Orlando Bloom sarà Legolas nello Hobbit?

legolas

legolas

In un articolo quasi telegrafico, Deadline annuncia che Orlando Bloom sarebbe molto vicino a ottenere l’ingaggio per riprendere il ruolo dell’elfo Legolas nello Hobbit di Peter Jackson. “E mi dicono che non sarà per un breve cammeo,” aggiunge Mike Fleming.

Sin da quando è stato annunciata la realizzazione del film, il produttori hanno detto di voler inserire cammeo e partecipazioni dei personaggi della trilogia del Signore degli Anelli quando possibile. Un anno fa, Orlando Bloom aveva rivelato di aver parlato con Peter Jackson di un suo possibile ritorno nei panni di Legolas, e sembra che questa possibilità si sia concretizzata.

Sapendo che i due film non si baseranno solamente sul romanzo di J.R.R. Tolkien ma anche sulle appendici della trilogia, e che approfondiranno aspetti come il Bianco Consiglio e i viaggi di Gandalf, non stupisce la presenza di personaggi che nel libro dello Hobbit non sono, in effetti, presenti. Personaggi come i da poco annunciati Galadriel, Drogo Baggins e Radagast il Bruno, per esempio.

Legolas non c’è nel romanzo originale, tuttavia una parte della lunga avventura di Bilbo e dei tredici nani si svolge proprio nel regno di suo padre Thranduil, ovvero il Bosco Atro. La presenza di Legolas nel film, quindi, sarebbe coerente con la mitologia Tolkieniana. Resta da vedere se verrà confermato che il suo ruolo non si limiterà a un cammeo, e cosa ciò potrebbe significare: forse sarà proprio lui a guidare il contingente elfico nella Battaglia dei Cinque Eserciti? A livello drammaturgico, la cosa avrebbe decisamente senso. Voi cosa ne pensate?

Deadline aggiunge che altri ritorni – decisamente più attesi e peraltro tra i primi a essere annunciati, ormai anni fa – come quello di Ian McKellen (Gandalf), Andy Serkis (Gollum) e Hugo Weaving (Elrond) non sono stati ancora annunciati perché le trattative sono state più complesse del previsto e non sono state ancora chiuse.

Vi terremo aggiornati…

Fonte: Deadline


25 pensieri riguardo “Orlando Bloom sarà Legolas nello Hobbit?”

  1. Sarebbe fantastico rivedere Legolas nello Hobbit. Se ciò venisse confermato significa che PJ ha intenzione di utilizzare il personaggio non solo nel primo Hobbit ma anche nel secondo (oltre l’eventuale presenza nella Battaglia dei Cinque Eserciti) magari incontrando Aragorn e allora ci sarà spazio anche per Arwen. :-))

  2. secondo me PJ &C si stanno divertendo come dei pazzi a spaziare tra le appendici :)

  3. Devo essere sincero, la notizia non mi piace per niente. Un cameo ci poteva stare in una breve apparizione durante la prigionia dei nani, ma una parte nella guerra? No, non sarebbe di mio gradimento è una forzatura per far entrare un volto famoso nel film.

  4. è bellissimo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! orly 4ever!!!!! non vedo l’ora!!!!! cavoli anke le appendici!! stupèndo!!!!!!

  5. Premetto che amo questo personaggio alla follia sin dalla prima volta che ho letto il Signore degli Anelli, per non parlare di Orlando Bloom che è in assoluto il mio attore preferito da quando avevo 12 anni.. se devo essere sincera non mi fa impazzire l’idea di inserirlo nel film. Un cameo ci poteva anche stare, anzi, credo che sarebbe stato molto interessante vedere Legolas insieme a suo padre a Bosco Atro. Se io fossi nei produttori però, come obbiettivo principale avrei quello di rimanere fedele al libro e non di aumentare il numero di spettatori inserendo personaggi che non centrano nulla con il libro solo per guadagnare più soldi.
    Ovviamente la mia è solo un’opinione personale.. anche se sono convinta che qualsiasi fan e appassionato di Tolkien non sarebbe entusiasta di questa scelta.

  6. Io invece la vedo in modo diverso, che , oltre alla storia dello hobbit, mi godo anche un po di appendici del Signore degli Anelli.. insomma, spero di trascorrere piu tempo possibile nella terra di mezzo guardando i due film!

