente): “Vado a Bali per 11 giorni.”
Liz Tan (primo assistente regista di seconda unità): “Parigi e Londra per incontrare degli amici.”
Tami Lane (supervisore al trucco prostetico): “A Manhattan Beach perché è la spiaggia più vicina all’aeroporto.”
Bruno du Bois (secondo assistente regista di seconda unità): “Non torno a casa mia in Belgio da tre anni, mia madre inizia a minacciarmi!”
Tami Lane: “E poi me ne vado a Las Vegas a spendere tutti i miei sudati risparmi.”
Mark Hadlow: “Poi vado a nuotare e a giocare un sacco a golf.”
Peter King (trucco e parrucco): “Probabilmente mi ubriacherò un po’, e poi farò un po’ di vacanza…”
Conan Stevens: “Non vedo l’ora di ritrovare i miei amici e farmi una bella bevuta, là non mi farò certo una cattiva reputazione visto che sanno già come sono!”
James Nesbitt: “Poi torno in Irlanda dalla mia famiglia e per incontrare alcuni amici a Belfast. Un tranquillo weekend.”
Peter King: “Spero che nessuno mi telefoni per almeno tre settimane.”
Reg Garside (capoelettricista): “Spero di tornare riposato, pronto per la prossima fase.”

Voce fuori campo: “E tu cosa farai nella pausa, Andy?”
Andy Serkis: “Beh, tornerò a casa e forse avrò un po’ di tempo per farmi una vacanza con la mia famiglia. E poi, in realtà prima di quanto creda, tornerò qui.”
Peter Jackson: “E’ strano perché arrivi alla fine del primo blocco di riprese e ti senti quasi in vacanza, ma non è così: lunedì sarò in sala di montaggio, poi mi incontro con Alan Lee, John Howe e Dan Hennah per progettare cose che ci serviranno nel secondo blocco di riprese, e poi con Richard Taylor, a proposito delle cose che deve costruire… Quindi è come se tornassi di nuovo nella fase di pre-produzione, ma sono anche in post-produzione perché sto montando il film, ma siamo ancora in produzione, perché stiamo ancora girando questi film. Siamo contemporaneamente in pre-produzione, produzione e post-produzione. Diventa un po’ complicato. Ma ancor prima di fare tutto questo, domani mattina devo saltare su un aereo e andare a fare dei sopralluoghi per controllare le location dove gireremo, nell’Isola del Sud.”
Serkis: “Beh, fai delle belle foto!”
Jackson: “Sì, sì lo farò. Farò delle belle foto.”

Ricognizioni nell’Isola del Sud, Giugno 2011.
Elicotteri si sollevano da terra, vediamo alcuni degli splendidi e desolati paesaggi di quest’isola, mentre Peter Jackson scatta delle foto in volo.
Jackson: “Realizzeremo delle riprese in esterni durante il secondo blocco di riprese, e quindi è tempo di definire tutto quanto.”
Jared Connon (manager supervisore delle location): “Durante le ricognizioni siamo circa diciassette a muoverci, su cinque elicotteri, è decisamente spettacolare. Peter, Carol, ehm, Zane, Bridgette, Andrew, Dan Hennah, Simon Bright l’art director, Steve Ingram, John Howe, Alan lee, Eric Saindon, Tony Kitty l’attrezzista, Reg Garside il capo elettricista, e io. Viene anche il capo dei sopralluoghi, Dave Comer. E poi l’assistente di Peter, Sebastian. Il fedelissimo Sebastian c’è sempre.”
Peter Jackson riceve una tazza di tè da Sebastian.
Jackson: “Qui in cima alle montagne, allungo una mano e arriva una tazza di tè. Ecco cosa ci piace. C’è uno Starbucks anche quassù, nelle Alpi del Sud! E’ scivoloso, si cammina a fatica, e maneggiare una tazza di tè allo stesso tempo è un po’…”
Andrew Lesnie: “Lo so, è un’impresa.”
Jackson: “Non sono mai abbastanza pronto per queste cose. Finisco sempre per immaginarmi che sarà asciutto e caldo e tutto carino. Almeno non sta piovendo!”

