Ian Mckellen vuole tornare a essere Gandalf

…e nessuno lo fermerà. Se ancora c’era qualche dubbio, ora è fugato: Sir Ian McKellen sarà sicuramente Gandalf nei due film dello Hobbit. Lo ha dichiarato lui sul sito ufficiale, spiegando di averne già parlato con Peter Jackson e Fran Walsh.

Rispondendo alle numerose email dei suoi fan, il noto attore ha rassicurato tutti:

Sì, sarò ancora io Gandalf, Peter Jackson sarà produttore e io sarò un attore molto fortunato… (…) La cosa incoraggiante a riguardo è che Peter Jackson e Fran Walsh mi hanno detto che non possono immaginare Lo Hobbit senza il Gandalf originale. La loro sicurezza non è ancora stata confermata dal regista Guillermo del Toro, ma io sto tenendo la mia agenda del 2009 completamente libera per le riprese.

gandalfC’è grande sicurezza nelle parole di McKellen, quindi. Sia sul fatto di tornare nel ruolo di Gandalf, che nel fatto che Del Toro sarà regista. Tocca alla New Line ora trasformare in realtà (e in contratti) questa sicurezza: prima lo studio dovrà sistemare la causa legale con la Tolkien Trust, che ha provocato un totale arresto negli sviluppi del film (e nelle dichiarazioni a riguardo). Se a gennaio infatti sembrava che Del Toro avesse già la penna in mano per firmare, ora sorge un nuovo problema: ritardando troppo la soluzione della causa il regista potrebbe decidere di girare qualcuno dei suoi progetti attualmente in sospeso…

Ad ogni modo, noi siamo piuttosto sicuri che sebbene nulla sia ancora stato definito a livello contrattuale, la sceneggiatura dei film sia già in fase di scrittura: questo spiegherebbe perchè Peter Jackson ha deciso a sorpresa di dirigere il secondo film su Tintin, lasciando il primo a Spielberg (e non il contrario, come programmato).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.