Nuovi sviluppi sulla causa New Line – Tolkien Trust

Eravamo rimasti che la New Line Cinema doveva rispondere alle accuse che la Tolkien Trust – che rappresenta gli eredi di J.R.R. Tolkien – gli aveva fatto tramite la causa intentata alcuni mesi fa. Sembrava che prima di una risoluzione di questo contenzioso il film dello Hobbit non potesse entrare in pre-produzione, invece come tutti sapete il film e il suo sequel sono già in lavorazione.

KristinThompson.net aggiorna sulla situazione: la Tolkien Trust ha annunciato ieri che il 6 giugno terrà una conferenza stampa. Di cosa si tratterà?

Il 21 aprile le due parti si erano accordate per estendere di un mese la deadline per la consegna, da parte della New Line, di una risposta ufficiale alle accuse. La nuova deadline è oggi, ma nel frattempo le due parti hanno discusso a una risoluzione del contenzioso fuori dalle aule del tribunale. L’idea è che in questi giorni la soluzione sia stata trovata, e che a giugno la Tolkien Trust voglia annunciare di aver chiuso la causa. L’indizio maggiore che avalla questa ipotesi è l’inizio della produzione dello Hobbit, minacciata proprio dalla causa…

5 pensieri riguardo “Nuovi sviluppi sulla causa New Line – Tolkien Trust”

  1. mi aspettavo notizie pessime quando ho letto la prima parte, ma fortunatamente pare che tutto si stia risolvendo. La produzione dello Hobbit nn deve incontrare intoppi.

  2. Consiglio a tutti di visitare il sito della WETA e rispondere all’invito di Peter Jackson!!!

  3. Sto per pubblicare la traduzione dell’annuncio, quindi rimanete sintonizzati!!

    Comunque se la New Line ha iniziato la produzione dei film vuol dire che la causa legale andrà a buon fine :))

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.