Peter Jackson dirigerà Lo Hobbit in 3D: il comunicato ufficiale

Riportiamo la traduzione completa della press release:

IL VINCITORE DEL PREMIO OSCAR PETER JACKSON DIRIGERA’ “LO HOBBIT” IN DUE PARTI
Peter Jackson dirigerà “Lo Hobbit” di J.R.R. Tolkien, in una produzione 3D in due straordinariamente ambiziosa.

(Los Angeles, 15 ottobre 2010) I due film basati sul romanzo Lo Hobbit hanno ricevuto il via libera, le riprese inizieranno ufficialmente a febbraio 2011, con la regia di Peter Jackson – questo è stato annunciato congiuntamente da Toby Emmerich, presidente e COO della New Line Cinema, da Alan Horn, presidente e COO della Warner Bros., e da Steve Cooper, co-CEO della Metro-Goldwyn-Mayer Inc..

“Esplorare la Terra di Mezzo di Tolkien va oltre l’esperienza normale del fare cinema,” commenta Jackson. “E’ un viaggio totalmente immersivo in un luogo veramente speciale dell’immaginazione, della bellezza e della drammatizzazione. Non vediamo l’ora di entrare nuovamente in questo mondo meraviglioso con Gandalf e Bilbo – e con i nostri amici alla New Line Cinema, Warner Brothers e MGM”.

“Peter è un regista dall’abilità incomparabile, è un sogno divenuto realtà il fatto che torni nella Terra di Mezzo per produrre e dirigere il film. Peter è un narratore molto dotato e originale, un regista visionario e un pioniere nella tecnologia cinematografica,” aggiunge Emmerich. “Riunirsi con Peter, Fran e Philippa ci fa sentire davvero pronti a una ‘andata e ritorno'”.

“Non c’è essere umano su questo pianeta che sia qualificato quanto Peter Jackson per dirigere questi film,” dice Horn. “Peter ha un talento incredibile, e possiede la visione creativa e l’esperienza necessaria a portare questo romanzo così amato in vita, in una maniera che nessun altro regista riuscirebbe a fare. Il team che ha creato con Fran Walsh e Philippa Boyens ha provato, attraverso il lavoro svolto nella trilogia del Signore degli Anelli, che nessun altro è in grado, meglio di loro, di trasformare le parole scritte da Tolkien in un linguaggio vibrante e vivo che riesce a far credere al pubblico di non essere solamente in visita nella Terra di Mezzo, ma di viverci dentro. Non potremmo essere più eccitati, e non vediamo l’ora di assistere allo Hobbit mentre prende forma secondo le direttive di Peter e del team che sta mettendo insieme.”

“La MGM è eccitata all’idea di aggiungere questo nuovo capitolo al franchise del Signore degli Anelli”, commenta Cooper. “Con la regia di Peter, i film soddisferanno senza dubbio i fan della trilogia originale del SdA, e proporranno queste storie a una nuova generazione di fan.”

Jackson, che ha diretto tutti e tre i film del Signore degli Anelli, girerà le due parti del film una dopo l’altra, senza soluzione di continuità, raccontando la storia dello Hobbit in due episodi. Jackson utilizzerà rivoluzionari effetti visivi e la sua incomparabile narrativa per portare il romanzo di J.R.R. Tolkien sul grande schermo. Entrambi i film verranno girati in Digitale 3D, utilizzando le più innovative tecnologie di ripresa stereoscopica per creare una esperienza visiva confortevole e di alta qualità. Jackson ha co-sceneggiato i film assieme a Fran Walsh, Philippa Boyens e Guillermo del Toro.

Lo Hobbit è una co-produzione tra la New Line Cinema e la MGM. La New Line si occuperà della produzione, la Warner Bros Pictures distribuirà i film negli Stati Uniti e la MGM li distribuirà a livello internazionale. Peter Jackson, Fran Walsh e Carolynne Cunningham sono produttori dei film, Philippa Boyens è co-produttrice e Ken Kamins è produttore esecutivo.

La trilogia del Signore degli Anelli, vincitrice di numerosi Premi Oscar™, ha incassato quasi tre miliardi di dollari nei botteghini cinematografici di tutto il mondo. Nel 2003, Il Ritorno del Re conquistò tutti gli Academy Awards cui era stato nominato: 11 categorie inclusa Miglior Film, prima volta per un film fantasy. La trilogia era considerata una produzione senza precedenti, all’epoca.

