Lo Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate in home video: tutti i dettagli!

La Warner Bros. ha annunciato ufficialmente l’uscita di Lo Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate (edizione cinematografica) in home video l’8 aprile (in Digital Download) e il 22 aprile (in supporto fisico).

Il film uscirà in DVD, Blu-Ray Disc e Blu-Ray Disc 3D. Questi i contenuti speciali presenti in tutti i formati:

  • Nuova Zelanda: Casa della Terra di Mezzo – Parte 3

  • Il reclutamento delle cinque armate

  • Scopri la Terra – di Mezzo™

  • Una saga in sei parti

  • Un viaggio di diciassette anni

  • Dietro le quinte – L’ultimo addio

  • The last goodbye – Video musicale

Il 22 aprile uscirà anche un cofanetto che conterrà tutta la trilogia cinematografica (NON estesa), ovvero Lo Hobbit: Un Viaggio Inasapettato, Lo Hobbit: La Desolazione di Smaug e Lo Hobbit: La Battaglia delle Cinque Armate, in formato Blu-ray, Blu-Ray 3D e Dvd. Nei cofanetti Blu-ray e Blu-Ray 3D è incluso l’esclusivo Diario di Bilbo.

 

 

 

Continua a leggere

Lo Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate in home video in Italia il 22 aprile

La Warner Bros. ha diffuso i primi dettagli circa la release home video di Lo Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate, prevista per il prossimo 22 aprile.

Ma non è tutto: in aggiunta al terzo capitolo arriverà in commercio anche il cofanetto con la Trilogia Cinematografica contenente anche un diario da collezione. Ricordiamo che l’edizione estesa arriverà in autunno (presumibilmente a novembre).

A seguire i contenuti speciali delle varie edizioni:

Continua a leggere

In arrivo in Spagna un parco a tema Tolkieniano

c5149fcb3ef0ac461006f2d7b3982541_XL

Sono anni che si parla della possibilità che venga aperto un parco a tema dedicato al mondo di Tolkien. Vi sono già musei dedicati a Tolkien e alle opere d’arte legate alla Terra di Mezzo (come il Greisinger Museum di Jenins, in Svizzera) o ai film di Peter Jackson (come i set di Hobbiville a Matamata, in Nuova Zelanda), ma ora arriva la notizia che è in costruzione in Spagna quello che sembra sarà un parco dei divertimenti.

La notizia, pubblicata qualche settimana fa da Euro Weekly News e ripresa recentemente da The One Ring, è stata data dalla città di Rincon de la Victoria: il parco a tema si chiamerà La Comarca (La Contea), sarà grande otto ettari e costerà circa 1.7 milioni di euro. Spiega il sindaco Francisco Salado:

La Comarca diventerà una delle principali attrazioni turistiche della nostra città. Utilizzeremo dei materiali a bassissimo impatto ambientale per creare un parco integrato nella natura. Sarà un luogo dove attività per la famiglia, sport e natura andranno mano nella mano in uno spazio unico di grande bellezza ambientato in un tempo fiabesco e nella magia degli elfi. Senza dubbio, Rincon de la Victoria avrà una attrazione turistica di altissimo livello che si aggiungerà alle varie attrazioni di Malaga.

Insomma, si tratterà di un parco di dimensioni ridotte e senza grandi attrazioni (come montagne russe), ma ricostruzioni di case hobbit, scivoli, muri per arrampicare e altre attrezzature sportive. In pratica proprio come un parco nella Contea…

Lo Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate in home video il 24 marzo negli USA

hobbitbattaglia banner

La Warner Bros. ha annunciato l’uscita dell’edizione CINEMATOGRAFICA dello Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate negli Stati Uniti.

Il film arriverà in Blu-Ray 3D Combo Pack, Blu-Ray Combo Pack, DVD e Digital HD il 24 marzo nel mercato americano. Non è ancora noto quando uscirà in Italia, presumibilmente qualche settimana più tardi (quindi ad aprile). Ricordiamo che in autunno, poi, arriverà l’EDIZIONE ESTESA.

Questi i contenuti speciali inclusi nell’edizione Blu-Ray 3D, Blu-Ray 2D e DVD Special Edition:

  • Reclutare le Cinque Armate
  • Completare la Terra di Mezzo
  • The Last Goodbye: dietro le quinte
  • The Last Goodbye video musicale
  • New Zealand: Casa della Terra di Mezzo, Parte 3

Questa la cover ufficiale:

Continua a leggere

Lo Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate sopra i 900 milioni di dollari!

Grazie al grande debutto in Cina, Lo Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate ha superato la soglia dei 900 milioni di dollari una settimana fa e ad oggi ha raccolto ben 939 milioni di dollari in tutto il mondo.

Il film si unisce quindi ai precedenti due film della saga e agli ultimi due film della saga del Signore degli Anelli, che hanno tutti incassato più di 900 milioni di dollari. Molto probabilmente supererà i 960 milioni di dollari della Desolazione di Smaug, anche se il cambio molto sfavorevole rispetto a un anno fa ha rallentato la corsa internazionale dell’ultimo capitolo della saga. Molto improbabile, invece, che riesca ad arrivare alla soglia del miliardo di dollari.

Quante volte avete visto il film al cinema? Ditecelo nei commenti!

Ecco Lo Hobbit accorciato in un unico film da 4 ore. Cosa ne pensate?

tolkin edit

Lo Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate è ormai uscito al cinema da un mese e mezzo, e gli spettatori di tutto il mondo possono ora decidere autonomamente se la decisione di Peter Jackson e della Warner Bros. di adattare il romanzo di J.R.R. Tolkien nell’arco di tre film è riuscita o meno.

