Sylvester McCoy sarà Radagast?

Ricordate il rumour secondo cui Sylvester McCoy sarebbe in lizza per interpretare Bilbo nello Hobbit?

Ebbene, arriva la conferma che l’attore è in lizza per una parte, ma anche la smentita per quanto riguarda il ruolo. L’attore – noto per aver interpretato il Dr. Who nella serie inglese – ha parlato al Dunoon Observer, quotidiano della sua cittadina natale:

Sono nel cast dello Hobbit. Al momento siamo in trattative – siamo in due ad essere stati presi in considerazione per la parte. Non è il ruolo di Bilbo Baggins, ma potrebbe essere qualcosa di più grosso.

Dalla sicurezza con cui parla, sembra che se non otterrà quella particolare parte, finirà comunque per apparire nel film. Il sito sostiene che la parte in questione è quella di uno dei due stregoni del film: sappiamo, da alcuni rumour, che nello script di Guillermo del Toro/Peter Jackson/Fran Walsh/Philippa Boyens lo stregone Radagast il Bruno avrà un ruolo molto più importante: potrebbe trattarsi proprio di lui…

15 pensieri riguardo “Sylvester McCoy sarà Radagast?”

  1. Mah…non vedo a cosa possa servire Radagast, che ha una parte marginale nella Trilogia e nemmeno una comparizione ne Lo Hobbit, ma il cinema ha risposte diverse a queste domande…

  2. Mi sono posta la stessa domanda, secondo me farà la parte di qualcun altro.

  3. e’ facile che faccia un nano, magari non Thorin, più probabile Balin

  4. anche secondo me sarà uno dei nani, cmq anche io mi chiedo che cosa c’entra Radagast ne lo Hobbit!

  5. Radagast ha un ruolo troppo marginale e secondario nella storia per inserirlo nel film. D’accordo che è divisa in due parti, ma costituisce comunque un elemento di troppa poca imporanza. Più probabilmente farà uno dei nani.

  6. Marginale come Arwen… sono sicuro che se il ruolo di Radagast sarà esteso sarà in funzione della storia…

  7. L’idea di PJ è quella di sfruttare a pieno gli avvenimenti raccontanti nelle appendici è quindi di inserirli all’interno dei due film sullo Hobbit in modo da “completare” è perfezionare il collegamento tra le due saghe. Il personaggio di Radagast, certamente è secondario, ma come già indicato nella prima chat con i fan, PJ ha spiegato chiaramente di voler mostrare anche eventi precedenti (come la storia del Re dei nani Thrain, padre di Thorin o il passato di Sauron che verrà mostrato come acquisisce il potere che ha nel Signore degli Anelli. Inoltre lo si vedrà in una forma diversa, nella sua incarnazione a Dol Guldur). Quindi in un contesto di “eventi precedenti” sicuramente PJ vuole dare spazio anche a quelli che riguardano i tre stregoni della Terra di Mezzo. Ecco del perché della presenza di Radagast nel film.

  8. non erano cinque gli Stregoni (o Istari) di cui si parla esplicitamente nella mitologia tolkieniana?

  9. esatto erano 5, ma nei Racconti Incompiuti, nel capitolo relativo agli Istari si dice che 2 di essi vagarono a sud e a est della TdM, senza entrare a far parte delle vicende della III era.

  10. il parallelo con Arwen, come di Antonio, ci può stare, ma preso con le pinze. Arwen poteva essere inserita più facilmente nella trilogia per via della storia d’amore con Aragorn. Semplice ricamarci una storia attorno, visto che poi notizie su essi sono presenti nelle appendici. Ed è stato abbastanza lineare poi sostituirla a Glorfindel ai guadi del Bruinen visto la marginalità che l’elfo ricopre nel libro. Insomma, ci sta il personaggio di Arwen.
    Mentre Radagast, a meno di sconvolgenti cambiamenti, o radicali invenzioni, ha un ruolo troppo marginale e per nulla significativo, non ha nessun ruolo nella storia: che personaggio potrebbe quindi sostituire nello Hobbit? Forse Beorn? Mi auguro vivamente di no!

  11. Si, in origine giunsero nella Terra di Mezzo cinque Istari: Saruman, Gandalf, Radagast e due Istari blu di nome Alatar e Pallando. La loro missione si svolse nel estremo Oriente della Terra di Mezzo (oltre il mare di Rhun), quindi lontano dalle vicende dello Hobbit e del SDA. Di loro si sa poco e poco si parla della loro missione. Ecco perché vengono citati solo tre Istari. Maggiori informazioni puoi trovarle su:
    http://it.wikipedia.org/wiki/Stregoni_Blu
    http://www.ilfossodihelm.it/id_nav4.asp?id_nav=4&id_sottonav=40&id_cont=327 :-))

  12. Se PJ dice che Radagast ci sarà………bisognerà fidarsi della sua idea (PJ è PJ), e credo che un modo per “infilarlo” perfettamente nalla storia lo troverà (credo, e temo, proprio al posto di Beorn……..come già successo nel cartoon del ’77).

  13. Condivido il pensiero di Antonio, tuttavia ho dei dubbi sulle sceneggiature e i tempi cinematografici, nell’allargare la storia ai fatti svoltisi sullo sfondo degli avvenimenti principali si rischia di fare un polentone deludente, PJ & C. sulla trilogia non ha deluso speriamo bene!!
    Non capisco perchè non abbiano dato la parte di Bilbo a McCoy, magari lo stile di recitazione è diverso, ma la somiglianza con Ian Holm è forte.

  14. ma scusate, forse ho capito male, ma la deduzione che fosse Radagast non mi pareva venisse dalle parole di PJ. o mi sono persa qualcosa?

  15. Avete forse dimenticato che nel film quasi sicuramente mostreranno il Bianco Consiglio? Probabile che gli sceneggiatori abbiano voluto inserire Radagast tra i membri che cacceranno Sauron da Dol Guldur alla fine del secondo film…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.