INFORMAZIONI SULLA NEW LINE CINEMA
La New Line Cinema continua a essere una delle compagnie indipendenti di cinema di maggior successo. Per più di 40 anni, la sua missione è stata quella di produrre film di intrattenimento popolari, innovativi e di successo, nel migliore degli ambienti creativi possibili. Pioniera nella produzione di franchise, la New Line ha prodotto la trilogia vincitrice dell’Oscar® Il Signore degli Anelli, considerata una pietra miliare nella storia dei franchise cinematografici. La New Line Cinema è una divisione della Warner Bros.

INFORMAZIONI SU PETER JACKSON/WINGNUT FILMS:
Peter Jackson è uno dei registi di maggior successo nel mondo. Il suo traguardo monumentale nel co-sceneggiare, co-produrre e dirigere la trilogia del Signore degli Anelli (assieme alle amiche, vincitrici dell’Oscar, Fran Walsh e Philippa Boyens) ha ottenuto un totale di 30 nomination all’Oscar e 17 Academy Award. Jacson e la Walsh hanno ricevuto la loro prima nomination, per la migliore sceneggiatura originale, per l’apprezzato film Creature del Cielo. Jackson, attraverso la sua etichetta neozelandese Wingnut Films, è stato responsabile del remake di successo del 2005 King Kong, che ha incassato più di 500 milioni di dollari e ha vinto 3 Academy Award. Più recentemente, Jackson ha diretto l’adattamento cinematografico del best-seller di Alice Sebold Amabili Resti, nominato agli Academy Award, che finora ha guadagnato quasi 100 milioni di dollari in tutto il mondo; ha prodotto poi il successo mondiale District 9, nominato agli Academy Award come miglior film. Sta sviluppando inoltre una trilogia cinematografica assieme a Steven Spielberg e basata su Tintin, la serie a fumetti conosciuta in tutto il mondo e creata da Herge. Nel 2010 è stato nominato Cavaliere per i suoi servigi nel campo cinematografico.

INFORMAZIONI SULLA METRO-GOLDWYN-MAYER STUDIOS INC.
La Metro-Goldwyn-Mayer Studios Inc. è attiva nel campo della produzione e distribuzione cinematografica mondiale e nei campi dei programmi televisivi, dell’home video, dell’interactive media, della musica e nel merchandise su licenza. La compagnia possiede la libreria di film moderni più ricca del mondo, che comprende circa 4.100 titoli. Le sue unità operative includono la Metro-Goldwyn-Mayer Studios Inc., la Metro-Goldwyn-Mayer Pictures Inc., la United Artists Films Inc., la MGM Television Entertainment Inc., la MGM Networks Inc., la MGM Distribution Co., la MGM International Television Distribution Inc., la Metro-Goldwyn-Mayer Home Entertainment LLC, la MGM ON STAGE, la MGM Music, la MGM Consumer Products e la MGM Interactive. In aggiunta, la MGM possiede interessi in canali televisivi americani e internazionali che raggiungono più di 130 paesi. Trovate maggiori informazioni su www.mgm.com.


18 pensieri riguardo “Peter Jackson dirigerà Lo Hobbit in 3D: il comunicato ufficiale”

  1. EVVAI! finalmente ci siamo! anche se odio il 3D uffa!
    sono comunque contenta che GDT comparirà almeno come sceneggiatore, tutti amiamo PJ, però un pò mi dispiace per lui.
    Ora dobbiamo solo conoscere il cast completo ^^

  2. Abbiamo dovuto aspettare x anni………ma FINALMENTE LE COSE VANNO COME AVREBBERO DOVUTO ANDARE FIN DALL’ INIZIO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    :DDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD

  3. beh io non sono così pessimista sul 3D, useranno le ultime tecnologie, e comunque considerate che ormai il futuro è quello: metà della gente è andata a vedere avatar solo per il 3D, ovviamente anche Lo Hobbit si deve rendere competitivo in questo senso.
    Poi comunque ci saranno anche sale che lo trasmetteranno normalmente, per cui è solo una questione di scelta :)

  4. Beh oltre al fatto che si potrà scegliere come vederlo, io sono felice che un regista visionario come Peter Jackson voglia provare questo nuovo mezzo espressivo. Ricordo che la prima volta che vidi la compagnia dell’anello fu anche la prima volta che andavo all’arcadia di Melzo, nella sala energia, e rimasi sconvolto dalla qualità visiva del film. Credo che con il 3D dello Hobbit assisteremo a qualcosa di simile, solo che “applicato” alle tecnologie odierne!