Un fan auto-nominatosi TolkienEditor a quanto pare ritiene più sensato riunire la trilogia in un unico film da 270 minuti incentrato prevalentemente sulla storia di Bilbo, tagliando storyline parallele quali le vicende a Dol Guldur, il triangolo Tauriel-Legolas-Kili, Azog e diverse scene d’azione:

Il mio obiettivo era focalizzare nuovamente la storia su Bilbo, rendendo la narrazione più scorrevole (anche se non troppo veloce). Creare delle transizioni morbide tra le scene è stato molto importante. Ho anche riordinato alcuni momenti del film per rendere tutto più scorrevole. Le parti più difficili da montare sono state l’inseguimento nelle botti e il combattimento finale (in quanto Legolas e Tauriel continuavano a comparire).

Non sappiamo per quanto tempo questa versione di 4 ore del film sarà disponibile, ma per il momento potete scaricarla sul hsito di TolkienEditor. Trovate alcuni esempi del suo montaggio qui sotto. Diteci cosa ne pensate nei commenti!

Continua a leggere

Lo Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate arriva a 800 milioni di dollari in tutto il mondo

È passato poco più di un mese da quando Lo Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate è uscito nei cinema di tutto il mondo. In circa cinque settimane di sfruttamento il film di Peter Jackson ha superato gli 800 milioni di dollari in incassi globali: solo Transformers 4 ha incassato di più nel 2014.

Il film ha raccolto, finora, 558 milioni di dollari fuori dagli Stati Uniti, mentre in patria ha raggiunto i 244 milioni di dollari e probabilmente chiuderà intorno ai 250 milioni. Ricordiamo che in Cina, l’ultimo territorio in cui non è uscito, il film sbarcherà venerdì. La Desolazione di Smaug incassò 74 milioni di dollari l’anno scorso, Un Viaggio Inaspettato fece 49 milioni. È lecito aspettarsi un risultato simile per il terzo e ultimo episodio, anche se difficilmente questo porterà il film verso i 900 milioni complessivi.

L’incasso mondiale è, al momento, inferiore a quello dei due film precedenti: La Desolazione di Smaug incassò 960 milioni di dollari, mentre Un Viaggio Inaspettato superò il miliardo. La trilogia comunque ha ottenuto quasi tre miliardi di dollari, uno dei migliori risultati degli ultimi anni per un franchise.

In italia il film ha incassato finora 13.5 milioni di euro: una via di mezzo tra i 12.8 milioni del secondo film e i 16.4 milioni del primo.

Ne approfittiamo anche per segnalare che La Battaglia delle Cinque Armate ha ottenuto una nomination agli Oscar per il miglior montaggio sonoro.

Cosa ne pensate? Quante volte avete visto il film al cinema?

Continua a leggere

Ecco le scene dello Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate che mancano all’appello!

Schermata 2014-12-25 alle 10.07.02

Nell’augurarvi buone feste (e buona visione, se ancora non avete visto Lo Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate o se avete deciso, come speriamo, di rivederlo!) vi segnaliamo un lungo approfondimento sulle scene “mancanti” nel film, che probabilmente vedremo nell’edizione estesa.

Potete leggere lo speciale in questa pagina, su BadTaste.it!

Continua a leggere

Lo Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate. Vi è piaciuto? Diteci cosa ne pensate!

RLR2-0001

È finalmente uscito in sala Lo Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate.

Chi scrive lo ha già visto due volte e a breve farà in modo di rivederlo rimasterizzato in IMAX HFR 3D. Devo dire che l’ho trovato superiore ai primi due episodi della saga quanto a scorrevolezza e a struttura, anche se a mio parere La Desolazione di Smaug rimane il film migliore (parliamo di edizioni cinematografiche, ovviamente). Partendo dall’assunto che sia stata una scelta adeguata quella di realizzare una trilogia tratta dallo Hobbit (ne discuteremo meglio in un post a parte), ritengo che vi sia una certa discontinuità tra il terzo episodio e i primi due su un piano prettamente formale: è l’unico film dei sei, per esempio, che non ha un vero e proprio “prologo/flashback”, e un motivo ci sarà. Inoltre, non contiene momenti veramente “memorabili” come invece accadeva nei primi due (lo scontro con i troll, la battaglia dei giganti di roccia, gli indovinelli nell’oscurità, l’incontro con i ragni, tutta la sequenza nella Montagna con Smaug), a parte la morte di Smaug. Ma ho trovato i collegamenti con la mitologia dell’Anello, e in particolare con Il Signore degli Anelli, un ottimo modo per spingere questo film oltre la Battaglia vera e propria, verso una storia più ampia, e forse è questa la differenza più grande con il romanzo (e il gesto di maggior coerenza di Peter Jackson nei confronti del suo stesso lavoro). Tuttavia, a chi lamenta un finale “troppo frettoloso” vorrei ricordare che questa non è la storia dei nani, non è la storia del Bianco Consiglio, né quella di Bard e degli Uomini di Pontelagolungo: è la storia di un hobbit che un giorno è partito per una Avventura che lo avrebbe cambiato per sempre. A mio avviso è perfettamente logico che il film (come il romanzo, dopotutto) si concluda su Bilbo e sul suo ritorno a casa: quanto accaduto riguarda una piccola porzione di mappa e il viaggio intrapreso dal piccolo Hobbit alla scoperta del mondo che lo circonda, spetterà al Signore degli Anelli raccontare una storia più ampia che coinvolgerà tutta la Terra di Mezzo. Le parole di Gandalf a Bilbo sono un presagio e un monito, ma ricordiamoci che sarà Frodo il vero protagonista della “storia più ampia” e che a Bilbo ora spetta serbare l’Anello.

Continua a leggere