Il casting dello Hobbit a Los Angeles e Londra: cercasi Bilbo!

Peter Jackson conferenza amabili restiPeter Jackson ha rivelato all’Hollywood Reporter che le audizioni per tutti i ruoli dello Hobbit, escluso quello di Gandalf il Grigio (che verrà interpretato nuovamente da Ian McKellen), si terranno a Los Angeles e Londra a partire da questa settimana.

Il fatto che si citi solo Gandalf dipende da questioni contrattuali: solo Ian McKellen, infatti, sembra aver firmato una sorta di contratto preventivo, mentre per tutti gli altri attori (Andy Serkis e Hugo Weaving sono già stati contattati, come sappiamo, da tempo) i contratti verranno stesi solo ed esclusivamente quando Warner e MGM daranno il via libera ai film e approveranno il budget finale, e ciò accadrà qualche settimana dopo Natale (ovvero quando Jackson & co ritengono che consegneranno i due script completi dei film).

Faremo audizioni per ciascun ruolo. [Credo molto nel fare grosse audizioni in giro per il mondo per trovare l’attore giusto], l’ho sempre fatto e mi è servito a trovare nuovi attori molto interessanti, come Orlando Bloom, o Kate Winslet, o Saoirse Ronan. Se ti concentri seriamente sulle audizioni, troverai un mucchio di talenti incredibili.

Oltre a Ian McKellen, che ovviamente vogliamo torni nella parte di Gandalf, non stiamo offendo ruoli a nessuno finché non avremo fatto un giro di casting.

Il produttore ha spiegato che nonostante sia lui che il regista del Toro abbiano l’ultima parola sulle decisioni legate agli attori, non sentono necessario trovare delle superstar:

Questi film non sono mai stati dei prodotti che si reggono sulle superstar. La vera star è J.R.R. Tolkien, e il mondo che ha creato. Non abbiamo alcuna pressione, vogliamo trovare gli attori giusti. Cercare qualcuno adatto a interpretare uno Hobbit non è facile come potreste immaginare. Hanno un aspetto fisico e una sensibilità particolari. E lo stesso si può dire di un elfo o di un nano. Sono personaggi del fantastico, ma devono essere interpretati da persone giuste, gli umani giusti che riescano a tradurre in realtà questi personaggi.

Jackson ha anche spiegato che i film non sono in ritardo né per quanto riguarda le riprese, nè per quanto riguarda le date di uscita. Il fatto è che del Toro parlò, alcuni mesi fa, di “marzo 2010” come periodo ideale per iniziare le riprese, ma ovviamente si trattava di una data che poteva oscillare di parecchie settimane, come ha spiegato appunto Jackson:

Non c’è alcun ritardo. Avevamo previsto sin dall’inizio di iniziare a girare intorno ad aprile o maggio dell’anno prossimo, e per quel che mi riguarda siamo decisamente a buon punto per mantenere quelle date. Dipende dalla velocità in cui le major daranno il via libera ai film. Non dipende da noi. Ma finché riusciremo a girare nel 2010, per noi andrà bene.

Nel frattempo TheOneRing.net afferma che l’evento programmato per oggi, 8 dicembre 2009, sui siti TheOneRing.net e Lordoftherings.net, è stato rimandato al 15 dicembre. Di che si tratterà? Vedremo finalmente i primi concept dei film, o un teaser poster? Diteci cosa ne pensate…

4 pensieri riguardo “Il casting dello Hobbit a Los Angeles e Londra: cercasi Bilbo!”

  1. Beh, sicuramente PJ ha ragione quando dice che “Se ti concentri seriamente sulle audizioni, troverai un mucchio di talenti incredibili”, però anche le grandi star partecipano alle audizioni (lo ha fatto Scarlett Johansson per Iron Man 2). Non credo che Martin Freeman sia una grande star, è un attore conosciuto, ma non una grande star. Ritengo che il ruolo di Bilbo sia perfetto per lui e poi non ha impegni seri per il 2010. Naturalmente questa è solo una mia idea e una speranza, poi tutto è possibile…
    La speranza è:

    Bilbo – Martin Freeman
    Re Thranduil – Doug Jones
    Thorin Scudodiquercia – Brian Cox
    Balin – Ron Perlman
    Dain II Piediferro – Tom Waits
    e Mark Ruffalo uno dei tredici nani

    Inoltre per 15 dicembre spero di vedere i primi concept dei film. Sarebbe fantastico. :-)

  2. sarò monomaniaco, ma spero di rivedere Cate Blanchett nei panni di Galadriel… ora non ne parlerò più sennò qualcuno potrebbe inizare ad avere il vago sospetto che ho un debole per Galadriel… :-)

  3. Non sei affatto monomaniaco, la tua riflessione è giusta.
    Galadriel ci sarà e come. Te lo immagini il Bianco Consiglio senza di lei? Il fatto e che molti di noi danno per scontato che molti dei vecchi personaggi ci saranno, senza porsi il problema di quando e dove gli rivedremo. Ora ci si concentra di più sui quelli nuovi. Non so se questo sia un bene o un male. Anche a me piace Cate Blanchett. Galadriel era uno dei miei personaggi preferiti nella precedente trilogia e non vedo l’ora di rivederla nello Hobbit. :-)

    Invece che ne dici dell’elenco degli attori/nani. Tu chi vorresti vedere? Si accettano suggerimenti. :-)

  4. Come dicevo, non sono un esperto di cine, comunque ho dato un’occhiata su internet agli attori del tuo casting e mi sembrano tutti abbastanza azzeccati.
    Solo Mark Ruffalo sinceramente mi lascia qualche dubbio, almeno come nano non ce lo vedo molto: i nani sono rudi, squadrati, rocciosi, e lui non mi pare molto rude squadrato roccioso.
    A parte questo, il resto mi sembra ok.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.