  5. Non sono certo un fanatico del 3D, che per me rimane solo un mezzo, una “diavoleria” tecnologica, che però è nulla rispetto alla magia delle ambientazioni, della sceneggiatura, delle musiche, della storia in sé.
    Però penso he sia giusto così, in fondo è normale che un film di questa importanza sia girato sfruttando tutte le tecniche più moderne e innovative.
    Non dimentichiamoci poi che la filosofia di PJ è che la tecnologia deve essere al servizio dell’arte, non il contrario. In ISDA il suo utilizzo della tecnologia è stato magistrale, equilibrato e ben calibrato. Sono sicuro che anche con lo Hobbit saprà farne buon uso.
    Comunque sia, andrò a vederlo in 3D e poi mi faccio pure il bis in 2D! Tiè :P

  6. Se usato bene il 3D può essere di aiuto all'”esperienza” della visione del film (vedi Avatar). Purtroppo c’è chi lo sfrutta per fare + soldi (vedi scontro fra titani,alice in wonderland)………..non’è una “diavoleria”; come tutte le cose se si usa male si perverte il suo scopo…………

  7. sono entusiasta e non vedo l ‘ora che esca sono un fan sfegatato del signore delli anelli e lo avro visto migliardi di volte , voglio rivedere il caro gandalf e bilbo che mi ricordano episodi allegri della mia adolescenza . quando uscirà ritornerò sicuramente bambino . viva peter jackson .

  8. Vi immaginate smaug che sputa fuoco in 3D

    :-D non vedo l ora!

  9. davvero stupendo!!! io sono d’accordissimo con paolo! comunque sarà davvero forte!! non vedo l’ora lo aspettavo da così tanti anni ed ora eccolo qui!! stupendo!! sono eccitatissima!! bellissimo!!!!!!!! w peter PJ! w Tolkien!! w lo hobbit!
    un brindisi a tutti… ci saranno grando festeggiamenti!

  10. finalmente si riaccende la magia……………………sono al settimo cielo grazie

  11. Era ora davvero che iniziassero le riprese!!! Dovevano iniziare qualche anno fa, ma i produttori non sapevano ancora a chi affidare la regia..se non ricordo male un certo Guillermo del Toro ha rinunciato a tale compito e giustamente Jackson ha preso in mano le redini. Felicissima!
    Cmq non sono pessimista sul 3D, mi fido di PJ: so che lo userà alla grande! Gli effetti speciali ora si saranno sicuramente evoluti rispetto a 10 anni fa. Contentissima per la presenza di Ian McKellen e FORSE di Orlando Bloom nei panni di Legolas!!
    Mancano 2 anni per andare al cinema.. dobbiamo aspettare molto, ma sarò paziente.
    Non vedo l’ora…..!!

  12. Io invece ero più contento se fosse rimasto Toro. Quello è uno che il gotico lo conosce, e un bel Lo Hobbit Gotico sarebbe stato fantastico. Sicuramente più “maturo” della (comunque fantasmagorica) trilogia. Io la penso così: La trilogia è stata diretta come è stato scritto il primo libro; sarebbe stato bello vedere un lo Hobbit cupo e grigio. Vedremo, incrociamo le dita, che sono più di 20 anni che aspetto questo momento. Grande PETER sempre e comunque!

  13. Per me Peter non ha eguali.Mi ha fatto sognare con la trilogia e sognerò ancora con Lo Hobbit!

  14. la riccenzione della felicità e grande nel modo ottimo

  15. che bello ,mentre leggo i vostri commenti vengo pervaso da brividi e si io lo adoro il signore degli anelli ,quindi come voi non vedevo l’ora di sentire queste notizie.io ho giocato allo hobbit in play2 e devo dire che mentre ci giocavo la visione del libro mi si presentava davanti agli occhi e mi chiedevo il motivo per il quale ancora non veniva messo su schermo ,ma oggi posso dire che mi sbagliavo perche la mia domanda di all’ora oggi ha una risposta .graziiiiiiieeeeee

  16. Non vedo l’ora che esca il nuovo film sul lo hobbit, è stato il libro che mi ha appassionato al mondo di tolkien, e sono curiosa se verrà reso bene come il resto del signore degli anelli.

  17. Seeeeeee finalmenteeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee :DDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD SONO UN SUPER FAN DI QUESTA SAGAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :DDDDDDDDDDDDD
    SOlo per il 3D -.- Mi rovinano gli occhi…
    Comunque non vedo l’oraaaaaaaaa :DDDD

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.