Del Toro e i rumour sullo Hobbit: 3-D e… Tom Cruise

In una serie di tre interventi sul forum di TheOneRing.net, Guillermo del Toro ha posto definitivamente la parola fine ai rumour sulla possibilità che i film dello Hobbit vengano girati in stereoscopia 3-D, pur mantenendo la porta aperta a una conversione dei film in post-produzione per una distribuzione parziale in 3-D, e tuttavia ha sottolineato di fidarsi sempre molto di Marketsaw, il blog che ormai da due anni pubblica rumour a riguardo.

Prima di tutto sul 3-D:

Non stiamo discutendo assolutamente del 3-D, né evitando l’argomento per parlarne in un possibile futuro. Non lo abbiamo fatto e non lo stiamo facendo ora. Stiamo lavorando a pieno ritmo per girare in 2-D, e in pellicola (niente digitale). Questo dovrebbe bastare. Stiamo preparandoci a una pre-produzione e a un calendario di produzione che non considera il 3-D come una possibilità. Non ci sono memo, né fax, nè email o piccioni viaggiatori. Nessun buco di 18 minuti nella registrazione delle nostre conversazioni. Nessun costume blu con provini 3-D. Nessun WM3-D. Nessuna possibilità per il 3-D.

Spero che questo chiuda questa parte del dibattito.

Poi si scusa nuovamente per aver creato anticipazioni premature:

A dire il vero, tutte le volte che ho scritto su questo forum mi sono messo nei guai a causa del mio entusiasmo. Come co-sceneggiatore e regista di questo film (che lavora con i team di progettazione, dei costumi, delle creature, degli effetti speciali tutti i giorni della settimana) lasciatemelo dire chiaramente un’ultima volta: non stiamo parlando del 3-D, non abbiamo scritto le sceneggiature pensando al 3-D ora come ora. Il direttore della fotografia del film sarà Guillermo Navarro, e si occuperà lui di girare il film in pellicola. Non abbiamo discusso il 3-D con lui, e con nessun altro della Weta Digital o della Warner Bros.

Se dopo AVATAR il mercato dovesse cambiare e la richiesta di 3-D piombasse sulla nostra testa, vedremo. Ma si tratta di futuro. Se queste cose dovessero accadere, e iniziassimo a parlare di 3-D, state pur certi che lo diremo qui su TheOneRing.net perché è il modo corretto di fare le cose. Ma sia chiaro: ho vissuto in Nuova Zelanda quasi un anno ormai, e non abbiamo mai parlato di 3-D. Quando lo faremo, lo diremo alla vostra fonte di notizie.

Infine, ne approfitta per smentire qualche altro rumour, oltre a parlare di Avatar di James Cameron:

Sono sicuro che Jim di Marketsaw difenda quello che crede sia vero. E’ un amante del cinema molto appassionato, e forse la sua fonte è una persona che vorrebbe vedere i film dello Hobbit in 3-D. Jim ha avuto ragione in passato e potrebbe averne in futuro, è pur vero che la maggior parte dei prossimi blockbuster verrà concepita in 3-D, e conosco 4-5 registi che preparano film in 3-D giusto ora. Alcuni di questi film saranno veramente artistici e senza giochetti 3-D.

Ho visto Avatar e sono rimasto sconvolto da quel film. Io stesso penso che esplorerò il 3-D molto presto: è il futuro, ma non il mio immediato futuro. Prometto che farò sapere a voi e a Jim se qualcosa cambierà a riguardo.

E no, nè David Tennant né Tom Cruise saranno Bilbo Baggins, e non stiamo riprogettando Gollum da zero.

Un commento su “Del Toro e i rumour sullo Hobbit: 3-D e… Tom Cruise”

  1. Beh, vedo che GDT si è subito affrettato a smentire che lo Hobbit per il momento, non verrà girato in 3-D, ma non ha smentito il rumour sul possibile “film ponte” che PJ vorrebbe girare (fonte Marketsaw), quindi forse, forse… si farà.
    Allora, nè David Tennant né Tom Cruise saranno Bilbo Baggins, meglio così, io tifo per Martin Freedman.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.