Mike Mignola sta per entrare nel team dello Hobbit

MTV ha parlato con Guillermo del Toro dell’attuale situazione dietro le quinte dello Hobbit. Il regista ha spiegato, mentre si teneva al Sundance Festival di Park City, che attualmente la parte più importante è la pre-produzione, e che lui sta supervisionando la fase di progettazione con gli artisti della Weta e gli illustratori Alan Lee e John Howe (gli stessi che hanno lavorato al Signore degli Anelli).

Anche Mike Mignola, come precedentemente annunciato, lavorerà alla progettazione: il creatore del fumetto Hellboy lavorerà con il team di design per qualche settimana arrivando in Nuova Zelanda tra qualche giorno. Mignola ha lavorato con Del Toro alla preproduzione dei due Hellboy, oltre che a quella del Labirinto del Fauno.

Tra due o tre mesi verranno chiamati ulteriori designer esterni alla Weta, per rinvigorire il team con nuove idee. “Ad ogni modo,” entra nel dettaglio durante l’intervista, “siamo già a un terzo della strada. Alcune creature sono pronte, i progetti sono molto interessanti e d’impatto.” Lo script è attualmente la parte più importante per il regista, anche se non ha voluto spiegare a che punto si trova: “Stiamo lavorando alla trama. Abbiamo steso delle note, e ora tocca alla trama. Un compito titanico. Sembra facile ma penso sia il compito più difficile.”

Come già detto, il casting è ancora alla fase embrionale, con quattro nomi in ballo per il ruolo di Bilbo Baggins – senza che questi attori, però, sappiano ancora di essere stati selezionati dal regista. Ed è qui che arriva la precisazione rispetto alle dichiarazioni dell’altro giorno: Del Toro specifica che la “cattiva politica” sarebbe parlare con loro prima di aver deciso. “Abbiamo deciso di non parlare a loro quattro – o ad alcun attore che non sia già stato confermato  perché pensiamo che sia una cattiva politica.”

Un commento su “Mike Mignola sta per entrare nel team dello Hobbit”

  1. Se c’è Mike Mignola allora verrà un bel film col 100% delle probabilità. Un film plurioscar! :D

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.