Jackson continua a spiegare: “Non faremo solo sopralluoghi, che significa sostanzialmente cercare i luoghi adatti alle riprese. Stiamo infatti tornando nelle location che ci erano piaciute, e stiamo iniziando a parlare della logistica delle riprese.
Lesnie: “Devi pensare che una volta che hai portato tutti qui con l’elicottero, e devi riportare tutti giù con l’elicottero entro la notte, finisci per non esserci la mattina presto o il pomeriggio tardi.”
Jackson: “No, no, finisci per esserci solo nella parte centrale della giornata.”
Lesnie: “Sarà sempre pieno giorno.”
Jackson: “A meno che non ci si accampi qui fuori.”
Lesnie: “Beh, questo… certo.”
Connon: “Sul set abbiamo bisogno di uno spazio grande la metà di un campo da rugby per i camion delle attrezzature, e poi i nostri tendoni, i parcheggi della troupe e quelli dell’unità di riprese, dove si trova la zona makeup e dei costumi.
Jackson: “Se riuscite a farvi strada sul bordo di questa palude…”
Connon: “In realtà, finiamo per dover creare lo spazio per due campi da rugby di attrezzature.”
Jackson: “E’ strano quando si gira in esterni perché ci troviamo su una montagna, o in una valle, e dobbiamo trovare lo spazio per mettere le tende della troupe. Dove si potrà cambiare il cast? Dove staranno i gabinetti? Tutte queste cose devono stare in zone che non inquadreremo.”

Sentiamo Jackson parlare a Dan Hennah: “Qui potremmo vedere Gandalf e i Nani che corrono su questo ciglio, poi scappano a rotta di collo, si nascondono dietro queste rocce. Poi appena arrivano qui, solleviamo la gru e…”

Jackson: “L’ultima cosa che vuoi che succeda tra sei mesi è essere davanti a questa splendida montagna e dire wow, questa è esattamente l’inquadratura che voglio fare, e poi scopri che hai 20 gabinetti davanti alla cinepresa. Non vuoi proprio che succeda. Quindi dobbiamo anticipare tutto, pensarci prima.”

Il gruppo discute: “Dobbiamo continuare a guardare. Meglio prima che dopo, no? Già.”

Jackson: “Voleremo in circa 30 location diverse questa volta.”
Connon: “Gireremo a Mackenzie Country, nelle zone selvagge sotto al Monte Cook. Gireremo anche nei pressi di Dunedin, dove ci sono le rocce più belle di tutto il Paese; terre selvagge, vedremo zone della Terra di Mezzo che non avevamo mai visitato prima d’ora.”
Jackson: “Quella roccia grande potrebbe far parte della casa, non trovate?” (forse si riferisce alla casa di Beorn?)
Connon: “Al momento stiamo cercando luoghi per il margine del Bosco Atro e le praterie dell’Anduin, a sud di Queenstown. ”
Gruppo: “E’ incredibile. Girerò questa cosa.”
Connon: “Stiamo ancora cercando e dobbiamo capire come girare la Montagna Solitaria e i sentieri nelle Montagne Nebbiose.”
Jackson: “La Montagna Solitaria dovrebbe stare isolata. Se riuscite a dare un’occhiata in quella direzione.”
Connon: “Poi stiamo dando un’occhiata a una serie di fiumi. Mi sa che siamo vicini all’aver fotografato praticamente tutti i fiumi decenti della Nuova Zelanda.”
Jackson: “Sarebbe molto divertente vedere 13 botti nel mezzo di questa cosa. Con loro che gridano: ‘Andiamo, andiamo! Diamoci una mossa, più veloci!”
Butta un bastone nel fiume per vedere come galleggia, e non sembra molto convinto: “E’ decisamente pesante.”
Connon: “Andremo in posti decisamente remoti e poco raggiungibili, a volte si tratta di posti che pochissime persone hanno visitato.”
Jackson: “C’è moltissima Nuova Zelanda che ancora non abbiamo visto. Probabilmente la gente pensa che si tratti i un paese molto piccolo, e nel Signore degli Anelli abbiamo visto moltissimi luoghi, magari abbiamo visto tutto. Credetemi, non è così. Ci sono ancora un mucchio di posti straordinari da vedere.”
Gruppo: “Decisamente un bel posto, vero? E’ un posto bellissimo.”
Jackson: “Per ora vi salutiamo, speriamo vi sia piaciuto questo videoblog, potrebbe essercene un altro durante la pausa, quindi rimanete sintonizzati.”

Più tardi inseriremo anche la gallery di screencap!

22 pensieri riguardo “Videoblog #2: la prima fase delle riprese dello Hobbit!”

  1. Fantastico! Andrò a dedicare a questo secondo video lo stesso lavoro già svolto per il primo (visionabile su YouTube cliccando sul mio nickname), anche se Jackson non avrebbe potuto scegliere un momento peggiore per postarlo, essendo proprio questo il periodo in cui ho concentrati tutti i miei esami. +_+
    Tuttavia ogni promessa è debito, e non mi esimerò dal farlo con la stessa cura e attenzione profuse in occasione del videoblog precedente.
    Grazie per la tempestiva segnalazione Andrea! Non so quando ne sarei venuto al corrente altrimenti. Ti terrò aggiornato… stay tuned! ;)

  2. Aurigon ho appena guardato il video con i sottotitoli che hai postato su youtube… complimenti! Volevo sapere se, compatibilmente con i tuoi impegni, hai intenzione di fare lo stesso lavoro utilizzando però i video in risoluzione originale (HD, 720p)… Peter ce li ha dati in HD, sarebbe bello non perderne la qualità ;-)

  3. Aurigon: sto trascrivendo i testi alla velocità della luce (ma è un casino, stavolta si parlano tantissimo addosso), spero possa esserti utile il testo.

