Del Toro smentisce i rumour sullo Hobbit in 3-D

Marketsaw, il popolare blog dedicato al cinema 3-D, continua a segnalare fonti affidabili che confermerebbero il rumour che i due film dello Hobbit verranno girati in stereoscopia 3-D.

Ebbene, arriva direttamente da Guillermo del Toro (via TheOneRing.net) la sonora smentita: nessuna discussione è stata fatta in merito a questo, e francamente ormai sembra anche un po’ tardi per parlarne, visto che il budget dei film verrà chiuso a breve e la voce 3-D è molto importante quando si parla di costi (girare in stereoscopia costa circa il 10% in più).

Così ha detto il regista al sito:

Posso dirvi con tutta sicurezza che, attualmente, NON ci sono state ancora conversazioni riguardo al girare i film dello Hobbit in 3-D.

Cosa significa questo? Semplicemente che i rumour che danno per certa la realizzazione dei film in stereoscopia sono solo dei… rumour. Mancano ancora sei mesi all’inizio delle riprese, e queste discussioni potrebbero ancora tenersi (perché sia Jackson che Del Toro hanno detto di voler considerare l’ipotesi e discuterne assieme), ma ormai sembrerebbe un po’ tardi, visto che lo script del primo film è stato consegnato alla Warner qualche giorno fa e che il budget dei due film è in via di definizione proprio in questi giorni. Girare due film in 3-D comporta l’utilizzo di particolari tecnologie e un aumento inevitabile dei costi (si parla del 10% in più): tutti elementi che vanno considerati prima di chiudere un budget.

Nel frattempo sempre su TheOneRing.net (ma anche sul nostro sito!) i sondaggi riguardo alla possibilità che i film vengano girati in 3-D parlano chiaro: il 75% dei fan vuole che i due film dello Hobbit siano in regolare 2-D!

2 pensieri riguardo “Del Toro smentisce i rumour sullo Hobbit in 3-D”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.