La Nuova Zelanda ha bisogno di noi

terremoto christchuch

Come promesso, vi aggiorniamo sulla situazione neozelandese dopo lo spaventoso terremoto che ha colpito Christchurch l’altroieri.

Purtroppo il numero dei morti ha superato i 75, con decine e decine di persone scomparse (molte sono ancora sepolte sotto le macerie). Nella foto che potete vedere qui sopra, la città pochi secondi dopo la prima, fortissima scossa dell’altro giorno (che tuttavia è stata seguita da diverse altre scosse, alcune molto potenti, che stanno causando – oltre al panico nella popolazione – il lento ma inevitabile crollo dell’Hotel Grand Chancellor, l’edificio più alto della città).

Riprendiamo quanto pubblicato dai nostri amici di TheOneRing.net, ed elenchiamo una serie di organizzazioni impegnate in prima linea negli interventi di recupero cui fare delle donazioni.

2 pensieri riguardo “La Nuova Zelanda ha bisogno di noi”

  1. Sarebbe meglio usassero i soldi per aiutare coloro che hanno avuto danni dal terremoto che per fare un film.

  2. Per NaturAoDistruzione: ma quanta bella demagogia! Te quanto hai donato per gli aiuti? Mostraci la ricevuta!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.