  4. @Ugo:
    Grazie per i complimenti! Come ho spiegato nella descrizione del video su YouTube, ho intenzione di sottotitolare tutti i weblog di PJ, compatibilmente ai tempi a mia disposizione (sono un militare e per tutto il mese di luglio sarò impegnato con gli esami universitari). Farò il possibile nelle eventuali ore di buco, fermo restando che naturalmente cercherò di preservare la qualità dell’immagine originale: non ricordo se Jackson postò anche il primo video a 720p, quello da me sottotitolato e postato su YouTube ad ogni modo era a 480p, dunque la perdita di qualità sarà stata trascurabile. Oggi magari ne so un po’ di più in fatto di conversione tra i vari formati, vedremo cosa ne verrà fuori… fermo restando che chi avesse una qualche competenza tecnica in merito potrebbe tranquillamente venirmi in aiuto, in questo campo ho molto da imparare. =)

    @Andrea:
    Grazie di cuore, qualsiasi cosa mi sarà d’aiuto a ridurre il tempo che dovrò ritagliare per il lavoro! Come già ti dissi tempo fa, io punto a sottotitolare praticamente TUTTO, anche le voci fuori campo – laddove siano dette cose significative – per fornire una localizzazione quanto più onnicomprensiva possibile ^^

  5. @Aurigon: giusto per non annoiare gli utenti del sito, posso provare a darti una mano con l’HD, basta che mi mandi i sottotitoli sincronizzati a ugoschneider@gmail.com. Se vuoi ci sentiamo per mail..

  6. @Aurigon
    Non ti preoccupare, fai tutto con calma… sono già sintonizzato per la tua prossima traduzione. COMPLIMENTI per la precedente. :-))

  7. Meraviglioso… c’è un momento in cui vediamo proprio una porzione di una scena girata. Si vede Bilbo accovacciato con dietro un cavallo… forse quando viene mandato in avnscoperta nel giardino di Beorn? Oppure è la scena dei Troll?

    Emozione incredibile anche quando si vede Bilbo accanto a Elrond e alcune inquadrature delle montagne mi hanno fatto venire i brividi…

  8. mamma mia che emozione! Si vede Bilbo assieme a Elrond, Gollum nella caverna… oddio non ce la farò mai ad aspettare l’uscita del film!

  9. Ke darei per essere li anche io :____ :)))))))))))))))))))))))))))
    BELLISSIMOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  10. Finalmente qualche nuova immagine , non vedo l’ ora che sia dicembre 2012 , al massimo gennaio 2013.

  11. Immagini ad alta definizione tratte dal filmato sono state pubblicate dal sito theonering.net. In una di queste (Image 18) si intravede il costume che indosserà Legolas. Bello. :-))

  12. Ancora una diecini di chili e ritornerà il vero PJ di ISDA
    Speriamo ci stupisca ancora una volta
    => =)

  13. Splendido !, tenuto conto degli speciali di 10 anni fa, è un piacere scoprire i luoghi dove si gireranno le varie scene … …
    … … ma che sofferenza vedere PJ ridotto così !!!
    Sbaglierò, ma per me era molto meglio se aspettavano ancora un mese prima di iniziare e lui si prendeva ancora un po’ di riposo.
    Che Eru ti protegga PJ !!!

  14. @Antonio & Celyn
    Grazie a entrambi =) prometto di postare il nuovo video quanto prima… dalla prossima settimana avrò una pausa tra gli esami, cercherò di finire il lavoro in quei giorni, dopo aver superato (si spera con pieno successo) Elettronica venerdì e Diritto Internazionale lunedì. Uff!

  15. Vedere i paesaggi della Nuova Zelanda è uno spettacolo!Sono rimasta a bocca aperta, mi sono mesa a ridere dalla simpaticità di Peter Jackson!Mi fa ricordare le riprese che vedo sui miei CD delle sage del “Signore degli Anelli” non vedo l’ora che esce “Lo Hobbit” >.<"-

  16. Che fico non vedo l’ora che esca, con tutte le parti fuori dal film anche!!!

  17. grazie mille a chi si è occupato di sottotitolare i video blog, è un lavoro apprezzatissimo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.