Lo Hobbit e il sequel slittano di un anno

Da una conferenza stampa della MGM a Cannes si evince quanto rumoreggiato da alcuni mesi: Lo Hobbit non uscirà nel 2010, ma nel 2011, mentre il sequel uscirà l’anno successivo.

Nel primo comunicato stampa diffuso da Peter Jackson, dalla MGM e dalla New Line a dicembre il tutto era programmato con un anno d’anticipo, ma evidentemente i cinque mesi di trattative con Guillermo del Toro si sono fatti sentire e gli studio hanno pensato che la cosa migliore sia rimandare tutto.

L’ideale in realtà sarebbe far uscire Lo Hobbit a Natale 2010 e il sequel a maggio 2012, con un anno e mezzo di distanza. Questa è una speculazione nostra, ma in questo modo i due film approfitterebbero delle due migliori fasce distributive di Hollywood.

Ad ogni modo, sembra ormai confermato che i due film ritarderanno. Henry Sloan della MGM, durante la conferenza stampa, non ha anticipato i nomi degli sceneggiatori, ma ha spiegato quanto segue:

Sono stato a cena da Peter Jackson e Fran Walsh, è durata quattro ore. Mi hanno spiegato la loro idea generale per i film. Conoscono già ogni singola scena, ogni singolo momento. Ecco perché sappiamo che loro sono le persone giuste.

Gli sceneggiatori in realtà abbiamo saputo ieri chi saranno. Secondo Del Toro, infatti, lui si occuperà principalmente di interventi in fase di storyboarding (il regista infatti ama realizzare da solo i disegni che servono da storyboard), Peter Jackson supervisionerà la sceneggiatura che verrà scritta da Fran Walsh e Philippa Boyens.

Via | KristinThompson

6 pensieri riguardo “Lo Hobbit e il sequel slittano di un anno”

  1. No!
    No!
    Noooooooo!!!!!

    Cacchio cacchio cacchio! >___<

    Vabbè, ma a ‘sto punto lo voglio perfetto!

  2. MA non è posssibile!

    Mi verrà un attacco di cuore quando faranno sapere la data di uscita ufficiale!

  3. Ragazzi Ma veramente confermato dicembre 2010 sarebbe Grandissimo che almeno il primo uscisse a dicembre :))))

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.