Il turismo Neozelandese crescerà grazie allo Hobbit

Opodo segnala:

L’associazione del turismo Neozelandese si aspetta che Lo Hobbit avrà un effetto sul turismo del paese simile a quello che ebbe la trilogia del Signore degli Anelli.

Era piuttosto prevedibile, non pensate? Il sito prosegue:

Guillermo del Toro dirigerà il film, che uscirà in due parti nel dicembre 2011 e 2012. Il Signore degli Anelli diede una spinta notevole al turismo della Nuova Zelanda: i luoghi dove è stato girato il film sono stati visitati da oltre 37.000 persone da quando la trilogia venne distribuita nei cinema. Ora il paese è pronto per la nuova esplosione di interesse, e si prevede che l’effetto che avrà Lo Hobbit sarà ancora maggiore. Erica Challis, co-fondatrice del fan site TheOneRing.net, sostiene che “Prima che La Compagnia dell’Anello uscisse al cinema, la gente non conosceva la Nuova Zelanda e la maggior parte degli abitanti del paese non si rendeva conto di cosa stava per accadere. Lo Hobbit sarà diverso – l’interesse continuerà a essere forte, e anzi sarà maggiore di quello del Signore degli Anelli: questa volta tutti vorranno avere qualcosa a che fare con il film.

Insomma, questa volta la Nuova Zelanda ce la metterà tutta per mostrare i propri migliori paesaggi… e fare pubblicità al turismo del paese!

4 pensieri riguardo “Il turismo Neozelandese crescerà grazie allo Hobbit”

  1. mannaggia, se me lo potessi permettere ci andrei anch’io in NZ, e di corsa :)

  2. Ma le notizie sul cast si sa quando escono?
    Mi sto spazientendo… :D

  3. Bene per NZ, peccato che non ci posso andare.
    Per quanto riguarda il cast, bisogna avere un può di pazienza, forse in autunno ci saranno delle notizie.
    Spero invece in una nuova chat con Del Toro e Jackson entro la fine dell’anno, prima delle riprese del film. :)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.