  7. Cito Lalla :
    Se io fossi nei produttori però, come obbiettivo principale avrei quello di rimanere fedele al libro e non di aumentare il numero di spettatori inserendo personaggi che non centrano nulla con il libro solo per guadagnare più soldi

    Come dicevo anche nell articolo precedente,purtroppo, questa e’ la linea presa.Nn piace troppo neanche a me,perche’ cmq dovrebbero essere 2 storie diverse,ma mi pare appurato che i soldi vincono sempre e che quindi ci sara’ un fortissimo legame con LOTR,,,speriamo nn esagirino perche’ 2 film per lo Hobbit sono giusti,ma nn vorrei che tagliassero qua e la per inserire “i soliti noti” Confido in PJ..

  8. Aspetta, stiamo parlando di ipotesi, nessuno sa ancora che ruolo avrà Legolas, né quando e come comparirà nei film, quindi non darei giudizi affrettati. E poi credo che sia un errore pensare ai film come a una fotocopia del libro, sarebbe assurdo. Non è successo ISDA e non succederà nemmeno con lo Hobbit.
    PJ e gli altri sceneggiatori sono artisti creativi, non dei passacarte; creeranno un’opera che rispecchia la loro interpretazione del mondo e della narrativa tolkieniana, che ha come pretesto e filone principale il libro dello Hobbit, ma mica necessariamente deve riprodurre fedelmente ogni passaggio dell’originale. Ovviamente a patto di non stravolgere la storia, ma non credo che ci siano pericoli.
    Quindi Legolas potrebbe benissimo essere inserito ampiamente, dipende da cosa si vuole rappresentare e come. Che capeggi gli Elfi nella battaglia dei cinque eserciti pare anche a me una forzatura eccessiva, ma potrebbe benissimo prendervi parte. In fondo nel libro non si dice che lui NON partecipa alla battaglia, no? ;-)

  9. io sono d’accordissimo con stefano: PJ e C hanno sempre avuto molto rispetto per tolkien e sicuramente non metteranno mai in secondo piano la storia per vincere ai botteghini. Ci sono un sacco di aspettative su questi film, tutti si stanno impegnando al massimo e io sono sicura che nulla sarà fuori luogo :)

  10. Anche se non la approvo molto, la presenza di Legolas in questo film è sicuramente più sensata di quella di, per dirne una, Galadriel…ad ogni modo, se continuano a metterci dentro personaggi che non c’entrano con la scusa delle appendici del SdA che senso ha chiamare questo film “Lo Hobbit”?

  11. Non capisco il perché di tanta diffidenza: le appendici non sono una scusa, sono un modo di arricchire la storia. E dove sta scritto che devono fare un film solo sullo Hobbit? Visto poi che difficilmente vedremo altri film sui racconti di Tolkien, a me l’idea che non ci si limiti al solo Hobbit ma che si cerchi di spaziare il più possibile nel mondo tolkieniano piace assai. Non significa mica rinunciare a raccontare le vicende del romanzo, solo creare una narrazione più ampia ed evitare l’obbrobrio di una sua trasposizione didascalica sullo schermo.
    Infine, assunto che verrà rappresentato il Bianco Consiglio (che è uno snodo importante della narrazione tolkieniana a cui sarebbe un peccato rinunciare), allora la presenza di Galadriel c’entra eccome, visto che è membro del consiglio.

  12. Paolo ha ragione: Lo hobbit sarà la storia cardine ma tra appendici e silmarillion sapete quante cose ci sono ancora da dire?! (ovviamente questa è una domanda retorica :P)
    Spesso si fa l’errore di voler vedere delle trasposizioni cinematografiche fedeli in ogni dettaglio, e puntualmente si resta delusi: film e libri sono cose diverse e hanno esigenze diverse. Specialmente qui, perchè il mondo di tolkien è oltremodo complicato e il rischio per un film è di risultare o troppo piatto o difficile da seguire.
    Dopo tutto anche ISDA aveva molte differenze se andiamo a vedere, ma a noi tutti è piaciuto perchè, nonostante quelle differenze, lo spirito della terra di mezzo che abbiamo percepito ne libri era più che fedele.
    Non siate pessimisti, io sono sicura che vivremo un’altra magia :D

  13. E dove sta scritto che devono fare un film solo sullo Hobbit?

    Forse devono fare un film sullo hobbit perchè si chiamerà ‘Lo Hobbit’ e non ‘Lo hobbit piùtuttoquellochecipassaperlatestadelleappendicicosìloraccordiamoalSignoredegliAnelli parte I e II’ ? ;P

  14. Parliamoci chiaro
    E’ palese che film e libri sono diversi per ritmi,composizione,ecc
    E’ palese che lo Hobbit puo’ essere (non deve esserlo per forza,ricordo che Tolkien era per una trasposizione fedelissima del suo lavoro,e del suo lavoro stiam pur sempre parlando,Legolas che fa skate a Helm’s Deep ha fatto scricchiolare la sua lapide) interpretato artisiticamente
    E’ palese che le appendici sono parte integrante dell opera del Professore

