Grande successo per The Hunt for Gollum – la Caccia a Gollum!

Oltre 250mila persone hanno visto The Hunt for Gollum online nelle 24 ore successive alla pubblicazione del mediometraggio realizzato da alcuni filmmaker fan del Signore degli Anelli e della saga cinematografica di Peter Jackson. Un successo incredibile, tanto che il server del sito ufficiale è crollato per diverse ore.

La reazione dei fan è stata molto positiva (anche a voi è piaciuto molto), e lo stesso produttore e regista del mediometraggio Chris Bouchard ha ammesso a SciFi Wire che nessuno si aspettava una risposta simile: “Non avevamo assolutamente idea di quanta gente potesse arrivare a vederlo”.

Bouchard racconta anche come è nata l’idea: “La storia del film è nelle appendici del Signore degli Anelli, e viene citata da Gandalf durante il primo libro. E’ una storia dalla struttura molto basilare: Aragorn andò a cercare Gollum e lo trovò. Noi abbiamo riempito con nuovi dettagli.”

Il film è stato presentato dal vivo allo Sci-Fi London, con la presenza del regista e di Adrian Webster, che interpreta Aragorn. Entrambi sono rimasti a bocca aperta quando hanno visto che il salone dove veniva proiettato il film era completamente pieno: “E’ stato strano vederlo con un pubblico vero e proprio: erano tutti in silenzio, e temevo lo stessero detestando! Sono rimasto sconvolto nel vedere il contrario, mi aspettavo critiche alle interpretazioni, perché i nostri attori dovevano sostenere il paragone con personaggi come Ian McKellen e Viggo Mortensen. Ma alla fine, i commenti del pubblico sono stati molto positivi.”

Potete vedere il film in questo articolo e dirci cosa ne pensate nel sondaggio a destra!

6 pensieri riguardo “Grande successo per The Hunt for Gollum – la Caccia a Gollum!”

  1. Beh devo dire… la prima volta che l’ho visto non ero poprio convinto del tutto.
    Invece, ora che l’ho rivisto a distanza di qualche giorno, ho cambiato idea. E ho capito che la prima volta l’avevo paragonato (nelle attese) alla trilogia di PJ, paragone ovviamente insostenibile ed anche ingeneroso.
    Il mediometraggio è davvero eccezionale, considerando il budget, i mezzi limitati e l’approccio amatoriale con cui l’hanno girato.
    Fotografia e ambientazioni sono azzeccati (ovviamente detto da profano), anche la sceneggiatura e gli attori mi sembrano di tutto rispetto.
    Certo, trattandosi di un lavoro amatoriale è facile trovarci qualche difetto (sulle musiche avrei qualcosa da ridire, e gli orchi non sempre mi hanno convinto) ma cavolo, mica stiamo parlando di colossal multimilionari!
    Nel complesso un’opera davvero pregevole.

  2. ah… e molto buona anche la traduzione in italiano, ovviamente :-)

  3. Stupendo! Un grazie a quei fan che hanno deciso di girare questo piccolo movie per farci ancora sognare!
    Vorrei aprofittare di questo commento, per fare i complimenti al vostro sito che ci tiene aggiornati sul film de Lo Hobbit!
    GRAZIE

  4. bel mediometraggio, scene d’azione ottime e idea davvero originale, forse è un pò troppo scuro ma bisagna contare sia l’ambientazione sia il budget

  5. Si vede che cercano di prendere molto dalla fotografia e dalle ambientazioni del SDA, e la regia è palesemente un tributo a Peter Jackson. Il paragone per quanto ingeneroso è inevitabile anche perchè sembra che siano proprio loro a cercarlo. Il bello però è che con un budget limitatissimo riescono comunque a confezionare un prodotto di buona qualità, anzi mi ha sorpreso la fotografia curatissima e le musiche di sottofondo. Il protagonista è bravissimo a riprendere il ruolo di Strider. Direi che lo spirito della trilogia lo hanno colto in pieno. Consigliatissimo per gli amanti.

  6. per essere un fan film è ottimo, io ho provato a farne alcuni facendo il regista , due o più attori, lo scenografo il post produttore ecc ecc ma non ho speso soldi quindi veniva schifoso, e loro sono stati bravi soprattutto per le inquadrature

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.