Del Toro aggiorna sullo Hobbit: quattro nomi per Bilbo Baggins

Intervistato durante il Sundance Festival a Park City, Guillermo del Toro ha parlato brevemente dello Hobbit. Se su alcuni aspetti è rimasto assolutamente in silenzio, è invece entrato nei dettagli dell’attuale fase di preproduzione del film.

  • No comment sul titolo del sequel: non è possibile diffondere neanche il nome del “working title” con cui viene chiamato attualmente.
  • Del Toro è rimasto in Nuova Zelanda fino a Natale per poi prendersi una pausa, ora tornerà al lavoro assieme a nuovi progettisti e artisti per continuare il lavoro di preproduzione.
  • In questa fase si stanno realizzando molte maquette per progettare le creature e si stanno risolvendo i primi problemi meccanici legati alle scenografie o alle creature.
  • Il regista ha quattro nomi di attori in mente per interpretare Bilbo Baggins, ma non ha ancora contattato nessuno di loro.
  • Nessun altro attore è stato contattato ancora per il film, non è la politica di Del Toro fare contratti così presto.

Ecco la videointervista di MTV:

 



 

Fonte: MTV

4 commenti su “Del Toro aggiorna sullo Hobbit: quattro nomi per Bilbo Baggins

  1. Beh, ma non si era detto che già a Natale 2008
    ci avrebbero indicato il nome dell’attore?

  2. Sì! Credo ci sia stato qualche ritardo con la preproduzione, peraltro lo trovo strano visto che è l’unica cosa su cui avevano deciso di sbilanciarsi, e non gli stanno tenendo fede…

  3. spero tanto che ritorni Ian Holm nel ruolo di Bilbo, l’ha interpretato benissimo nel signore degli anelli.

  4. Ian Holm è troppo vecchio per recitare la parte di Bilbo ne Lo Hobbit. Ha 78 anni! Quando ha interpretato il Bilbo de Lo Hobbit nel flashback de La Compagnia dell’Anello, gli avevano messo una pinza o una cosa simile, che gli tirasse la pelle del viso. Già dieci anni fa, era troppo vecchio per interpretarlo, figurati ora… Piacerebbe a tutti vedere uno Ian Holm dei tempi di Alien, recitare ne Lo Hobbit. Ma aimè, gli anni passano…

Rispondi