    Da qui alla genuinita’ della cosa pero’ passa un mare.
    Dopo tutte ste faccende di soldi che stanno a dimostrare che gli stessi attori ancora in forse vogliono soldi ,che stava saltando tutto per gli scioperi degli attori,che la MgM e’ al verde,ecc. E’ insomma altrettanto palese che l investimento piu’ grande di parecchio di LOTR (si parla di 500 milioni di dollari,una cosa enorme) presuppone PER FORZA (per volonta’ di chi quei 500 milioni ce li mette) che richiami al massimo un successo enorme come quello della Trilogia e non penso che PJ e c. abbiano troppa liberta’ in questo sempre ammesso che la vedano in maniera diversa dai produttori.Mai dimenticare che questa e’ un industria di soldi e che basa su quello la propria esistenza.
    Sulle appendici di roba ce n’e’ a bizzeffe ma di Legolas nn si parla mai nel pre LOTR tanto per dire e mi pare chiaro che e’ un purissimo richiamo commerciale.
    Ripeto,poi spero che la cosa sia ponderata,ma mi pare evidente che ci sono gia’ visibili probabilissimi rimaneggiamenti commerciali

  15. Quoto Gil Galad..
    La mia unica paura è che si siano montati un pò troppo la testa a causa del successo della Trilogia, aggiungeteci poi la pressione dei fan e le alte aspettative da parte del pubblico e credo che chiunque si lascerebbe un pò scappare la mano. Mah, speriamo bene. E’ da una vita che aspetto questo film, per me è come un sogno che si sta realizzando. Confido solo nel buon senso di Jackson e nei produttori che, è giusto ricordarlo, per le altre trasposizioni hanno fatto un ottimo lavoro.

  16. Gia’ Lalla , in questo ti do ragione.Anch io ho cmq buone speranze.Continuiamo a seguire questo bel sito ;)

  17. Messaggio per i curatori di questo bel sito. Mi scuso ma non sono riuscito a scrivere altrove (es. sezione segnalazioni scoop ecc.)

    Vorrei segnalare l’uscita italiana di un racconto di Tolkien. La pubblicazione di Bompiani risale al primo dicembre scorso:
    http://www.bracegirdle.it/blog/il-ritorno-di-beorhtnoth-figlio-di-beorhthelm.php
    Purtroppo in giro si trovano poche informazioni e forse voi potreste segnalarlo ai fan di Tolkien e di questo sito.

    Grazie, buona giornata

  18. beh ma se pensate che PJ all’inizio non voleva neanche dirigerlo proprio per evitare la pressione post LOTR, io credo che lui tenga più al lavoro di qualità piuttosto che all'”economia”. Ricordate quando nel film all’ultimo cambiò il ruolo di Arwen per non stravolgere troppo il romanzo? qui vedrete che sarà uguale! Poi ovvio, se si è dei puristi tolkeniani sicuramente il film non piacerà (così come è già avvenuto per la trilogia). Io sono una grande fan, ma non mi meraviglia che il film sia diverso dal libro, tutto sommato le Due Torri si distanziava parecchio, ma alla fine è stato bello comunque. Sinceramente la presenza di Legolas o Galadriel non può che rendermi felice, tutto sta nel come si gestisce la cosa, e io in questo ripongo molta fiducia in PJ :)

  19. Orlando è sicuramente adatto nella parte dell’elfo ma… aggiungere questi “cammei”.. nn so, non vorrei che x aggiungere questi, si tolgano parti del libro essenziali alla continuità della storia. Beh non mi resta che rimanere in attesa e vederne il risultato, sperando che non sia deludente.

  20. paolo concordo con tutto ciò che hai detto tu! e.. bhè gil galad sono scoppiata a ridere anche io quando ho visto legolas fare skate al fosso di helm, e secondo me quello se lo potevano benissimo risparmiare…
    Non nego che SICURAMENTE se ci mettessero orlando e viggo anche solo per una piccola comparsa probabilmente la metà delle persone lo andrebbe a vedere solo per quei due e contate che parlo da tredicenne con gli ormoni sbalzati e quindi so cosa dico, fidatevi, e sentendo ciò che dicono le mie amiche ne ho avuto l conferma. Ma parlando da amante del signore degli anelli e di tutto ciò che il grande tolkien ha scritto credo che una piccola parte a legolas la possono far fare! Anche se temo che vogliano fare un pò troppe cose tutte insieme..
    Non ci resta che attenere comunque, dato che noi possiamo anche passare giornate intere a fare congetture e a contestare, tanto a loro non cambia nulla…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.